5 consigli per tenere un gatto in appartamento

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il gatto è tra gli animali da compagnia più apprezzati del mondo. Sono creature davvero molto particolari per indole e comportamento. È noto quanto il gatto sia un essere indipendente, che sa cavarsela da sé in molte circostanze. Tuttavia può abituarsi e adattarsi alla vita in appartamento, senza risentirne. Ma come tenere un gatto in appartamento nel modo giusto? Di cosa avrà bisogno sin dal suo primo ingresso? Un gatto ha bisogno di un'educazione, al fine di rispettare la casa e gli ambienti. In questo articolo scopriremo insieme 5 consigli pratici per introdurre il gatto nella nostra abitazione.

26

Preparare un lettino apposito

Il lettino per il gatto deve essere morbido e in materiale lavabile. Deve essere confortevole per lui, in modo che desideri passarvi i momenti di relax. Oltre alle cucce lavabili abbiamo l'alternativa del vimini e della plastica. Sono materiali facili da pulire, che potremo foderare con un cuscino o delle coperte. Il lettino deve trasmettere al gatto un buon senso di protezione.

36

Acquistare una lettiera con sabbietta

La lettiera è fondamentale per il gatto e per l'igiene dell'appartamento. È il luogo in cui espletare i bisogni, senza sporcare la casa. In commercio troveremo tanti tipi di sabbia, molte delle quali anti-odore. Non sarà difficile abituare il gatto alla lettiera: avremo bisogno di un pizzico di pazienza.

Continua la lettura
46

Usare due ciotole distinte

Cibo e acqua devono stare in due ciotole differenti. Teniamole lontane dalla lettiera per questioni d'igiene. In ogni caso accostiamole una all'altra. Il gatto deve idratarsi correttamente durante il giorno. Avere l'acqua accanto ai croccantini lo incoraggerà a bere di più. Una buona scelta sono le ciotole in metallo, sicure e resistenti, oltre che facilmente lavabili.

56

Acquistare un tiragraffi

Il "tiragraffi" è una vera e propria piattaforma da gioco per gatti. Il gatto ama "farsi le unghie"; a rimetterci sono sempre i mobili dell'appartamento. Possiamo evitare tutto questo acquistando per lui un tiragraffi su cui sfogarsi. Potremmo addirittura crearlo da soli con materiali di riciclo di facile reperibilità. Tenere un gatto in appartamento sarà più semplice con questi strumenti.

66

Permettergli di esplorare

Il gatto, nei primi momenti dopo l'ingresso nell'appartamento, sembrerà un po' confuso. Avrà bisogno di orientarsi e per farlo dovrà esplorare la casa. Permettiamogli di curiosare, senza allontanarci troppo da lui. Lasciamo che prenda confidenza, con oggetti e persone. Se abbiamo dei bambini conteniamo la loro eccitazione per il nuovo arrivo. Il gatto dovrà stare tranquillo durante queste fasi di scoperta. Con tanta pazienza il nostro nuovo amico sentirà l'appartamento come casa sua.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

10 consigli per lasciare il gatto solo per qualche giorno

A volte subentra la necessità di doverci assentare per qualche giorno da casa nostra. Se però possediamo un gatto, dovremo anche occuparci di renderlo sereno durante la nostra assenza. Il gatto è un animale essenzialmente autonomo, ma un micio domestico...
Gatti

5 consigli per mantenere in forma il tuo gatto

Il gatto è un animale che dorme tantissimo. Il suo riposo quotidiano può contare dalle 12 alle 16 ore di sonno. Per sua natura, il gatto tende alla pigrizia, e il gatto abituato a tutti i comfort casalinghi rischia di mettere su qualche chilo di troppo....
Gatti

Consigli per il calcolo della giusta quantità di cibo al gatto

Per un gatto, la corretta alimentazione è un aspetto fondamentale. La giusta quantità di cibo dipende da diversi fattori. Dovete considerare l’età del gatto ed il suo peso. Inoltre, le dosi cambiano a seconda che il cibo sia umido o secco. Un’alimentazione...
Gatti

10 consigli per un gatto stressato

Devi sapere prima di tutto che puoi riconoscere se il tuo gatto è stressato da vari sintomi, come quando ad esempio perde l'appetito oppure fa i bisogni al di fuori della propria lettiera. Inoltre, un gatto può essere stressato quando tende ad essere...
Gatti

5 consigli per aiutare il gatto quando fa caldo

Con la stagione estiva, le temperature possono raggiungere picchi molto elevati. Il gatto, come altri animali, ha una folta pelliccia, che durante i mesi più caldi può diventare un problema. Esistono alcuni sistemi ed accorgimenti, per mantenere adeguata...
Gatti

5 consigli per far espellere al mio gatto le palle di pelo

In questa guida sono esposti 5 consigli per far espellere al gatto le palle di pelo.Il problema delle palle di pelo nasce poiché i gatti tendono ad ingerire parte del proprio pelame durante la pulizia corporea. Parte del pelo passa attraverso l'intestino....
Gatti

10 consigli per pulire i denti al gatto

Tutti gli animali hanno bisogno di avere denti sani e curati. Per assicurare il giusto benessere all'animale dunque occorre seguire alcuni semplici ma fondamentali suggerimenti. In questa guida pertanto verranno elencati dieci pratici consigli per pulire...
Gatti

10 consigli per insegnare al gatto ad usare la lettiera

Se ci apprestiamo ad adottare un gatto, è importante sapere che la lettiera è un accessorio indispensabile, per evitare che l'animale possa imbrattare la casa con i suoi bisogni quotidiani; infatti, per massimizzare il risultato, è dunque necessario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.