5 consigli per correre con il cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Forse avete già assistito a queste simpatiche scene: molti di coloro che amano correre e possiedono un cane hanno già trovato un tipo di corsa alternativo, un bellissimo escamotage per rendere felici entrambi; sembra quasi un nuovo tipo di sport: quello di correre insieme al proprio cane. Infatti questa è un'ottima soluzione per tenere in forma se stessi ed il nostro amico, stando all'aria aperta e godendo della reciproca compagnia. E questa usanza si è ormai talmente diffusa che è stato addirittura istituita di recente, a Milano, la Dog Running School, un corso per imparare a correre con il proprio amico in tutta sicurezza. Ed è di quest'ultima che tratteremo nella presente guida, perché, come in tutte le attività, bisogna essere accorti ed evitare i rischi, sia per noi che per il nostro pet. Ecco pertanto qui di seguito 5 utili consigli.

26

Utilizzare la corretta attrezzatura

Nel momento in cui si decidere di andare a correre, sarà bene corredarsi della giusta attrezzatura. In vendita nei negozi specializzati troveremo un genere di cintura ammortizzata che si può legare in vita ed alla quale si può attaccare un guinzaglio elastico. In tal modo si potranno regolare gli eventuali strappi del cane.

36

Cominciare gradualmente

Perché il nostro amico si abitui a questo tipo di attività, sarà opportuno cominciare per gradi. Quasi sicuramente il cane correrà più veloce di noi, ma comunque sarà bene iniziare con dei tragitti di un paio di chilometri, per poi aumentarli gradatamente dopo due o tre settimane, di volta in volta.

Continua la lettura
46

Evitare l'asfalto

Per correre con il nostro cane i percorsi più indicati sono quelli con erba o sterrato, a tutela delle sue zampe, per le quali l'asfalto non è assolutamente indicato! Ed evitiamo altresì di correre in ore in cui i raggi del sole sono a picco e fa molto caldo: il nostro amico non ha la possibilità di sudare così come noi.

56

Usare l'attrezzatura solo per allenarsi

Sarà bene utilizzare l'attrezzatura che usiamo per la corsa con il nostro cane solo ed esclusivamente per gli allenamenti, evitando di portarla con noi quando ci rechiamo fuori con lui per qualsiasi altra ragione. In tal modo il nostro amico assocerà in modo automatico che stiamo andando fuori solamente per andare a correre.

66

Dargli da bere

Se usciamo per un allenamento breve, che può essere un percorso variabile dai 5 ai 7 chilometri, e specialmente quando siamo agli inizi di questa attività in tandem con il nostro amico, non sarà necessario portare con noi una scorta di acqua per farlo bere. Ma quando i nostri tragitti diventeranno più lunghi ed in particolar modo quando c'è caldo, non dimentichiamo mai di fornirci adeguatamente di una buona dose di acqua per lui, utilizzando magari le apposite borracce. Buon allenamento e buon divertimento ad entrambi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Consigli per la pulizia delle zampe del cane

Il cane essendo abituato a passeggiare ogni giorno per strada tende a sporcarsi le zampe, il che significa correre dei rischi per la sua salute e nel contempo imbrattare la nostra casa. Per ovviare a ciò, è dunque necessario intervenire con un'adeguata...
Cani

5 consigli per affrontare l'ansia da separazione nel cane

Per ansia da separazione si intende il comportamento frenetico e i vocalizzi disperati del cane, quando il proprietario è fuori casa e il cane resta da solo. Si tratta di un problema risolvibile abituando il cane, fin da piccolo, a restare solo un po'...
Cani

10 consigli per viaggiare in auto con il cane

Il cane è il miglior amico dell'uomo. Un buon padrone non si sognerebbe mai di fare un torto al suo amico a quattro zampe, ma molto spesso ci si trova in condizione di doverlo trasportare da un luogo all'altro anche contro la sua volontà. È il caso...
Cani

Consigli per capire la corretta quantià di cibo per un cucciolo di cane

Allevare e curare un dolce cucciolo di cane può rivelarsi un'esperienza davvero toccante, emozionante, tenera ed anche molto istruttiva. Il padrone di un cucciolo di cane, che si tratti di un adulto responsabile oppure di un bambino alle prese con il...
Cani

10 consigli per una corretta alimentazione del cane

Ultimamente sta andando di moda il fatto di stare attenti all'alimentazione del proprio cucciolo di cane. Di questi tempi duri, poi, è normale se capita che il vostro animale domestico avverte dei fastidi al proprio stomaco a causa di cibi scadenti o...
Cani

5 consigli per portare il cane a spasso

Prendersi cura di un animale domestico non è così facile come può sembrare. I cari amici pelosi hanno bisogno di molte attenzioni e soprattutto devono sempre avere a disposizione tutto ciò di cui hanno bisogno. In particolare, il cane è un animale...
Cani

La terza età del cane: consigli

Oggigiorno è sempre più frequente vedere persone che scelgono di tenere con se' un cane, di condiverne la casa, la quotidianità ed il tempo a disposizione. È fuori di dubbio che accogliere in casa un cane, sopratutto, se si tratta di un cucciolo,...
Cani

5 consigli sulla sterilizzazione del cane

Chi decide di sterilizzare il proprio cane lo fa principalmente per evitare cucciolate indesiderate, ma anche per tranquillizzare l'animale che, in assenza di accoppiamenti frequenti, può diventare anche molto irrequieto. La sterilizzazione è inoltre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.