5 motivi per crescere i bambini in compagnia degli animali domestici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I bambini di oggi spesso non riescono a vivere le loro giornate al meglio, poiché tante avversità li circondano. Problemi di famiglia, solitudine, stress e videogiochi che creano nella loro indole un senso di disagio, che poi si protrae anche da adulti. Far crescere i bambini in compagnia degli animali domestici è sicuramente una soluzione ottimale, per cui nei passi successivi, troviamo una lista con 5 buoni motivi per ottemperare a ciò.

26

I bambini da adulti evitano alcune allergie

Alcune statistiche redatte da agenzie specializzate per l’infanzia, ed approvate da gran parte dei medici pediatri, sostengono che se i bambini crescono insieme agli animali domestici, da adulti evitano alcune allergie o quantomeno il rischio si riduce notevolmente. Avere ad esempio in casa un gatto o un cane, significa poterlo far giocare o accarezzarne altri, senza incorrere in nessun pericolo di infezione.

36

I bambini si sentono più protetti

I bambini in compagnia di animali domestici si sentono più protetti; infatti, sono utili poiché riescono a fiutare i prodotti velenosi, possono soccorrerli in caso di pericolo e si accorgono di persone malintenzionate. Inoltre, avvertono in largo anticipo l’approssimarsi di un terremoto o di un temporale con pericolosi fulmini.

Continua la lettura
46

I bambini diventano più socievoli

I bambini che crescono insieme ad animali domestici diventano più socievoli ed educati; infatti, la convivenza può insegnare loro ad amare il prossimo e gli altri animali. Inoltre la loro presenza, ritorna utile per fargli abbandonare i videogiochi, ed eliminare il rischio di dipendenza da questi strumenti tecnologici.

56

Per i bambini gli animali sono una terapia antistress

Gli animali domestici aiutano moltissimo sia gli adulti che i bambini; infatti, nel caso di questi ultimi si sentono più protetti e in grado di affrontare con più calma e meno stress, ciò che la vita quotidiana gli riserva. Questa teoria è riconosciuta dalle istituzioni per l’infanzia, tanto è vero che esiste la cosiddetta pet-terapia che molti presidi pediatrici adottano per i bambini che crescono in condizioni psicologiche difficili.

66

Per i bambini gli animali diventano compagni di gioco

I bambini se hanno in casa degli animali domestici, si comportano in modo migliore dal punto di vista della disciplina e diventano anche dei perfetti compagni di gioco. Un altro importante particolare da non sottovalutare, riguarda il fenomeno dell'obesità infantile; infatti, avere un ampio giardino in cui far giocare il bambino insieme ad un cane è sicuramente l'ideale, poiché cresce sano facendo più movimento, e riducendo quindi notevolmente il rischio che in età adulta possa incorrere in questa angosciante patologia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Gli animali domestici preferiti dai bambini

Gli animali domestici aiutano a crescere. I bambini possono cominciare a rapportarsi con la parola "responsabilità" nel momento in cui vengono loro affidati i nostri cari amici pelosetti e non solo... Al vertice della nostra classifica, tra gli animali...
Animali da Compagnia

Gli animali domestici più strani del mondo

Chi ama gli animali, sa che senza di loro la vita non sarebbe la stessa. Anche se non sono dotati del dono della parola, spesso e volentieri potremo dire che riescano a capirci più di certi esseri umani. Fedeli compagni di viaggio, ci tengono compagnia...
Animali da Compagnia

Animali domestici e condominio: le regole

La nuova legge del 2013 afferma che " le norme condominiali non possono vietare di possedere animali da compagnia all'interno del proprio appartamento". È necessario quindi parlare della differenza che c'è tra animali domestici e animali da compagnia....
Animali da Compagnia

Animali domestici: quali sono e quali cure

C'è da precisare che non tutti gli animali possono essere addomesticati o possono vivere serenamente a stretto contatto con l'uomo. Nonostante l'amore per gli animali, ce ne sono alcuni che proprio non ci sentiamo di considerare come animali domestici,...
Animali da Compagnia

5 animali da compagnia per una persona anziana

È risaputo, ormai, che, gli animali domestici sono un'enorme compagnia per adulti e bambini ma, spesso, sono considerati, addirittura, indispensabili con il sopraggiungere della terza età. A volte, le persone anziane, tendono a cadere in un stato di...
Animali da Compagnia

Gli animali domestici più affettuosi

Gli animali domestici sono in grado di donare affetto e gioia ai loro proprietari, in cambio sono necessari rispetto e piccole accortezze da parte di questi ultimi. Alcune specie di animali però sono più predisposte di altre al contatto con l'uomo,...
Animali da Compagnia

Animali da compagnia esotici: come scegliere quello adatto

Purtroppo nel mondo il commercio illegale di animali esotici rende molto bene, forse non quanto armi e droga, ma si parla comunque di quantità esorbitanti di denaro in nero che viene fatto girare grazie allo sradicamento di specie endemiche dalla loro...
Animali da Compagnia

5 consigli per fotografare gli animali domestici

La fotografia è un hobby che appassiona ognuno di noi. Con l'avvento degli smartphone, non occorre più avere una reflex di ultima generazione per creare delle ottime foto. Basta aggiungere qualche effetto e in poco tempo otteniamo delle immagini molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.