5 domande da farsi prima di adottare un gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il gatto è il felino da compagnia per eccellenza, è amato da tutti i bambini ed è anche un ottimo compagno di giochi. Ma, come ogni amico a quattro zampe che si rispetti, richiede tanto amore e soprattutto tante cure. State forse pensando di adottare un gatto? Sappiate che ciò significa prendersi un impegno a lungo termine ed avere un componente in più nella famiglia. Perciò, ecco 5 domande da farsi prima di adottare un gatto.

26

Riuscirò ad accudirlo per anni?

Prima di scegliere di adottare un gatto dovete pensare alla sua longevità non indifferente. La vita media di un gatto, infatti, è di circa quindici-venti anni. Questo vuol dire vincolarsi per un tempo molto lungo e, sebbene il gatto sia un animale abbastanza indipendente, necessità comunque di cure ed attenzioni giornaliere.

36

Avrò il tempo di prendermene cura?

Prima di adottare un gatto chiedetevi se avrete il tempo necessario per prendervene cura. Per prendersene cura si intende soddisfare i suoi bisogni a trecentosessanta gradi. Innanzitutto dovete essere in grado di fornirgli acqua e cibo giornalmente, pulire la sua lettiera, sottoporlo ai vaccini necessari, sterilizzarlo, lavarlo e trattarlo con prodotti antipulci.

Continua la lettura
46

Potrò mantenerlo economicamente?

Prima di adottare un gatto considerate che ha delle necessità in termini economici. Le spese standard che bisogna sostenere sono l'acquisto di ciotole per bere e mangiare, l'acquisto dell'antipulci, l'acquisto di salviettine, l'acquisto di traversine, l'acquisto della lettiera, l'acquisto di una cuccia, l'acquisto di alcuni giochi, l'acquisto di un tiragraffi, l'acquisto di un trasportino per i viaggi e, possibilmente, di un collarino. Tenete comunque in considerazione che potrebbero presentarsi delle spese extra come eventuali visite dal veterinario e, qualora il gatto presentasse gravi problemi di salute, operazioni chirurgiche e medicine.

56

Sarò in grado di tenerlo dentro?

Prima di adottare un gatto sappiate che tenerlo fuori sarebbe un grave rischio per la sua vita e la sua salute. Fuori, infatti, il rischio di contrarre infezioni o essere ucciso da un auto è elevato. Il gatto, inoltre, è un animale che richiede coccole ed attenzioni continue. Lo troverete sempre vicino a voi. Ma sappiate che avere un gatto e tenerlo dentro significa peli ovunque, soprattutto sul divano e sui vestiti, e graffi un po' ovunque, sopratutto sulle testate del letto.

66

Avrò degli spazi adatti?

Prima di adottare un gatto chiedetevi se la vostra casa ha degli spazi giusti per ospitare un gatto. Questo non vuol dire che dobbiate avere necessariamente una casa grande ma che non dovrete farlo stare tutto il tempo in poltrona. Non dimentichiamoci che il gatto è un felino e come tale è un cacciatore. Va stimolato a muoversi, anche con l'ausilio di giochi, per rimanere in salute.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Adottare un gatto: 10 errori da non commettere

Quando si desidera adottare un gatto, occorre tenere nella giusta considerazione molteplici fattori. Solo in questo modo si potrà sempre realizzare una scelta corretta, matura e consapevole. Nessuna approssimazione, dunque, nell'adozione di questo simpatico...
Gatti

5 cose da sapere prima di adottare un gatto

Adottare un cucciolo non vuol dire portare a casa un morbido, silenzioso ed immobile peluche. Un amico a quattro zampe può diventare il nostro peggior nemico: sporca, rovina i mobili, mangiucchia fili e fa dispetti solo per attirare la nostra attenzione....
Gatti

Come farsi amare da un gatto

I gatti sono animali abbastanza particolari, che hanno un proprio carattere ed una loro personalità, e con cui non è sempre facile interagire. La principale caratteristica di un gatto è la sua profonda indipendenza e predisposizione a compiere ciò...
Gatti

5 modi per non farsi mordere dal gatto

Il gatto è uno dei migliori amici dell'uomo. Domestico ma anche selvatico ha un carattere solitamente indipendente, affettuoso e amante delle coccole alle quali solitamente reagisce con le fusa. È un animale territoriale: il territorio del gatto ha...
Gatti

10 buone ragioni per avere un gatto

In questa guida, facile e veloce, vedremo dieci buone ragioni per avere un gatto. La felicità per un bambino o per un adulto, a volte, può essere indotta da un animale. Infatti, per le persone che soffrono di stress, o semplicemente per coloro che vivono...
Gatti

Come scegliere un gatto

All'interno di questa guida andremo a concentrarci sul gatto. Nello specifico, come avrete sicuramente letto nel titolo della guida, andremo ad argomentare su come scegliere un gatto. La guida sarà piuttosto lunga, divisa in due parti; la prima di carattere...
Gatti

Cosa fare se il gatto morde e graffia

Il gatto è uno degli animali domestici più docili e tranquilli che l'uomo possa avere in casa. Appartiene alla categoria dei felini ed è un animale affettuoso e indipendente verso certi versi. Fin da cucciolo il gatto va educato e allevato con cura,...
Gatti

10 consigli per insegnare al gatto ad usare la lettiera

Se ci apprestiamo ad adottare un gatto, è importante sapere che la lettiera è un accessorio indispensabile, per evitare che l'animale possa imbrattare la casa con i suoi bisogni quotidiani; infatti, per massimizzare il risultato, è dunque necessario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.