5 consigli per proteggere i cani dal freddo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'inverno si avvicina, e le temperature che si abbassano cominciano a farsi sentire. Queste stagioni possono essere difficili anche per i nostri amici a quattro zampe. Ovviamente esistono razze che soffrono di più, quelle a pelo raso banalmente sentiranno più freddo, ma qui di seguito cercheremo di dare suggerimenti utili per tutti, 5 consigli per proteggere i cani dal freddo. Perché, proprio come noi, i nostri più cari amici rischiano di prendersi un brutto raffreddore e sono soggetti a dolori sia ossei che muscolari.

26

Assicuratevi che abbia un riparo caldo e asciutto

Indispensabile rivolgersi come prima cosa ai padroni di cani che lasciano vivere i loro amici a quattro zampe in giardino: assicuratevi che i vostri cuccioli abbiano un riparo caldo e asciutto in cui riposarsi e in cui mangiare e bere. Una cuccia coibentata sarebbe il massimo, una depandance per il vostro migliore amico da cui potrà monitorare tutto il suo territorio.

36

Non tosate il cane d'inverno

Può sembrare una cosa banale da sottolineare, ma essendo appassionati di ordine ed eleganza potremmo non pensare al disagio che può provocare tagliare il pelo al nostro cane d'inverno. Il manto del cane gli è indispensabile per proteggersi dal freddo. Ed è altrettanto indispensabile che sia sempre ben curato (niente nodi e zone arruffate): in questo modo potrà svolgere al massimo la sua funzione protettiva.

Continua la lettura
46

Non sottoponete il vostro cane a troppi bagnetti

Nei mesi invernali cercate di limitare parecchio i bagni al vostro cane, principalmente perché hanno l'effetto negativo di eliminare lo strato lipidico naturale presente sulla cute, che ha lo scopo di proteggere il pelo, mantenerlo sano e renderlo isolante. Se proprio non se ne può fare a meno, usare acqua tiepida e frizionare il vostro amico a quattro zampe con un asciugamano. Evitate l'utilizzo del fon e assicuratevi che non esca finché il pelo non sarà di nuovo asciutto.

56

Se pensate possa avere freddo, via libera al cappottino

Non volete farvi mancare le vostre passeggiate quotidiane nemmeno nei mesi più freddi, rilassano voi e divertono il vostro migliore amico: se pensate possa essere necessario, fate indossare al vostro cane un cappottino che lo aiuti a mantenersi caldo. Non interessatevi dell'aspetto "fashion" delle cosa, che sia qualcosa di semplice, caldo, comodo, che non lo impicci nei movimenti (quindi no a fronzoli, a "maniche lunghe", a cappucci).

66

Arricchite la dieta del vostro cane con grassi e proteine

Un organismo in climi freddi, per scaldarsi, consuma molta energia: aggiustate l'alimentazione del vostro amico a quattro zampe in base alle sue necessità - se rimane attivo e vive all'aperto, o se uscite spesso a passeggiare, fornitegli cibi ricchi di proteine e grassi. Se invece il vostro piccolo amico d'inverno diventa più pigro e dormiglione, in questo caso diminuite la quantità di cibo per evitare un accumulo di grassi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come proteggere il furetto dal freddo

Oggi ll furetto è diventato a tutti gli effetti un animale domestico esattamente come il cane o il gatto: questo simpatico mammifero riscuote sempre un gran successo; questo perché è un compagno vivace e molto affettuoso oltre ad essere un animale...
Cura dell'Animale

Come proteggere una gabbia dal freddo

È stato stimato nel corso degli anni che la maggior parte delle persone al mondo ha posseduto o possiede tutt'ora almeno un animale domestico. Questi possono rivere sia all'interno delle nostre abitazioni, sia in gabbie come i canarini, gli uccelli esotici,...
Cura dell'Animale

Come proteggere il porcellino d'india dal freddo

Il porcellino d'india appartiene alla categoria dei roditori, facile da accudire. Come proteggere il porcellino d'india dal freddo: sono animali vivacissimi amano i grandi spazi, per questo è bene fornirli di una gabbia capiente e se possibile in compagnia,...
Cura dell'Animale

Come proteggere il criceto dal freddo

I criceti sono animali domestici molto dolci ma anche tanto delicati. È quindi necessario fare attenzione nella loro cura, per evitare che prendano freddo. Va anche detto che, fortunatamente per il padrone, il criceto non necessita di cure troppo impegnative....
Cura dell'Animale

5 consigli per proteggere le colonie feline in inverno

Se amiamo i gatti ed in particolare decidiamo di allevarne un buon numero, tale da formare una vera e propria colonia di felini, per evitare che il freddo in inverno li possa far irrimediabilmente ammalare e con seri rischi di mortalità, è importante...
Cura dell'Animale

Come difendere dal freddo gli animali domestici

I cani e i gatti, così come gli altri animali domestici, devono avere tutte le cure necessarie perché sono anche loro membri della famiglia. Nel periodo invernale hanno bisogno di più attenzione a causa degli sbalzi di temperatura e del freddo: è...
Cura dell'Animale

La toelettatura dei cani: come farla in casa

Periodicamente è necessario effettuare la toelettatura ai cani. Di solito ci si affida ad un centro specializzato presso il quale è possibile trovare tutti gli strumenti e le accortezze adeguate. Anche il personale che svolge queste mansioni deve essere...
Cura dell'Animale

Ricette vegane per cani

Le diete alimentari vegane escludono ogni alimento di origine animale. È una scelta di tipo etico e salutistico che promuove un benessere a basso impatto sul pianeta. Anche gli animali domestici, compresi i cani, posso nutrirsi con una dieta vegana....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.