5 segnali che il tuo cane sta invecchiando

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cane è il migliore amico dell'uomo e come tale merita di essere trattato. Oltre ad avere bisogno di cibo e di acqua, il cane ha la necessità di essere accudito e coccolato, in modo che sia sempre felice. In questa guida ti indico 5 segnali molto evidenti che il tuo cane sta invecchiando. Cerca di notare se il tuo cane presenta qualcuno di questi sintomi, e se noti un cambiamento delle sue abitudini probabilmente il tuo cane inizia a sentire gli acciacchi inevitabili della sua età.

26

Il cane dorme molto

Il cane quando sta invecchiando tende a dormire molto di più del consueto. Questo cambiamento di abitudini è dovuto al fatto che il cane man mano che l'età aumenta sente un maggiore bisogno di recuperare le energie. Per questo motivo i cani anziani dormono molte ore di più di quelli giovani.

36

Il cane gioca poco

Il cane che sta iniziando ad invecchiare risponde sempre meno alle sollecitazioni del padrone quando viene invitato a giocare. Se ti accorgi che il tuo cane appare particolarmente svogliato quando gli offri un giocattolo oppure se vedi che quando gli tiri un bastone o la sua pallina non corre a prenderlo per riportartelo, non meravigliarti e non pensare che sia malato: il suo comportamento è fisiologico ed è dovuto al passare degli anni.

Continua la lettura
46

Il cane non ha fame

Il cane adulto solitamente ha bisogno di molte più calorie di un cane anziano. Se il tuo cane prima mangiava una quantità di cibo in modo costante, è comprensibile e del tutto naturale che invecchiando inizi a mangiare meno ed abbia meno appetito. Come gli esseri umani, anche gli animali nella terza età hanno un minor dispendio di calorie, dovuto sia all'età che al minore movimento. I cani anziani si muovono poco e sono meno attivi, e quindi la loro fame diminuisce con il passare degli anni. Se vuoi che il tuo cane stia sempre bene ti consiglio di rivolgerti al tuo veterinario di fiducia. Egli ti suggerirà la dieta più appropriata per il tuo amico a quattrozampe sia in termini di quantità che di qualità del cibo, in modo da farlo vivere sano il più a lungo possibile.

56

Il cane ha problemi di salute

L'avanzare degli anni purtroppo mette il cane a rischio di contrarre numerose malattie dovute all'età. I problemi di salute del tuo animale possono riguardare il cuore, che inizia ad indebolirsi, così come la circolazione del sangue, la vista, la dentizione. Per quanto riguarda questo problema, è consigliabile portare il cane dal veterinario in modo regolare per far controllare che non abbia problemi di masticazione o di piorrea, molto frequente nei cani vecchi. Anche l'udito con il passare del tempo inizia ad indebolirsi. Questo problema è molto facile da diagnosticare perché il primo sintomo è l'indifferenza del cane quando viene chiamato. Se pronunci il suo nome ed egli non reagisce, sicuramente il problema è l'udito debole. Un'ultima cosa da controllare è la situazione delle ossa: lo scheletro dei cani anziani si indebolisce, così come le zampe.

66

Il cane perde la vista

La vista del cane anziano si indebolisce di anno in anno. Esso inizia a vedere sempre meno, e talvolta sbatte contro i mobili quando cammina, proprio a causa del suo deficit visivo. Una cura di vitamine può migliorare la situazione. Chiedi consiglio al veterinario, che ti spiegherà le precauzioni da adottare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come capire se il cane sta male

"Gli manca solo la parola" è una frase che diciamo molto spesso quando ci riferiamo al nostro migliore amico a quattro zampe, il nostro cane. Solitamente si dice in momenti di allegria, ma anche quando sta male, il nostro amico a quattro zampe riesce...
Cani

5 segnali dell’invecchiamento del tuo cane

Come le persone anche i cani cambiano mentre invecchiano. Solo i padroni, che gli sono vicini e li conoscono meglio si potranno rendere conto di questi cambiamenti dovuti all'età. Ad una certa età il tuo cane sarà meno attivo e quindi potrà necessitare...
Cani

Come rendersi conto che il cane non sta bene

Il nostro amico cane condivide con noi tanti momenti della nostra giornata ed è quindi naturale avere appreso intuitivamente tutti i suoi comportamenti e le sue abitudini. Se improvvisamente egli dovesse cambiarli immotivatamente e manifestare dei segnali...
Cani

10 segnali che dimostrano che il cane ti ama davvero

Se hai deciso di avere in casa un animale, hai fatto un'ottima scelta. Se poi hai un cane, saprai benissimo quanto questi animali siano i più fedeli e leali in assoluto. Avere un amico a quattro zampe è molto impegnativo, ma sarai ripagato dalle sue...
Cani

10 segnali che il tuo cane ti vuole bene

Un cane, nella maggior parte dei casi, è in grado di "parlare" attraverso specifici comportamenti e atteggiamenti. Il suo linguaggio può quindi essere compreso ed interpretato, così come i suoi sentimenti e il suo stato d'animo. Il rapporto tra cane...
Cani

5 segnali che il mio cane è felice

Chiunque possiede un animale sa quanto sia importante accudirlo e farlo crescere sano e forte. In particolare, chi ha un cane è come se avesse un figlio. Bisogna costantemente portarlo dal veterinario e stare attenti a come lo si nutre perché si sa,...
Cani

5 segnali utili da insegnare al tuo cane

Possedere un cane rappresenta sempre un'emozione particolare. Ma ciò implica anche delle precise responsabilità. Proprio per questo è necessario curarlo con amore e premura, controllando ed educando, se necessario, le sue abitudini fin da quando è...
Cani

5 segnali che indicano la gravidanza nel cane

Nella razza canina la gravidanza dura dai 58 ai 65 giorni, e tende a essere più protratta negli esemplari anziani. A differenza di quella umana, di solito non esordisce con ​ segnali eclatanti. Nulla a che vedere con i pianti improvvisi e le nausee...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.