5 consigli per il trasporto dei cani in auto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I nostri amici a quattro zampe ci accompagnano in ogni momento della nostra vita: sono ad aspettarci quando torniamo a casa, ci tengono compagnia quando siamo soli, ci difendono e ci assistono quando siamo malati. Noi possiamo ricambiare la loro fedeltà: quando dobbiamo affrontare un viaggio in auto, non è detto che il nostro cane debba rimanere tra le quattro mura domestiche. Certo, trasportare animali in auto senza le dovute precauzioni è un atto punibile per la legge, ma se seguiamo questi 5 consigli per il trasporto non abbiamo nulla da tenere: allacciate le cinture e seguitemi!

26

Usare il trasportino

Se dobbiamo viaggiare con un solo cane, e questo è di piccola taglia, la scelta migliore è il trasportino, anche chiamato kennel rigido. La maggior parte dei cani è pero restia ad entrare in questa gabbiette, per ovvi motivi: non è molto grande, e a differenza dei gatti i cani non amano particolarmente i luoghi stretti. Possiamo far abituare il nostro peloso con un periodo di prova: lasciando il trasportino in giro per casa, con lo sportello aperto e qualche gioco all'interno, il cane imparerà ad entrarvi e sopportare le "quattro mura" di plastica.

36

Usare la cintura di sicurezza

Il trasportino è un'ottima soluzione, ma è impensabile utilizzarlo per trasportare cani di grossa taglia, che arrivano a pesare decine e decine di chili. In questo caso si opta per delle cinture di sicurezza con più punti di aggancio, tipo pettorina, da collegare poi alla classica cintura di sicurezza: sono le stesse case produttrici di auto a produrle (evitando quindi problemi di compatibilità), in diverse dimensioni che variano in base al peso del nostro "cucciolo".

Continua la lettura
46

Montare una rete divisoria

Se il vostro cane rifiuta sia il trasportino che la cintura, non dovete preoccuparvi: è naturale che vi siano razze o soggetti più mansueti, mentre altri più difficilmente addomesticabili. La scelta migliore risulta allora installare una rete divisoria rigida tra il vano di carico e il guidatore: il cane non disturberà il conducente del veicolo e avrà così a disposizione uno spazio abbastanza grande per muoversi, rendendo questa la scelta ideale anche per chi deve affrontare un lungo viaggio in auto.

56

Utilizzare un trasportino per ogni animale

La legge prevede anche il trasporto di più di un cane: in questo caso è obbligatorio utilizzare un trasportino per ogni animale, da riporre nel vano di carico e da assicurare tramite apposite protezioni, in modo che un eventuale incidente non provochi danni ai nostri amici a quattro zampe.

66

Portare l'occorrente per la salute del cane

Quando viaggiamo in auto con un cane, dobbiamo tenere a mente anche i suoi bisogni: è indispensabile quindi avere sempre con sè i documenti dell'animale e abbondante acqua per dissetarlo, fare delle soste lungo il viaggio è garantire un buon ricircolo d'aria, evitando categoricamente quella condizionata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Cani: 10 consigli per l'estate

I nostri amici cani sono delle bestiole di grande compagnia, ma ovviamente, come ogni essere vivente, necessitano di tanto amore e cure che si si diversificano a seconda dei vari periodi dell'anno, ciò in relazione al clima e alle stagioni che si susseguono...
Cani

10 consigli per viaggiare in auto con il cane

Il cane è il miglior amico dell'uomo. Un buon padrone non si sognerebbe mai di fare un torto al suo amico a quattro zampe, ma molto spesso ci si trova in condizione di doverlo trasportare da un luogo all'altro anche contro la sua volontà. È il caso...
Cani

10 consigli per una pacifica convivenza nell'area cani

I nostri amici a quattro zampe, in particolare i cani, nella maggior parte dei casi, sono ben inseriti nell’ambiente familiare in cui vivono e crescono. Sono educati alla convivenza con tutti i membri della famiglia, con lori simili ed anche con i gatti....
Cani

Consigli per scegliere una pensione casalinga per cani

Durante i lunghi periodi fuori casa, i proprietari di animali domestici possono affidare i loro amici alle pensioni. Chi possiede un cane e non può portarlo con sé può optare per una pensione casalinga. Il vantaggio rispetto alla comune pensione è...
Cani

10 consigli per determinare la giusta quantità di cibo per cani

Se abbiamo un cane ed intendiamo allevarlo nel migliore dei modi, per farlo stare bene in salute, è importante curare accuratamente l'alimentazione. Quest'ultima infatti se adeguata, si ripercuote in senso positivo sulla sua salute. In riferimento a...
Cani

Cani in casa: 5 consigli per evitare gli incidenti domestici

Gli amici cani, che fanno ormai parte del nostro nucleo familiare e della nostra quotidianità, necessitano da parte nostra di attenzioni e cure adeguate per la loro serena esistenza presso di noi. Vanno infatti tutelati, difesi e protetti similmente...
Cani

Consigli per la cura dei cani anziani

Il cane si sa è il miglior amico dell'uomo, ci prendiamo cura di lui e lui si prende cura di noi. Spesso adottiamo i nostri amici a quattro zampe quando sono ancora cuccioli, giocare con loro educarli e vederli crescere riempie le nostre giornate con...
Cani

I cani più adatti per i bambini

Eccoci qui, pronti a proporre una guida molto utile, per imparare quali sono i cani più adatti per i bambini, affinché possano vivere con questo splendido animale, un rapporto unico e speciale, che nessuno potrebbe creare. Avere in casa un animale è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.