5 errori da evitare nella pulizia del ratto domestico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi avrebbe mai immaginato che il ratto sarebbe diventato un animale da compagnia? E invece è proprio così. Anche se di primo impatto questa notizia potrebbe farvi storcere il naso, sappiate che nel nostro paese sempre più persone scelgono di avere in casa dei piccoli ratti domestici. La pratica di avere questi piccoli roditori in casa nacque in Inghilterra circa due secoli fa e da allora si è diffusa in tutto il mondo. I ratti sono animali molto affettuosi, che hanno bisogno di pochissime cure ma che vanno aiutati nella pulizia quotidiana, sebbene siano animali che provvedono accuratamente alla loro pulizia. Ecco 5 errori da evitare nella pulizia del ratto domestico.

26

Non pulire la gabbia abbastanza spesso

Il primo errore da evitare nella pulizia del ratto domestico è quello di non pulire abbastanza spesso la gabbia. I ratti sono animali abbastanza puliti per loro natura, ma non tutti provvedono accuratamente alla loro "toilette". È giusto quindi aiutare il ratto con una pulizia quotidiana della gabbia, che gli consenta di avere cibo e acqua sempre freschi. Una volta a settimana è consigliata una pulizia profonda di tutta la gabbia con acqua e sapone.

36

Non creare un ambiente separato per i bisogni del ratto

Il secondo errore da evitare è quello di non creare, all'interno della gabbia, un ambiente separato dal resto per i bisogni dell'animale. Dovete sempre osservare il ratto durante i primi giorni di "convivenza" e notare dove preferisce espletare i suoi bisogni. In quel determinato luogo dovrete creare una struttura adibita a "bagno", in modo da avere uno spazio predisposto solo per quello, lasciando pulito il resto della gabbia.

Continua la lettura
46

Utilizzare detergenti dannosi

Il terzo errore da evitare nella pulizia del ratto domestico è quello di utilizzare detergenti dannosi per la pulizia della sua gabbia. Quando effettuate la pulizia della "casetta" del ratto, fatelo sempre con acqua e sapone e provvedete a sciacquare accuratamente. Il ratto ha i polmoni molto sensibili e detergenti chimici potrebbero intasargli le vie respiratorie, anche in modo letale.

56

Segliere gabbie troppo piccole

Il quarto errore da evitare che concorre ad una scorretta pulizia del ratto domestico è quello di scegliere gabbie troppo piccole. Anche se questi piccoli roditori non hanno bisogno di grandi spazi, è giusto comunque che abbiano libertà di movimento. Inoltre, i ratti domestici si trasmettono l'un l'altro le malattie, quindi scegliete sempre gabbie che gli garantiscano i giusti spazi.

66

Non pulire eventuali residui di urina

L'ultimo errore da evitare è quello di non pulire accuratamente gli eventuali residui di urina nella gabbia. Quando evapora, l'urina del ratto domestico sprigiona ammoniaca, sostanza molto dannosa per le delicate vie respiratorie dell'animale. Meglio effettuare una pulizia quotidiana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella pulizia del porcellino d'India

Se abbiamo l'intenzione di allevare un porcellino d'India, è importante evitare alcuni banalissimi errori che potrebbero compromettere la sua sopravvivenza. Si tratta, infatti, di un esemplare che per vivere in condizioni ottimali ed a lungo, ha la...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella pulizia del gatto

Quando si parla di pulizia del gatto, ci si riferisce non solo all'igiene personale del gatto ma, anche a quello del luogo in cui dorme e della lettiera. Ricordiamoci che il gatto è un animale autosufficiente, e che provvede quotidianamente alla sua...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella pulizia del cavallo

Una delle operazioni più importanti da compiere, se si possiede un cavallo, o se ne cavalca uno, è la sua corretta pulizia. La cura del cavallo, detta, con termine anglosassone, grooming, serve non solo a rimuovere la sporcizia che potrebbe essersi...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella pulizia del cincillà

Ultimamente nel nostro paese si scelgono come animali di compagnia non più solo cani e gatti. Da qualche tempo infatti sono i piccoli roditori ad avere la meglio: porcellini d'india, topolini e anche cincillà vanno per la maggiore, perché hanno bisogno...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella pulizia del cane

I cani sono i migliori amici dell'uomo e per ripagarli del loro grande amore è importante accudirli correttamente e coccolarli. In questa guida, vogliamo insegnarvi come fare correttamente il bagno e la toeletta del vostro cane e spiegarvi i 5 errori...
Cura dell'Animale

5 motivi per avere un animale domestico

Se stiamo valutando di portare in casa un animale domestico, è importante essere motivati, e quindi renderci conto se effettivamente lo desideriamo, e sapere anche che è necessario curarlo periodicamente, proprio come gli esseri umani. In questa lista...
Cura dell'Animale

Come lavare il vostro animale domestico

Accudire un animale domestico richiede grande rispetto, preoccupandosi di accudirlo e curarlo adeguatamente. La razione di cibo quotidiana non può bastare a questo scopo ma ciò in cui bisogna anche cimentarsi è la pulizia dell'animale. Dopo qualche...
Cura dell'Animale

Come fare uno stripping domestico al cane

Lo stripping è una particolare tecnica di toelettatura del cane. Attraverso lo sfoltimento del pelo si permette al cane di non soffrire il caldo intenso nei periodi estivi o di non perdere troppo pelo nei periodi della muta, ma è molto utilizzato nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.