5 modi per tenere al sicuro il cane durante i fuochi d'artificio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo un cane, e a causa della sua stazza piuttosto grande siamo costretti a tenerlo all'esterno della casa in un'apposita cuccia, sorge il problema su come metterlo al sicuro durante i festeggiamenti di fine anno, quando il rumore assordante dei botti ed il bagliore dei fuochi d'artificio potrebbero infastidirlo o impaurirlo. In tutti i casi, è opportuno organizzarsi adeguatamente, per cui nei passi successivi troviamo una lista, in cui sono elencati 5 modi per tenere al sicuro il cane.

26

Portare il cane in casa

Seppur con tanti problemi legati non solo alla suddetta stazza, ma perché abbiamo anche dei bambini piccoli, portare il cane in casa, potrebbe essere l'unica soluzione praticabile. In tal caso, se lo spazio abitativo lo consente, gli possiamo dedicare una stanza (magari la sala d'ingresso) per tenerlo al sicuro, giusto il tempo che l'evento termini (circa mezz'ora).

36

Organizzare una cuccia provvisoria

Se il cane di giorno lo teniamo in giardino nella sua cuccia di legno, e a causa dei fuochi d'artificio intendiamo eliminare del tutto il rischio che rumori e bagliori possano infastidirlo, allora conviene organizzare una cuccia provvisoria senza necessariamente spostare quella preesistente. Le soluzioni in questo caso sono molteplici, a partire dalla stessa casa (qualche stanza), oppure allestirne una nel granaio o nella cantinola.

Continua la lettura
46

Allestire un rifugio nel box

Sulla falsa riga del passo precedente, un box adiacente alla casa può rivelarsi un ottimo modo per allestire un rifugio, e per proteggere il nostro fidato amico dai fuochi d'artificio. Anche l'auto con tanto di materassino e coperta, potrebbe essere un'ottima soluzione specie se è abituato a starci dentro, anzi è una delle sue passioni preferite quando si tratta di andare a passeggio.

56

Recintare la cuccia esterna

Se non abbiamo nessuna alternativa alla cuccia esterna, allora consapevoli che nelle immediate vicinanze della casa non ci sono come da tradizione grossi boati generati da petardi, ma soltanto fastidiosi bagliori da fuochi d'artificio, è sufficiente recintare la cuccia con dei teloni non trasparenti, oppure se si tratta del periodo invernale, bastano anche dei cartoni protetti con della cellophane.

66

Spostare la cuccia

Se la cuccia è stata realizzata con un materiale abbastanza leggero (in plastica o in vetroresina), in previsione di doverla spostare magari per delle periodiche pulizie, la scelta iniziale si può definire appropriata, poiché diventa agevole anche trasportarla in un luogo protetto, almeno fin quando non trascorre il periodo dei fuochi d'artificio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
Cani

Come migliorare il comportamento del cane durante la visita dal veterinario

Avere un cane in casa non significa soltanto coccolarlo, giocarci e dargli da mangiare. Fin da cucciolo, il cane ha bisogno di cure mediche, in particolar modo delle vaccinazioni, per poter crescere sano. Purtroppo, però, nonostante tutto, nel corso...
Cani

Come proteggere il cane durante il cambio stagione

Per gli amici a quattro zampe, come per gli esseri umani, lo sbalzo di temperatura incide sull'umore, sulle abitudini e sullo lo stile di vita. Proteggere il cane durante il cambio di stagione è abbastanza facile. Non bisogna sottovalutare i fattori...
Cani

10 modi per rendere il tuo cane felice

Un animale va curato, riempito di coccole, attenzioni e altro. Soprattutto per i cani, in realtà, non serve molto, un cuccia, acqua, cibo e due carezze. Ecco fatto, il tuo cane è soddisfatto. Se avete un cane in casa e volete renderlo felice, avete...
Cani

Come nutrire un cane durante la gravidanza e l'allattamento

Ho scoperto da poco che la mia "migliore amica" è in attesa, sto parlando della mia piccola Betty la mia fidata cagnolina. L' arrivo di un nuovo cucciolo è sempre motivo di grande gioia, non vedo l'ora di avere un piccolo scodinzolino da coccolare....
Cani

5 modi per calmare il cane in calore

Quando si ha intenzione di prendere un cane, non tutti sanno a cosa si va in contro. Mantenere un cane richiede molto impegno e pazienza non solo dal punto di vista economico. L'animale crescendo raggiunge una maturità sessuale e quindi bisogna fare...
Cani

5 modi per non far abbaiare il cane

Il cane viene definito come il "miglior amico dell'uomo" ed è l'animale domestico in assoluto più diffuso nelle abitazioni degli essere umani. Però ha un difetto, forse un solo difetto, che alle volte può essere veramente insopportabile, ovvero l'abbaiare;...
Cani

10 modi per rendere felice il tuo cane

Possedere un cane non deve rappresentare soltanto un piacere ma ci espone anche al rispetto tassativo di alcuni doveri. Il primo di questi è quello di farlo crescere e vivere nel modo migliore possibile, prestando attenzione alla sua salute e allo sviluppo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.