5 suggerimenti per proteggere i cani dai colpi di calore

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Bisogna stare molto attenti all'afa insopportabile o ai raggi diretti del sole per i nostri piccoli o grandi amici a quattro zampe. Quando fa caldo loro soffrono più di noi, non solo, ma rischiano anche di più. Dobbiamo essere noi che li amiamo a difenderli da ogni pericolo e tenerli al sicuro da ogni rischio. Ecco allora pronti per voi 5 suggerimenti per proteggere i cani dai colpi di calore.

26

Evitate le ore più calde

Un po' come si dice per gli anziani e i bambini, lo stesso vale anche per i cani. Le ore centrali, dalle 11 alle 14, sono terribili per un cane. Tra i 5 suggerimenti per proteggere i cani dai colpi di calore c'è questo per primo. L'ora della passeggiata dovrebbe essere fissata dalle 9 alle 10 e dalle 19 alle 20 e preferibilmente nei posti più ombreggiati. E state attenti soprattutto ai cani con setto nasale corto che hanno difficoltà respiratorie ed ai cani in sovrappeso. In ogni caso è necessario non fargli mancare mai l'acqua. Soprattutto d'estate è bene farli bere spesso e anche innaffiarli con getti e spruzzi d'acqua fresca.

36

Osservate il suo comportamento

Se un cane sta bene si avverte dai suoi movimenti giocosi e dal suo fare spontaneo e vivace. Ma se in inizia a soffrire il caldo in modo pericoloso, i primi ad accorgersene devono essere i suoi padroni. Ecco perché tra i 5 suggerimenti per proteggere il cane dai colpi di calore c'è proprio questo: fate attenzione al suo linguaggio del corpo. Affanno, lingua penzoloni, surriscaldamento corporeo, accelerazione del battito, barcollamento. Sono questi i segni più importanti che non dobbiamo trascurare.

Continua la lettura
46

Usate una crema solare adatta

I cani più chiari e con pelo rasato, sono più soggetti alle scottature. È per questo che vanno protetti con un'opportuna crema di protezione solare, soprattutto nelle zone più esposte, come naso, pancia e orecchie. I cani a pelo scuro però non sono più al riparo. Anzi, il colore del loro pelo attira maggiormente i raggi solari, esponendoli di più al rischio surriscaldamento. Nel loro caso sarà bene cospargerli costantemente di impacchi di acqua fresca.

56

Evitate di lasciarlo solo in auto

D'estate, si sa, le temperature possono bruscamente aumentare e persino quel lieve venticello che fino ad un attimo fa soffiava, può sparire da un momento all'altro. Allora ricordiamoci di non lasciare mai solo un cane sull'asfalto, sulla sabbia o, nel peggiore dei posti: l'auto. Anche se momentaneamente ci sembra essere abbastanza ombra e aria, le cose potrebbero rapidamente cambiare e non sappiamo se ritroveremo il nostro cane vivo al nostro ritorno. Ricordate quindi questo, tra i 5 suggerimenti per proteggere i cani dai colpi di calore.

66

Accorciate le passeggiate

Se fa caldo non costringete i vostri amici a quattro zampe a fare lunghe passeggiate. Per loro sono estenuanti e state certi che la terra che toccano con le zampe è altrettanto bollente e per loro non è piacevole. Ma visto che il cane comunque ha l'esigenza di camminare, fate almeno brevi passeggiate!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come proteggere i cani dalla pioggia

La salute dei nostri cani è fondamentale. Durante il periodo invernale, le intemperie possono minacciare lo stato fisico dei nostri amici. La pioggia, specie per i cani che vivono all'aperto, rappresenta un rischio da non sottovalutare. Conoscere, allora,...
Cani

Come proteggere i cani dai parassiti

L'estate regala sempre momenti piacevoli con il nostro amico a 4 zampe. Correre e rotolarsi nei campi o sui prati verdi è distensivo. Tuttavia, rappresenta al tempo stesso un pericolo per Fido. Devi preventivamente proteggere il tuo cane, per evitare...
Cani

Come proteggere le zampe dei cani sulla neve

La stagione invernale presenta dei rischi anche per i nostri cani. In maniera particolare, l’arrivo della neve e del gelo può mettere a rischio la loro incolumità, la loro salute e, soprattutto, le loro zampe. Tuttavia, i cani che sperimentano la...
Cani

5 modi per calmare il cane in calore

Quando si ha intenzione di prendere un cane, non tutti sanno a cosa si va in contro. Mantenere un cane richiede molto impegno e pazienza non solo dal punto di vista economico. L'animale crescendo raggiunge una maturità sessuale e quindi bisogna fare...
Cani

Come gestire la cagnolina quando va in calore

Che sia di razza o meticcia, una cagnolina è il migliore animale da compagnia che si possa avere. Grazie alla taglia ridotta, non comporta né impegni né oneri gravosi. A meno che non abbia subito particolari traumi, solitamente il cane femmina è docile...
Cani

Come gestire un cane in calore

Quando si decide di prendere un animale domestico, le responsabilità che con esso ci si accolla sono molte e assolutamente da non sottovalutare. Un cane, ad esempio, non è un giocattolo, ha le sue esigenze e le sue fasi di vita da dover assecondare...
Cani

I migliori cani da guardia

Fin dai tempi più antichi, l'uomo ricerca l'aiuto degli animali per molti compiti importanti e molti servizi fondamentali come, ad esempio, proteggere sé stesso e la propria famiglia dai pericoli. Un grosso animale, specialmente se molto fedele al proprio...
Cani

Come proteggere il cane dal freddo

Quando arriva l'inverno e le temperature diventano rigide, bisogna chiaramente tenersi al riparo da malanni e raffreddori. Ma non siamo solo noi esposti a febbre ed altre patologie nella stagione più fredda. Se abbiamo dei cani in casa, anche loro soffriranno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.