5 consigli pratici sull'igiene del cane

Tramite: O2O 16/06/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete i fortunati padroni di una cane, sappiate che il vostro amico a quattro zampe ha bisogno di tutto il vostro amore e la vostra considerazione. Tuttavia, questi bellissimi sentimenti da soli non bastano e bisognerà farsi carico anche di tutta una serie di compiti legati alla sua igiene, nel suo e nel vostro interesse. Un cane, specialmente se vive in casa con voi e con i vostri bambini, ha bisogno di cure costanti ed amorevoli, per mantenerlo sempre in perfetta salute e per evitare spiacevoli problematiche legate all'igiene. Un cane pulito e in salute sarà molto più attivo e giocherellone e la vostra casa non risentirà negativamente della sua presenza, a cui porterà solo gioia ed armonia. Vediamo allora insieme come accudire un cane dandovi 5 consigli pratici legati alla sua igiene generale.

27

Pulire le zampe al rientro a casa

Il cane è un animale domestico che ama stare in casa, ma ha anche bisogno di uscire, esplorare e correre. Sono tra le sue esigenze primarie, ragion per cui non potrete esimervi dalle passeggiate, quantomeno per dargli modo di fare i suoi "bisognini" fuori casa. Quale che sia la ragione per cui in vostro cane uscirà di casa, al suo rientro dovrete effettuare una buona pulizia delle sue zampe. La maggior parte delle persone, al rientro in casa, tolgono le scarpe per indossare le più comode ed igieniche pantofole. A cosa serve dunque questa accortezza se poi al rientro dalle passeggiate il vostro cane inizierà a girovagare ovunque con le sue zampette sporche? Potrebbero non sembrarvi così sporche come nelle uscite con la pioggia, ma possono essere ricettacolo di virus e batteri invisibili. Sarà bene, dunque, pulire le zampette del vostro amico a quattro zampe almeno con delle salviettine, meglio se apposite per cani, anallergiche e quasi sempre inodori. E non dimenticate, periodicamente, di tagliare e limare le sue unghie.

37

Spazzolare accuratamente il pelo

Specialmente nei cani a pelo lungo, sarà bene effettuare quotidianamente una buona spazzolata, per evitare che si creino nodi nel pelo e che si accumuli polvere e sporcizia al suo interno. Non dovrete lavare ogni giorno il vostro cane, ma spazzolarlo sì. A seconda del tipo di pelo, potrete optare per una spazzola a setole dure (indicate per tutti i tipi di pelo, anche quello corto), oppure dei cardatori, specifici per i cani a pelo lungo perché districheranno i nodi ed elimineranno tutto il pelo in eccesso. Anche una guanto in gomma con dentini (in vendita nei negozi per animali o online) sarà molto utile, perché riuscirà a raccogliere tutto il pelo superfluo senza disperderlo nell'ambiente e sarà anche molto piacevole per il vostro cane, proprio come un dolce massaggio.

Continua la lettura
47

Fare il bagno una volta al mese

A differenza dei gatti che praticano un'accurata toilettatura in modo autonomo grazie alla loro lingua ruvida, il cane ha bisogno di maggiori cure da parte dell'uomo. Un bagno, di norma, andrebbe fatto all'incirca una volta al mese, oppure all'occorrenza nel caso in cui notassimo un pelo particolarmente sporco oppure se si fosse rotolato in acqua sporca o fango. D'estate, poi, non è raro che i nostri amici cani soffrano il caldo e ricerchino un po' di sollievo con l'acqua. Effettuate, dunque, un bel bagno al vostro amico, utilizzando un sapone specifico per cani e riasciaquando abbondantemente con acqua tiepida. A seconda della taglia del vostro cane, potrete optare per l'uso di bacinelle oppure direttamente la vasca da bagno. Per chi storcesse il naso all'idea di utilizzare i propri sanitari per il bagno al cane (sebbene vi basti disinfettare con candeggina subito dopo!), per cifre modiche potrete usufruire del servizio toilettatura offerto da centri specializzati, veterinari e persino nei più moderni negozi di articoli per animali. L'importante sarà mantenere il vostro cane pulito ed in forma.

57

Applicare un antiparassitario

Durante le passeggiate con i loro padroni, non è raro che i cani possano rotolarsi nelle aiuole e nell'erba (anche per fare i propri bisogni). È proprio qui che molto spesso si annidano piccoli parassiti assai sgraditi. Parliamo di pulci e zecche, i peggiori nemici dei cani e dei loro padroni. Anche sulla strada è possibile che si trovino questi piccoli insetti e le loro uova. Persino noi possiamo essere causa di infestazioni, portando dentro casa le uova di questi parassiti semplicemente con le scarpe o con le buste della spesa. Una volta dentro casa non tarderanno a saltare (attenzione, le pulci non volano come alcuni sono portati a pensare!!) sul pelo nei nostri animali e ad attaccarsi alla loro cute per nutrirsi del loro sangue. Un modo per scongiurare queste infestazioni c'è ed è molto semplice. Basterà ricorrere ad antiparassitari specifici per cani (non confondeteli con quelli per gatti, perché non sono uguali e non hanno la stessa efficacia, anzi confonderli potrebbe essere addirittura pericoloso, se non fatale, per i nostri amici a quattro zampe!). Ce ne sono di diverse tipologie, dalle fialette spot-on da applicare di norma una volta al mese, ai collarini repellenti da tenere costantemente al loro collo e cambiare dopo alcuni mesi (a seconda delle specifiche istruzioni). Insomma, sarà bene tenere lontani questi fastisiosi "clandestini" e praticare periodicamente anche un'accurata pulizia della casa con aspirapolveri potenti e magari anche una scopa a vapore (che uccide gli insetti e le loro uova).

67

Lavare gli occhi i denti e le orecchie

Ebbene sì, anche i cani hanno bisogno di lavarsi i denti! Non è raro che si debba ricorrere al "dentista" veterinario per curare denti troppo a lungo tralasciati. Non basta, infatti, dar loro un osso da smangiucchiare o fornirgli croccantini con la dicitura "denti sani". Occorrerà una buona pulizia con spazzolino e dentifricio (appositi per cani). Certo non sarà facile iniziare ad abituare il vostro cane a questa routine, ma se inizierete fin da piccoli sarà certamente più semplice. Anche gli occhi e le orecchie dovranno essere pulite, utilizzando salviettine umide e bastoncini cotonati. Fatevi spiegare dal vostro veterinario le manovre da eseguire per pulire correttamente, specialmente le orecchie, senza causare traumi nel vostro amico. Così pulito, il vostro cane sarà felice e la vostra casa non avrà alcun cattivo odore e non risulterà mai sporca (almeno non a causa del vostro cane).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

10 consigli pratici per far ambientare il nuovo cagnolino

Abbiamo adottato un nuovo cagnolino e ora lo portiamo nella sua nuova casa. Noi siamo contenti ed esaltati per la presenza del nuovo membro della famiglia. Probabilmente invece il nostro cucciolo si sente spaventato per la nuova situazione. Si ritrova...
Cani

5 consigli sull'alimentazione del Pincher

Il Pincher è un cane da compagnia di piccola taglia, con pelo corto e molto liscio e lucido. Essendo un cane da compagnia è ideale da tenere in casa, anche in presenza di bambini e altri animali domestici. Fatta la scelta di tenere in casa con noi un...
Cani

10 consigli per pulire le orecchie al cane

La salute e il benessere dei nostri amici animali passano anche dalla loro igiene. Fare il bagno al cane e spazzolarlo non è sufficiente per garantirgli il massimo della protezione. Alcuni organi sono molto delicati e richiedono attenzioni quotidiane....
Cani

5 consigli sull'alimentazione del golden retriver

Gli animali hanno bisogno di molte cure per crescere nella maniera più corretta e più sana possibile. Ogni cucciolo deve sempre avere la giusta alimentazione per non avere alcuna carenza di vitamine o alcun problema di salute. Tra i vari animali a quattro...
Cani

10 consigli per prendersi cura dei denti del cane

Prendersi cura di un animale non è affatto semplice. Infatti anche i nostri amici cani e gatti hanno bisogno di cure speciali per far si che restino sani e forti anche con il passare degli anni. In questa guida troverete 10 consigli per prendersi cura...
Cani

Consigli per capire la corretta quantià di cibo per un cucciolo di cane

Allevare e curare un dolce cucciolo di cane può rivelarsi un'esperienza davvero toccante, emozionante, tenera ed anche molto istruttiva. Il padrone di un cucciolo di cane, che si tratti di un adulto responsabile oppure di un bambino alle prese con il...
Cani

10 consigli per una corretta alimentazione del cane

Ultimamente sta andando di moda il fatto di stare attenti all'alimentazione del proprio cucciolo di cane. Di questi tempi duri, poi, è normale se capita che il vostro animale domestico avverte dei fastidi al proprio stomaco a causa di cibi scadenti o...
Cani

10 consigli per un cane stressato

È facile riconoscere un cane stressato osservando i suoi comportamenti. I sintomi più comuni sono nervosismo, atteggiamenti anomali che di solito non ha, inappetenza o caduta del pelo. Se il tuo cane è stressato puoi adottare delle misure per farlo...