5 modi per non farsi mordere dal gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il gatto è uno dei migliori amici dell'uomo. Domestico ma anche selvatico ha un carattere solitamente indipendente, affettuoso e amante delle coccole alle quali solitamente reagisce con le fusa. È un animale territoriale: il territorio del gatto ha un raggio attorno alla sua dimora di circa 5 chilometri ed è delimitato da feromoni, principalmente la felinina. Per difesa utilizza solitamente i denti e le unghie, quindi conviene non farlo arrabbiare perché potrebbe diventare come "la tigre della Malesia". Paw Nation ha elencato 5 buone ragioni per i quali il gatto reagisce con un morso, che un buon padrone dovrebbe evitare di fare per non farlo arrabbiare inutilmente. Quindi vediamo i 5 modi per non farsi mordere dal gatto.

26

Prestare attenzione alle sue esigenze

Il gatto ha i suoi momenti in cui è socievole e vuol giocare e altri momenti in cui non vuol essere disturbato, ad esempio quando mangia, oppure quando dorme. Occorre prestare attenzione al proprio gatto solo quando è lui a richiederla esplicitamente, facendo attenzione anche alle sue esigenze. Riconoscere il tipo di miagolio è importante per comprendere le necessità del proprio gatto: quello lungo e lamentoso segnala un corteggiamento, quello breve è caratteristico del saluto e infine quello prolungato indica una richiesta.

36

Giocare utilizzando un simpatico giocattolo

Il gatto solitamente può mordere per "affilarsi i denti" o per esercitare il proprio istinto felino da predatore. In questi casi occorre dotarsi di un giocattolo morbido che il gatto possa mordere. In commercio esistono tanti modelli di gomma oppure di stoffa, ed alcuni generano un suono al morso del gatto.

Continua la lettura
46

Istruire il gatto a non mordere

Il gatto può essere addestrato a obbedire a semplici comandi, quindi è preferibile che anche il gatto vada educato a non mordere. Quando compie il gesto occorre dire con voce ferma un secco "no" guardando l'animale negli occhi senza urlare. Successivamente consiglio di allontanarsi dal gatto, non prestando attenzione per qualche minuto.

56

Associare al morso una azione non gradita

Mentre il gatto morde, possiamo adottare un'azione non gradita, per esempio possiamo dire un secco "no" oppure tirargli qualche goccia d'acqua sul viso. In questo caso i gatti assoceranno una sensazione negativa al morso e non lo ripeteranno più.

66

Evitare di giocare utilizzando le dita

Per giocare col gatto, diciamo la verità, solitamente con il nostro indice della mano destra facciamo qualche cerchio pindarico vicino al nasino oppure in prossimità della fronte! Ecco, occorre evitare di utilizzare le nostre dita anche se per accarezzare il musetto ci viene spontaneo, in quanto il gatto in quel momento di gioco, tende a vedere il nostro dito proprio come un gioco da afferrare con i denti con un bel morso !

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come farsi amare da un gatto

I gatti sono animali abbastanza particolari, che hanno un proprio carattere ed una loro personalità, e con cui non è sempre facile interagire. La principale caratteristica di un gatto è la sua profonda indipendenza e predisposizione a compiere ciò...
Gatti

5 domande da farsi prima di adottare un gatto

Il gatto è il felino da compagnia per eccellenza, è amato da tutti i bambini ed è anche un ottimo compagno di giochi. Ma, come ogni amico a quattro zampe che si rispetti, richiede tanto amore e soprattutto tante cure. State forse pensando di adottare...
Gatti

10 modi per rendere felice il tuo gatto

Il gatto, animale di antica tradizione domestica, spessissimo ormai è un membro della famiglia a tutti gli effetti. Di qualunque razza sia, ci regala la sua compagnia, le sue fusa, il suo affetto, la sua vicinanza intelligente ed indipendente. Se sei...
Gatti

Come evitare che il gatto vi morda

Sappiamo bene che il gatto per una predisposizione genetica è molto scontroso e aggressivo, a fatica si lascia avvicinare. Il fatto poi che morda c'è da dire che fin da piccoli per loro, quello di mordersi e graffiarsi è un gioco. Tuttavia è un atteggiamento...
Gatti

5 modi naturali per lavare il proprio gatto

Si sa, molte volta, lavare un gatto diventa una vera e propria impresa! Infatti, l'acqua irrita gli animali appartenenti alla categoria dei felini, tende a spaventarli e ad innervosirli, tanto da non riuscire a stare fermi una volta posti in acqua. Normalmente...
Gatti

10 modi per attenuare lo stress del tuo gatto

Il tuo micio si comporta in modo strano? Fa cose che prima non faceva? Potrebbe essere stressato o malato. Per capire se il tuo gatto è stressato, devi analizzare il suo comportamento. Visitando questa pagina troverai molte informazioni utili. Una volta...
Gatti

Cosa fare se il gatto morde e graffia

Il gatto è uno degli animali domestici più docili e tranquilli che l'uomo possa avere in casa. Appartiene alla categoria dei felini ed è un animale affettuoso e indipendente verso certi versi. Fin da cucciolo il gatto va educato e allevato con cura,...
Gatti

10 modi per rendere il tuo gatto felice

I possessori di gatti sanno bene quanto sia importante il fatto che il proprio micio stia bene e soprattutto sia felice. Lo scopo di questa guida verte proprio su quest'ultimo aspetto, cioè la felicità del proprio gatto. Vediamo, quindi, attraverso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.