5 consigli sull'alimentazione del golden retriver

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli animali hanno bisogno di molte cure per crescere nella maniera più corretta e più sana possibile. Ogni cucciolo deve sempre avere la giusta alimentazione per non avere alcuna carenza di vitamine o alcun problema di salute. Tra i vari animali a quattro zampe, esiste una razza di cane davvero particolare dove va curata moltissimo l'alimentazione. Si tratta del Golden Retriever. In questa guida vi indichiamo proprio i cinque consigli più adatti per l'alimentazione del Golden Retriver.

26

Evitare di dare cibo fatto in casa

Quando si deve curare l'alimentazione di questa particolare razza, è indispensabile sempre evitare di dare al cane cibo preparato in casa. Tutte le zuppe e i vari alimenti preparati con le vostre mani, non potranno essere estremamente salutari per il cane. Il cane infatti ha bisogno di determinate vitamine che non riescono a concentrarsi nei cibi preparati in casa.

36

Scegliere marche di qualità

Quando si acquista il cibo per questa particolare razza di cane, è indispensabile evitare di scegliere cibo scadente o di scarsa qualità, perché potrebbe risentirne la salute del cane. Scegliete sempre marche conosciute e soprattutto marche di qualità adatte alla razza Golden Retriever ed evitate cibo scadente o sconosciuto, perché il vostro cane potrebbe facilmente indebolirsi ed ammalarsi.

Continua la lettura
46

Leggere le etichette dei cibi

Cercate sempre di scegliere il tipo di cibo giusto leggendo le varie etichette contenute nelle confezioni dei vari croccantini adatti a questa razza di cane. È importante verificare le varie proteine e i vari tipi di vitamine contenute all'interno dei croccantini. Il cane ha infatti bisogno di crescere e di avere tutte le vitamine indispensabili per svilupparsi nella maniera giusta.

56

Evitare i cibi troppo salati o zuccherati

Cercate anche di verificare la quantità di sale e di zucchero contenuti all'interno del cibo per cani. Questo cane è infatti molto sensibile ed è opportuno evitare di fargli mangiare quantità ti cibo eccessivamente ricco di zuccheri o eccessivamente salato, perché potrebbe essere nocivo per la salute di questo animale. Chiedete consiglio al vostro veterinario per scegliere i cibi più opportuni.

66

Cambiare alimentazione ogni 6 mesi

Per finire il Golden Retriever, ha bisogno sempre di cambiare alimentazione dopo 6 mesi. Evitate di cambiare troppo spesso le varietà del cibo da dare al vostro cane perché potrebbe soffrire di problemi di digestione o di stomaco. Cercate di abituarlo poco per volta ai cambiamenti legati al cibo, evitate di appesantirlo con cibi troppo pesanti e mantenete sempre un'alimentazione sana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

5 consigli sull'alimentazione del border collie

Chi, in tv o per le strade della propria città, non ha mai visto un simpatico cagnolino di colore bianco-nero, scodinzolare e correre come una mina vagante diffondendo gioia e vitalità tra i presenti? Questo animaletto peloso e vivacissimo si chiama...
Cani

10 consigli per una corretta alimentazione del cane

Ultimamente sta andando di moda il fatto di stare attenti all'alimentazione del proprio cucciolo di cane. Di questi tempi duri, poi, è normale se capita che il vostro animale domestico avverte dei fastidi al proprio stomaco a causa di cibi scadenti o...
Cani

Tutto sul golden retriever

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori e lettrici, che sono dei veri e propri amanti degli animali a capire tutto sul Golden Retriever. Iniziamo subito con il dire che il Golden Retriever è, insieme anche al caro e dolce labrador,...
Cani

Guida all'alimentazione dei cani

Nel caso in cui avremo fortemente desiderato di possedere un cucciolo da amare ed accudire, ed ora lo avessimo tra le mani, è necessario averne cura nella maniera opportuna. Ad esempio è fondamentale effettuargli tutti quanti i vaccini richiesti, per...
Cani

La giusta alimentazione per i cani di piccola taglia

Ultimamente i cani di piccola taglia sono sempre più presenti nelle case in quanto essi riescono a portare tanta allegria. I cani di piccola taglia si differenziano da quelli più ingombranti non solo per la stazza, ma anche per il tipo di alimentazione....
Cani

Alimentazione del cane: alimenti e regole da seguire

Per ogni persona è difficile capire come regolare l'alimentazione del proprio cane per nutrirlo al meglio quindi ecco qui qualche regola da seguire. È bene però consultare sempre il proprio veterinario di fiducia perché, come ognuno di noi, ogni amico...
Cani

L'alimentazione dello Yorkshire

Essere padroni di un cane significa anche accudirlo nel migliore dei modi e donargli un tenore di vita sereno e salutare. A maggior ragione quando si è proprietari di un grazioso e dolcissimo yorkshire, cane fragile e delicato per eccellenza. Una simpatica...
Cani

Alimentazione per cani: miti da sfatare

Oggigiorno conta molto l'affetto per un cane, rispetto alle persone. Questo perché l'animale è buono per natura, e si affeziona molto velocemente al padrone. L'animale da compagnia più diffuso nelle nostre case, è il cane. Il cane è molto intelligente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.