5 trucchi per non far salire il cane sul divano

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I nostri amici animali richiedono sempre molte cure ed attenzioni e, quando vivono in casa, il più delle volte sono anche capaci di ottenere delle piccole "vittorie". Una di queste è senza dubbio il poter salire, e dormire, sul divano di casa. Purtroppo però questa abitudine può divenire un problema per le persone che abitano in casa. I peli, soprattutto quelli dei cani, si attaccano facilmente ai vestiti e ci si può trovare in serie difficoltà con eventuali ospiti. Le abitudini prese sono difficili da modificare, ma in questa guida saranno descritti 5 trucchi per non far salire il cane sul divano.

27

Abituare il cane fin da cucciolo

Il primo trucco per evitare che il cane salga sul divano è di impedirglielo fin da quando è un cucciolo. Questo, anche se può sembrare una cattiveria, è molto importante per educare l'animale al rispetto di alcune semplici regole. Meglio quindi preparare una cesta solo per lui, magari vicino al divano, così che non si senta isolato dal resto della "famiglia". Ovviamente il cane va educato con metodi non violenti e non punitivi. Il consiglio è quindi quello di farlo scendere dal divano ogni volta che ci sale e di premiarlo quando sceglie di utilizzare la sua cesta.

37

Non lasciare il divano libero

Un altro trucco per evitare che il cane occupi in pianta stabile il divano di casa è di non farglielo trovare libero e disponibile. Questo può essere ottenuto, quando non già occupato da una o più persone, mettendo dei semplici oggetti sopra il divano (come ad esempio dei soprammobili, dei libri, ecc.) così che lui non vi possa trovare posto. Alla scomodità preferirà infatti la cesta preparata apposta per lui.

Continua la lettura
47

Utilizzare un deodorante "intenso"

Profumi troppo forti non piacciono agli animali ed ai cani in particolare. Questa caratteristica, dovuta alla sensibilità del loro olfatto, può essere furbescamente utilizzata per evitare che salgano sul divano. Spruzzando infatti del deodorante (meglio scegliere fragranze floreali) sopra di esso, il cane ci penserà due volte prima di fermarsi su di esso. Ovviamente il deodorante utilizzato deve essere gradito agli altri abitanti della casa.

57

Creare un ambiente "ad-hoc" per le sue necessità

Per evitare che il cane salga sul divano, si può anche pensare di accontentarlo in altro modo. Potrebbe infatti essere preparato un ambiente (una cesta come detto prima, oppure un angolo con dei cuscini, ecc.) in cui il cane possa trovarsi completamente a proprio agio quando ha bisogno di riposare e di stare tranquillo. In questo modo non avrà bisogno del divano perché si accontenterà dello spazio a lui concesso.

67

Essere sempre coerenti

Per abituare il cane a non salire sul divano, e più in generale per farlo ubbidire ai comandi a lui impartiti, è necessario essere sempre coerenti. Dal momento in cui si decide di non farlo salire sul divano, non bisogna mai cedere nemmeno una volta ed impedire sempre che lo utilizzi. La stessa cosa deve essere eventualmente fatta con gli altri animali presenti in casa, così da non creare inutili antipatie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come tenere un cane lontano dal divano

Gli animali domestici "umanizzati" si appropriano spesso del mobilio, come tavoli, letti e divano. Fondamentalmente, non rappresenta un disturbo comportamentale. Il cane o il gatto non scavalcano così la gerarchia familiare, ma cercano calore e comodità....
Cani

Come evitare che il cane faccia i bisogni sul divano

Da tempo ormai il cane viene definito come il migliore amico dell'uomo, basti guardare ai suoi molteplici "impieghi" per renderci conto di come questi ci aiutano tantissimo nella nostra vita quotidiana: sono capaci di amarci incondizionatamente e a prescindere...
Cani

5 trucchi per insegnare al cane a rimanere solo in casa

Abituare un cane, soprattutto se cucciolo, a rimanere da solo a casa senza che combini guai, non è cosa semplice. Ma, con un po' di pazienza e tranquillità ci si può riuscire benissimo. Infatti, i cani hanno bisogno di tutte le cure necessarie, ma...
Cani

Educazione del cane: 10 errori comuni

Vivere in compagnia di un cane è fondamentale per tante persone. La presenza di un amico a 4 zampe riempie l'esistenza. La maggior parte delle volte il cane si trasforma in un membro della famiglia a tutti gli effetti. Per un'ottima convivenza può essere...
Cani

Come abituare il cane alla macchina

Gli amici a quattro zampe sono sicuramente una gioia per l'uomo. Il cane, fido compagno, può essere una compagnia non solo quando si sta in casa, ma anche durante i viaggi. Naturalmente però bisogna tener presenti le loro esigenze. Quindi quando si...
Cani

Come comunicare con un cane sordo

Praticamente la sordità è una disfunzione dell'apparato uditivo molto frequente nella popolazione mondiale. Gli individui che ne sono assoggettati, non sentono i rumori esterni ma percepiscono le vibrazioni prodotte da questi. Come negli esseri umani,...
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

5 cose che un bambino può fare con il suo cane

Si dice che il cane è il migliore amico dell'uomo, ed è una cosa estremamente vera, ma lo è soprattutto con i cuccioli dell'uomo, ossia con i bambini. Infatti è incredibile l'amicizia che si instaura tra un cane e un bambino e a volte è commovente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.