5 consigli per portare il cane a spasso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Prendersi cura di un animale domestico non è così facile come può sembrare. I cari amici pelosi hanno bisogno di molte attenzioni e soprattutto devono sempre avere a disposizione tutto ciò di cui hanno bisogno. In particolare, il cane è un animale domestico in grado di instaurare un forte legame con il proprio padrone, poiché dona lui tantissimo affetto incondizionato. Tantissime persone amano fare delle lunghe passeggiate con il proprio cane oppure amano portarlo a giocare e a correre con gli altri cani. Ma portare il cane a passeggio prevede delle accortezze ben precise da mettere in atto, al fine di fare una passeggiata perfetta. Anche il cane, infatti, ha bisogno di comprendere la giusta disciplina e le giuste regole. Pertanto, è fondamentale che il padrone abbia un forte senso di responsabilità e pazienza, al fine di insegnare al proprio amico peloso ad andare a passeggio nel modo corretto. Vediamo insieme quindi 5 consigli utili per portare il cane a spasso.

26

Mettere il collare e il guinzaglio

Questo aspetto basilare aiuta a far capire al cane quando è arrivato il momento di andare a fare la tanto attesa passeggiata. Talvolta basterà semplicemente avvicinarsi al guinzaglio e il caro amico peloso esprimerà tutta la sua felicità attraverso le feste, poiché è impaziente di andare a spasso. Anche se può sembrare un aspetto banale, questo semplice addestramento si rivelerà utile.

36

Controllare l'aderenza del collare

È molto importante verificare che il collare non risulti troppo largo, poiché potrebbe facilmente venir via ed il cane potrebbe fuggire. Occorre dunque assicurarsi che il collare sia aderente, ma allo stesso tempo bisogna fare attenzione che non stringa troppo il collo dell'animale. Basterà inserire una o due dita tra il collare ed il suo collo e verificare che non sia troppo aderente.

Continua la lettura
46

Scegliere il lato giusto

Una regola fondamentale per portare il cane a spasso prevede di stabilire il lato dove l'amico a quattro zampe deve camminare. Si tratta di un addestramento indispensabile durante una passeggiata, poiché in questo modo l'animale capisce qual è il suo ruolo in questo tipo di attività e si abitui pian piano a stare al passo del proprio padrone.

56

Mantenere il guinzaglio in prossimità del corpo

Un aspetto importante per portare a spasso il proprio cane prevede di tenere il guinzaglio vicino al corpo durante la camminata. Si tratta di una tecnica utile per far capire al cane chi ha il controllo ed evitare che sia lui a decidere in quale direzione andare. Basterà avvolgere il guinzaglio intorno la mano assicurandosi che il cane abbia lo spazio necessario per muoversi e camminare.

66

Usare la voce

Infine, un aspetto da non sottovalutare è proprio la voce. Quest'ultima è indispensabile per l'addestramento, soprattutto quando si porta un cane a spasso. Basterà parlargli con tono sicuro, poiché il cane riuscirà a capire attraverso il tono della voce i comandi che desiderate dargli. Incoraggiatelo con un tono affettuoso se si comporta bene. Se invece compie azioni sbagliate come saltare addosso alle persone o abbaiare contro gli altri cani, occorrerà usare un tono più severo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come portare a spasso il cane: tutte le norme

Qualunque sia la taglia del nostro amico cane, quando lo portiamo a spasso dobbiamo essere ben coscienti del fatto che esistono delle norme da rispettare, delle quali le più generiche sono prescritte da ogni Comune relativamente ai cittadini proprietari...
Animali da Compagnia

Come portare a spasso un furetto

Il furetto. Animale che, forse, cinquant'anni fa non avremmo immaginato al nostro fianco sul divano o in giro per casa. Né avremmo immaginato di porci la domanda: "Come portare a spasso il mio furetto?". Ebbene, ora le cose sono un po' cambiate. E le...
Gatti

Come fare un collare per il gatto

Il collare è un accessorio molto utile non solo per il cane, ma anche per il gatto. Naturalmente si parla di utilità dal punto di vista del proprietario, considerato che nessun animale in se ha bisogno di un collare. Molte volte però il collare è...
Cani

I benefici di portare il cane a spasso

Siamo tornati a casa dopo una giornata di quelle da dimenticare e non abbiamo voglia più di niente, tranne che di una bella doccia e di un pasto leggero? Ma il nostro amico cane è lì dietro la porta ad accogliergli, a volte anche con il guinzaglio...
Cani

Come addestrare un cane

Uno degli elementi di fondamentale importanza per poter addestrare un cane è la comunicazione. Riuscire ad imparare a comunicare con lui è importante per fargli capire cosa gli indichiamo di fare. Per poter addestrare per bene il proprio cane, è necessario...
Cani

Pettorina per cani: come metterla

Passeggiare col proprio cane non è solo piacevole e divertente, ma è importante per mantenere energico e in salute il vostro cucciolo. Andare a spasso col proprio padrone è per lui motivo di passatempo e piacere. Per uscire in tutta sicurezza con il...
Cani

Come fare un collare per il cane

I vostri amici animali hanno sempre bisogno di molti oggetti di prima necessità e di cure amorose. Il collare ed il relativo guinzaglio rappresentano, ad esempio, due accessori fondamentali per mantenere sempre il cane al sicuro accanto a voi e per non...
Cani

Cosa fare se il cane rifiuta il guinzaglio

Il cane è il miglior amico dell'uomo, su questo non c'è dubbio. Il vostro amico a quattro zampe è sicuramente un compagno fedele che vi resterà accanto per tutta la sua vita. Sopratutto quando crescete un cane sin da cucciolo, è necessario che lo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.