5 motivi per diventare volontario in un gattile

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sempre di più, negli ultimi anni, si stanno diffondendo i ricoveri per gatti, i gattili. Per opera di associazioni onlus, composte per lo più da volontari e amanti degli animali che raccolgono i gatti randagi e li alloggiano nei gattili. Spesso anche gli enti pubblici collaborano con le iniziative di queste associazioni, fornendo terreni o strutture gratuitamente. Ma la vera anima dei gattili rimane l'aiuto dei volontari. Chi ama gli animali conosce l'importanza di sostenere queste associazioni e troverebbe 100 e non solo 5 motivi per diventare volontario in un gattile.

26

Si riducono le malattie

Grazie al valido aiuto di centinaia di volontari disseminati un po' in tutta Italia, sono stati salvati migliaia di gattini. Il che non è un bene solo per i poveri micetti abbandonati, ma anche per chi gli sta accanto. È cosa abbastanza nota, infatti che i gatti siano portatori sani di numerose malattie. Il fatto che razzolino per strada, senza vaccinazioni e senza medicine, non fa altro che contribuire alla diffusione di germi patogeni. I gatti salvati invece vengono curati, sterilizzati e vaccinati. Diventare volontario in un gattile quindi serve prima di tutto a scongiurare la diffusione di malattie.

36

Si migliora il proprio carattere

Per chi non fosse tanto altruista e filantropo, uno dei 5 motivi per diventare volontario in un gattile riguarda soprattutto la propria persona. I volontari che tolgono dalla strada i gatti, li curano, forniscono loro ogni tipo di aiuto e diventano "più buoni". È risaputo infatti che gli animali trasmettono un senso di calma terapeutico, insegnano a socializzare, migliorano i lati più spigolosi del carattere e offrono un mare di tranquillità interiore. Provate per credere!

Continua la lettura
46

Si ripuliscono le strade

Da non sottovalutare l'aspetto urbanistico e quello legato alla sicurezza stradale. Ogni anno accadono centinaia di incidenti per via di gattini sperduti che finiscono in mezzo alla carreggiata. Non solo, ma la presenza di feci e resti alimentari dei mici randagi sparpagliati in tutta la città non è proprio edificante. Ecco perché uno dei migliori motivi per diventare volontario in un gattile è legato al senso civico.

56

Si sta a contatto con la natura

Diventare volontario in un gattile è spesso anche un'occasione per stare a contatto con la natura. Ci sono sempre meno motivi per fare una passeggiata in un prato o oziare sotto un albero. Con gli amici gatti però questo non mancherà. Di solito le strutture dei gattili si trovano in periferia, in terreni dismessi, ma pieni di verde. Respirare aria pura e occuparsi di animali è sicuramente un modo per migliorare anche la propria salute.

66

Si fa un'opera di bene

Ultimo, ma non meno importante, il quinto dei 5 motivi per diventare volontario in un gattile. Chi si occupa di animali in difficoltà fa sicuramente del bene. E i motivi per fare del bene non si devono spiegare, sono innumerevoli. Ne guadagna il nostro spirito, la nostra mente e tutta la nostra persona.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come Farsi Affidare Una Colonia Di Gatti

Sempre più spesso, vediamo animali abbandonati per la città che vagano soli alla ricerca di qualcosa da mangiare e di un posto dove dormire. Tuttavia, il più delle volte, questi animali vengono accolti in specifiche strutture come canili o gattili...
Gatti

Come proteggere i gatti randagi dal freddo

La stagione fredda può rappresentare un periodo veramente complicato sia per i mici di strada, che per quelli selvatici. Mentre i gatti domestici hanno una casa e un posto caldo per riposare, non è così per i gatti che vivono all'esterno e che non...
Cani

Come diventare volontario in un canile

Amare gli animali non significa che per forza occorre averne uno in casa. Per diversi motivi, cioè ad esempio la scarsa disponibilità economica, il poco spazio, il poco tempo per accudirli, non tutti possono permettersi di avere un piccolo amico a quattro...
Cura dell'Animale

5 motivi per diventare volontario in un canile

Spesso vedendo degli animali abbandonati per strada, ci è capitato di fermarci e metterli al sicuro, dandogli da mangiare e da bere. Tuttavia con sommo dispiacere, ci siamo preoccupati del loro futuro (cosa giusta), e abbiamo telefonato ad un canile...
Gatti

Gatto abbandonato: come comportarsi

Forse non è una cosa che capita tutti i giorni, ma quando accade è un fatto che ci tocca nel profondo: l'abbandono di un animale. I gatti, in particolare, sono animali molto sensibili che hanno bisogno di affetto e calore. Per tale motivo, quando vediamo...
Gatti

Tutto sul gatto Himalayano

Il gatto è un animale domestico indipendente ma che regala significativi momenti di allegria e spensieratezza. Di colori e razze differenti, si distingue non solo per l'aspetto ma anche e soprattutto per le sue caratteristiche caratteriali. L'Himalayano...
Cani

Come aprire un allevamento di gatti

Il mondo è un luogo meraviglioso se solo lo si riesce a guardare da una prospettiva volta alla valorizzazione della flora e della fauna locali. Ogni luogo nasconde animali e realtà che solo pochi conoscono e il più delle volte non ci sofferma sulla...
Gatti

Come salvare le piante dai gatti

Le piante d'appartamento sono delle decorazioni coloratissime e piene di brio per le nostre case. Per coloro che posseggono un gatto risulta difficile salvare le piante dagli assalti del felino. I gatti infatti tendono a mangiucchiare le foglie, oppure...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.