5 cose da non fare mai al gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il gatto è uno degli animali più amati quando si tratta di aggiungere un nuovo membro alla propria famiglia. La caratteristica che lo contraddistingue rispetto agli altri animali domestici è la misteriosità, la sua perenne curiosità verso tutto quello che lo circonda e il suo essere enigmatico. Bisogna considerare che il gatto non manifesta il suo effetto verso i suoi padroni come fa di solito il cane quando i padroni entrano a casa, ma questo non toglie la sua capacità di ringraziarti a modo suo. In questa guida vi spiegherò le cinque cose da non fare mai al gatto per non compromettere il vostro rapporto con questo affascinante animale.

26

Privarlo del suo cibo preferito

I gatti sono molto conosciuto per la loro grande richiesta quando si tratta di cibo. Infatti non tutti sanno che anche i gatti amano la buona tavola, quindi se il cibo non sarà di loro gradimento tenderanno ad ignorarlo, e nei casi estremi spargeranno il cibo per terra per manifestare la loro contrarietà. In questo caso il tonno è il piatto preferito dei gatti!

36

Dissetarlo con acqua non fresca

I gatti sono animali che per genetica odiano fare il bagno! Ma nonostante questo odio verso l’acqua, il gatto va matto per l’acqua fresca. In questo caso se non cambiate spesso la sua ciotola contente l’acqua con una più fresca, tenderà a bere direttamente dal rubinetto! Quindi cercate di cambiare l’acqua una volta al giorno per mantenere un rapporto sano con il vostro gatto.

Continua la lettura
46

Svegliarlo mentre dorme nel suo posto preferito

L’attività che ogni gatto adora è proprio dormire in ogni angolo della casa. Il nostro gatto per necessità ha bisogno di fare tante pause dove tenderà a recuperare le forze perse durante le sue varie attività, e cercare di svegliarlo per giocarci insieme non farà altro che aumentare “l’odio” nei vostri conforti. Mai svegliare un gatto che dorme e sopratutto aspettate che sia lui a venire da voi dopo aver dormito!

56

Farlo viaggiare da un posto all’altro

I gatti sono animali estremamente territoriali rispetto ai cani. Infatti il gatto è l’unico animale che odia viaggiare con i propri padroni. Molti gatti tendono ad innervosirsi molto durante un viaggio, e non vedono l’ora che il loro padrone torni a casa per poter stare nei loro posti preferiti. Ricordatevi che il gatto è un animale che della routine ne fa uno stile di vita!

66

Impedirgli di fare le unghie

Tutti i gatti odiano non avere la possibilità di affilare le unghie. Infatti i gatti rispetto ai cani hanno le unghie retrattili e quindi non vengono consumate quando camminano. Per questo motivo i gatti hanno bisogno di affilare le unghie per mantenerli sani.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

5 segreti per educare i gatti

Il gatto è sempre più apprezzato e scelto come animale domestico da tante famiglie di tutto il mondo; il suo intuito, il suo caldo abbraccio peloso e la sua intelligenza ne fanno un compagno di vita affettuoso, curioso ed indipendente. L'istinto intraprendente...
Cani

I 10 errori più comuni che gli uomini commettono con i loro cani

Nascere come buoni padroni di un cane non è mai così scontato. Anche il padrone più affettuoso e premuroso, nel rapporto con il proprio cane, commette spesso degli errori che vanno corretti nel più breve tempo possibile. Come stabilire una buona relazione...
Gatti

10 luoghi comuni sulla sterilizzazione del gatto

Niente paura, voi che siete padroni di gatti. La sterilizzazione del micio è divenuto un intervento ormai di assoluta routine. Anzi, quasi doveroso, si direbbe. E non solo per evitare il triste fenomeno del randagismo felino, ma anche per far godere...
Cani

Come arredare la propria casa a prova di cane

Chi non ama veramente gli animali, potrebbe sorridere sarcasticamente quando sente dire che s'intende progettare ed arredare la propria casa a prova di cane, nel contempo asserendo che si tratta di una cosa inutile. Ciò ovviamente fa sorridere noi,...
Gatti

Come impedire al gatto di scavare nelle aiuole

Molti padroni di piccoli amici pelosi sono spesso anche degli appassionati di giardinaggio, in quanto possiedono un giardino, un cortile o una terrazza in cui ospitare, permettendo una maggiore libertà e spazio, i propri animali domestici. Naturalmente...
Gatti

Come alimentare e allevare il British Shorthair

Il British Shorthair è il comune gatto inglese che, ha conquistato nel tempo un suo standard preciso, grazie ad un’opera di selezione accurata ed allevamento, ritagliandosi in questo modo il suo spazio meritato nelle esposizioni feline, ed in quegli...
Cani

Come comportarsi con un cucciolo la prima notte

Se siamo degli amanti degli animali e abbiamo sempre sognato di adottarne uno, prima di farlo dovremo essere sicuri di poter sempre garantire al nostro amico peloso una corretta alimentazione, le cure necessarie e tutto il nostro amore ogni giorno. Se...
Gatti

Come tenere puliti i denti del gatto

Gli animali, si sa, ora mai, fanno parte integrante della nostra vita ed anche della nostra famiglia. Ecco perché abbiamo pensato di proporre a tutti voi, amenti di questi esseri viventi, una guida, per capire come poter tenere puliti i denti del nostro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.