5 segnali che il mio gatto è felice

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sempre più famiglie italiane hanno deciso di adottare un gatto nelle proprie case. Questi animali affascinano per il loro spirito libero e per la loro intraprendenza, ma anche per l'affetto che sanno dimostrare verso i loro padroni.  È dovere dei padroni di questi quadrupedi prodigarsi affinché essi siano il più felici possibili, ma non sempre è facile identificare i segnali che il micio ci restituisce per esternare i suoi stati d'animo.  Vediamo insieme 5 segnali per capire se il nostro gatto è felice.

27

Il gatto ci accoglie con gioia

Quando un gatto è felice di rivedervi dopo una giornata passata senza di voi vi accoglie con la coda ben ritta in posizione verticale, a volte con piccolo ricciolo tremolante all'estremità.
Le orecchie sono ben dritte e le palpebre leggermente socchiuse.
Spesso strofinerà su di voi il muso o il corpo.

37

Il gatto riposa rilassato

Un gatto felice e rilassato riposa con le zampe anteriori piegate sotto il corpo e le orecchie in avanti. Gli occhi sono socchiusi e "sonnolenti".  Se il rilassamento e la felicità sono massimi il gatto riposa a pancia all'aria, segnale che non si sente minimamente minacciato in alcun modo.

Continua la lettura
47

Il gatto esplora l'ambiente che lo circonda

Un gatto è felice quando si sente al sicuro è può dedicarsi all'esplorazione dell'ambiente che lo circonda.  Di norma quando esplora lo fa a testa alta toccando con una zampa tutte le cose nuove che incontra, o annusando con interesse senza dimostrare timore.  Una volta esplorato l'ambiente trova un punto alto dove posizionarsi per osservare il territorio e passare il tempo.

57

Il gatto gioca con noi

Un gatto felice ama giocare e non perde occasione per farlo. Più il gatto è maturo più le ore dedicate ai gioco diminuiranno.  Il gatto ama giocare con i suoi simili, ma anche con gli umani che conosce bene.  Per un gatto felice ogni oggetto è un gioco potenziale, una scatola di cartone può tenerlo occupato per ore, ed una pallina di stagnola può diventare un giocattolo ambito.  Quando il gatto vuole giocare con noi ci si siede di fronte muovendo la coda con ritmo lento e costante, per invitarci a partecipare ai suoi giochi.

67

Il gatto è sano e si pulisce spesso

Un gatto felice è anche bello ed in salute. Gli occhi e le orecchie non presentano secrezioni ed il mantello è lucido e uniforme. In natura i gatti passano molto tempo a leccarsi e pulirsi da soli o aiutati da un loro simile. Se un micio è infelice come prima cosa smette di pulirsi con cura poiché è guardingo. Se poi il gatto lecca il padrone coinvolgendolo nella sua pulizia quotidiana state pur certi che si tratta di un animale felice ed a suo agio con gli umani con cui condivide la casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come sapere se il mio gatto ha freddo

Tra gli animali domestici più affascinanti e eleganti, troviamo il gatto. Il gatto è un animale che non richiede molte cure rispetto, ad esempio, al cane, perché è molto indipendente. Questo comunque non è motivo valido per non prendersi cura del...
Gatti

10 modi per rendere il tuo gatto felice

I possessori di gatti sanno bene quanto sia importante il fatto che il proprio micio stia bene e soprattutto sia felice. Lo scopo di questa guida verte proprio su quest'ultimo aspetto, cioè la felicità del proprio gatto. Vediamo, quindi, attraverso...
Gatti

5 segnali dell’invecchiamento del tuo gatto

Come tutti gli esseri viventi, anche gli animali quando invecchiano lanciano dei segnali. I segnali inviati, vengono inviati per un tempo molto breve (essendo più corta la vita degli animali) per questo bisogna prestare molta attenzione ad ogni cambiamento...
Gatti

Come far espellere al mio gatto le palle di pelo

Il gatto è un animale dall'indole particolare, molto attento alla propria igiene. È noto come il gatto sia restio a bere dell'acqua non abbastanza limpida. La pulizia, per i felini, è molto importante. Passano una buona parte del tempo a pulire il...
Gatti

10 regole per vivere felice con il tuo gatto

Uno degli animali da compagnia preferito dalle famiglie, oltre al cane che è l'animale domestico per eccellenza, è il gatto. Il gatto è un compagno molto diverso dal cane. Mentre il cane è sempre molto affettuoso, ovviamente se bene educato, il gatto...
Gatti

5 consigli per far espellere al mio gatto le palle di pelo

In questa guida sono esposti 5 consigli per far espellere al gatto le palle di pelo.Il problema delle palle di pelo nasce poiché i gatti tendono ad ingerire parte del proprio pelame durante la pulizia corporea. Parte del pelo passa attraverso l'intestino....
Gatti

10 segnali che dimostrano che il gatto ti ama davvero

Il gatto è un animale domestico molto enigmatico. Non sempre riuscite a cogliere i sentimenti e l'emozioni che sta provando. In questa guida vedrete molto brevemente quando il gatto dimostra il suo amore per voi. Vediamo, quindi in maniera molto semplice,...
Gatti

10 segnali che il tuo gatto ti vuole bene

La presenza di uno o più gatti nella nostra casa, sicuramente cambia le cose, in meglio. Ogni gatto ha una sua personalità e caratteristiche che lo distinguono dagli altri e, pertanto, ha anche un modo di comunicare differente. Tuttavia, esistono alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.