5 idee per giocare con il gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per chi ha un gatto come animale domestico, o meglio ancora come amico peloso, si sa che sono un po' più diffidenti rispetto ad un cane, ma per chi ama questo animale sa anche che se si sa come prenderli trasmettono tenerezza e voglia di tante coccole. Giocare con il gatto può essere divertente ma dipende comunque dal proprio felino capire quali siano i giochi che più apprezza. Una cosa importante è trovare qualcosa che stuzzichi il loro istinto felino, quindi qualcosa che sia da catturare, da rincorrere e da prendere al volo. I gatti amano queste cose ma non tutti rispondono allo stesso modo quindi è importante prima capire cosa piace e dopo adoperarsi nel farlo. Nella guida vedremo 5 idee per giocare con il gatto.

26

Giocare con un filo

Giocare con un filo o un nastro, basta che abbia un certo spessore e che sia evidente. Infatti in questo caso il gatto sarà attirato dal filo che se verrà mosso a tratti o consecutivamente fa scattare quella voglia di catturarlo. È chiaro che prima bisogna far notare la sua presenza, magari ponendolo vicino oppure sollevandolo in aria. Infatti si può giocare sia strofinandolo a terra, che facendolo balzare in aria più volte. Il gatto a questo gioco non saprà resistere.

36

Giocare con l'erba

Giocare con l'erba sembrerà strano ma attrae molto lo spirito di caccia del gatto. Il filo d'erba ha di solito più diramazioni e questo cattura molto la loro visione. Quindi bisogna iniziare a muoverlo lentamente e velocemente, senza farlo prendere, spostandolo in tutte le direzioni, a destra, a sinistra e in alto: vedrete che il gatto inizierà a fare i salti mortali per catturarlo e non si stancherà assolutamente se prima non ci sarà riuscito.

Continua la lettura
46

Giocare a nascondino

I gatti amano anche giocare a nascondino. Vi sono diversi modi per farlo, sia con la propria persona che con oggetti. Bisogna sempre lasciare qualcosa che attiri la loro attenzione, come un dito dietro la porta oppure un oggetto come una penna, una matita e altro ancora. Si può iniziare a muoverli lentamente, molleggiando e facendo su e giù. Il gatto sarà attratto da questi movimenti nascosti e inizierà a scattare e saltare pur di catturarlo.

56

Giocare con i gadget

Come altra soluzione vi sono sicuramente i gadget con cui poter giocare. Ne esistono dei più svariati come topolini di gomma che suonano e fanno versi. In questo modo sarà attratto anche dai suoni e sarà sufficiente lanciarlo e muoverlo per farlo scatenare.

66

Giocare con la palla

Giocare con la palla può essere un gioco molto apprezzato ma non da tutti i gatti. L'ideale è utilizzare le palline di gomma che rimbalzano ripetutamente catturando l'attenzione e la voglia di catturarla. Ma questo varia da un gatto all'altro poiché c'è il gatto che ama questo gioco o il gatto che ha paura dei movimenti della palla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

5 idee per la cuccia del tuo gatto

Anche se spesso il nostro gatto ama dormire nei posti più strani o adora sonnecchiare sul nostro letto, ha di certo diritto a un giaciglio tutto suo. Spesso non è facile scegliere la soluzione più appropriata per il proprio gatto. I mici sono animali...
Gatti

Come giocare con un gatto pigro

In questo articolo vi spiegheremo come giocare con un gatto pigro. I gatti che restano sempre in casa rischiano di non riuscire più ad amare il gioco se nessuna persona lo condivide con lui, sostanzialmente hanno bisogno di stimoli e li dovrete spronare...
Gatti

Idee per fare un albero di Natale a prova di gatto

Il Natale è la festa più amata ed apprezzata di tutto il mondo. Durante questo periodo infatti sono tantissime le persone che si dilettano a festeggiare e a decorare la propria casa con gli addobbi più fantasiosi e disparati. Quello che però non può...
Gatti

Come evitare che il gatto si annoi

Il gatto è un buon amico e una buona compagnia da avere in casa: sono affettuosi e richiedono attenzione, molta attenzione, coccolandoli ripetutamente. Questo si nota quando vi cercano, miagolano e si strofinano ripetutamente nelle vostre gambe. È un...
Gatti

Come fare ad allenare il cervello di un gatto

Tra tutti gli animali domestici, sicuramente il gatto ricopre un ruolo di primo piano, la sua bellezza, intelligenza e per quel suo tocco di mistero. Innumerevoli sono i benefici che si possono trarre dall'avere un gatto, come per esempio l'avere un ottimo...
Gatti

Come insegnare a un gatto a non graffiare

I gatti sono animali molto intelligenti e sono molto più indipendenti dei cani. Ma il gatto è un felino, di conseguenza il suo istinto è quello di usare le unghie per vari motivi: per la caccia, per marcare il suo territorio da altri predatori e per...
Gatti

10 cose che fanno vivere più a lungo il tuo gatto

Il gatto, insieme al cane, è l'animale da compagnia più apprezzato. Gli amanti del gatto amano in particolare la sua indole indipendente. Il suo carattere un po' schivo e allo stesso tempo curioso lo rende una creatura particolare. Prendersi cura di...
Gatti

10 consigli per insegnare al gatto ad usare la lettiera

Se ci apprestiamo ad adottare un gatto, è importante sapere che la lettiera è un accessorio indispensabile, per evitare che l'animale possa imbrattare la casa con i suoi bisogni quotidiani; infatti, per massimizzare il risultato, è dunque necessario...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.