5 motivi per cui non usare i campanellini per conigli

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I conigli sono animali di indole pacifica e generalmente affettuosi e socievoli con il proprio padrone, forse proprio per questo si prestano bene ad essere animali da compagnia al pari di un cane e di un gatto.
È usanza dei padroni lasciarli girovagare per casa per un certo periodo di tempo durante la giornata. Questo è un bene per permettere all'animale di muoversi e manifestare i comportamenti tipici del suo etogramma, per quanto possibile in un ambiente che non è quello naturale. Tuttavia c'è la possibilità che passi inosservato mentre ci si muove per casa e si rischi di colpirlo: queste sono le motivazioni che portano alcune persone a legar loro al collo un campanellino. Vediamo ora 5 motivi per cui non usare i campanellini per conigli.

26

Il suono disturba il loro udito sensibile

Come tutti sappiamo, i conigli sono caratteristici per avere le orecchie molto grandi, ma questo non è solo un aspetto estetico. Le loro orecchie, infatti, sono attraversate da tantissimi capillari e ciò le rende molto sensibili al tatto e ai rumori. Possono captare suoni provenienti da tutte le direzioni e muovere le due orecchie separatamente l'una dall'altra. Il fatto che in natura siano prede spiega perché abbiano i sensi così sviluppati. Mettendo loro al collo un campanellino che emette un suono ad ogni loro movimento, possiamo crear loro un notevole disturbo. A noi sembrerà un suono lieve, ma per loro che percepiscono il suono amplificato, può diventare una sofferenza non indifferente.

36

Li rende individuabili e quindi possibili prede

Seppur si stia parlando di ambiente domestico, il coniglio è, per antonomasia, l'animale più pauroso. In natura è una preda e, quindi, ogni suo movimento è il più silenzioso possibile per tentar di passare inosservato dai predatori.
Mettendogli al collo un campanello che ne manifesta ogni piccolo movimento, lo metterà in una perenne condizione di stress e lo farà sentire continuamente minacciato.

Continua la lettura
46

Potrebbe ferirsi impigliandosi o tirandoselo

Una volta lasciati liberi, i conigli esplorano ogni angolo della casa: saltano sul divano, si intrufolano sotto i mobili e a volte fanno qualche danno. Avendo al collo un nastro con un campanellino, i pericoli per loro si ampliano con il rischio di rimanere incastrati a qualche angolo della casa. L'istinto del coniglio sarebbe quello di scappare e, così facendo, rischierebbe di strozzarsi. Oppure lui stesso, non riconoscendo l'oggetto che gli viene messo al collo, potrebbe tentare di liberarsene, anche in questo caso tirandolo e facendosi del male.

56

È di intralcio ai movimenti e alla sua pulizia

Il coniglio impiega molto tempo alla pulizia personale leccandosi le zampe e passandosele sul muso o ancora abbassandosi le orecchie con le zampe e leccandosele. Il nastro con il campanello può ostacolare questi momenti di pulizia e anche quelli relativi all'ingestione dei ciecotrofi e ai suoi movimenti quotidiani in generale, poiché costituisce un ingombro in più per l'animale.

66

Rovina il pelo e la pelle

La cura del pelo è importante nei conigli, in particolare in quelli a pelo lungo. Il continuo sfregare del nastro con il campanellino può rovinare il manto della zona del collo dando, ad esempio, vita a nodi dolorosi per l'animale. Non solo il pelo: il movimento duraturo lungo il collo può provocare irritazione della pelle.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come eliminare i parassiti dai conigli

Con il termine "coniglio" viene definito un gruppo di animali che appartengono alla famiglia dei leporidi. Spesso tale termine viene utilizzato per indicare la specie di coniglio europeo, chiamato con il suo nome di origine "Oryctolagus cuniculus". I...
Animali da Compagnia

Come allestire una gabbia per conigli nani

Il coniglio nano è uno degli animali più presenti nelle case degli italiani, secondo solo agli intramontabili cani e gatti. Il suo aspetto simile a un peluche, la sua tenerezza e il suo musetto simpatico, lo rendono un ottimo animale da compagnia. Tuttavia,...
Animali da Compagnia

Come costruire un labirinto per conigli

Il coniglio è diventato un animale da compagnia sempre più diffuso nelle case tanto da raggiungere numeri che lo vedono, come presenza, quasi alla pari di cani e gatti. Questo buffo animale dalle orecchie lunghe ama giocare soprattutto in contesti in...
Animali da Compagnia

I migliori giochi per conigli nani

Sempre più famiglie decidono di adottare un coniglio nano, animaletto piccolo ma tutto pepe, simpaticissimo ma molto timido, che dà tanta compagnia a grandi e piccini. Il nostro principale interesse per l'amore che proviamo per questo animaletto è...
Animali da Compagnia

Come illuminare una gabbia per conigli

Se avete dei conigli domestici in casa o avete un allevamento vero e proprio, dovreste sapere che l'illuminazione è un fattore importante per la crescita sana dei vostri animali. Questi hanno infatti bisogno delle condizioni climatiche naturali per vivere...
Animali da Compagnia

Come costruire un percorso a ostacoli per conigli

Il coniglio per natura è un animaletto molto vivace. Non fa eccezione la razza nana domestica, socievole e piena di vita. La sedentarietà danneggia la salute psicofisica dell'animale da compagnia. Potrebbe annoiarsi e deprimersi. Potrebbe riportare...
Animali da Compagnia

Come costruire un giocattolo per i conigli nani

A differenza di quello che molti credono i conigli sono animali piuttosto interessanti dal punto di vista comportamentale, molto intelligenti e che hanno bisogno di continui stimoli per mantenere un buono stato di benessere soprattutto mentale. Per sollecitarli...
Animali da Compagnia

Come costruire una gabbia per conigli

Quando si pensa ad un animale da compagnia, il cane e il gatto sono i primi che vengono in mente. C'è però un altro essere vivente che non ha nulla da invidiare ai più famosi quadrupedi, in quanto a bellezza e dolcezza: il coniglio. A dire la verità,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.