Alimentazione gerbillo: cosa evitare

Tramite: O2O 06/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ultimamente oltre a cani, gatti, canarini e criceti si cerca di allevare sempre più spesso nelle proprie abitazioni animali sconosciuti come il gerbillo. Quest'ultimo è un roditore che proviene dal continente asiatico. Tenere in casa questi animaletti significa avere una conoscenza accurata delle loro esigenze etologiche, comprese le abitudini alimentari. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli su: alimentazione del gerbillo, cosa evitare
.

26

Notizie generali

Spesso capita di trovare questo animale nelle abitazioni private; ciò è dovuto alla sua peculiare docilità ed alla capacità di resistere alle malattie. Inoltre, si tratta, di un animale curioso, attivo e sveglio. Queste caratteristiche rendono facile la sua adozione in un ambiente domestico. È un animale onnivoro per cui è abituato a mangiare di tutto. Nonostante ciò bisogna avere un occhio di riguardo per quanto riguarda i cibi da somministrare. Infatti, bisogna garantire all'animale un apporto nutritivo bilanciato ed adeguato.

36

Dieta

Bisogna tener presente la provenienza di questi animali in quanto essi sono abituati ad un habitat arido. Infatti, si cibano prevalentemente di alimenti secchi che si trovano nella steppa. Nel menù del gerbillo non possono mancare i semi; essi si possono trovare in commercio già bilanciati per le sue esigenze nutrizionali. È consigliabile non far assumere una quantità eccessiva di semi di girasole in quanto troppo grassi. Il fieno è un altro ingrediente che non deve mancare al "banchetto" del gerbillo; quest'ultimo può assumere diverse volte a settimana anche frutta e verdura fresca.

Continua la lettura
46

Scelta della verdura

Nella dieta alimentare dei gerbilli allevati come animali da compagnia non bisogna introdurre cibi a cui non sono affini. Infatti, bisogna bandire dal loro menù carboidrati come pasta, pane, dolci, e latticini di ogni tipo. Al gerbillo non si devono offrire erbe come il prezzemolo oppure quelle che crescono spontanee nei giardini. Per questo animale bisogna dare da mangiare carote, zucchine, mela, pera e tra le insalate quelle che sono meno ricche di acqua.

56

Dieta alimentare

Il cibo e l'acqua pulita e fresca vanno forniti quotidianamente. Per l'alimentazione in cattività bisogna dare una razione pellettata contenente il 20/22% di proteine. Queste razioni sono generalmente progettate per i roditori; i gerbilli preferiscono diete a base di semi di girasole e ad alto contenuto di grassi. Alla dieta si possono includere i cereali, il grano intero, il pane, la pasta, i biscotti per cani, il formaggio, le uova sode, la frutta e le verdura fresche. Questi alimenti vanno introdotti gradualmente per prevenire la diarrea.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Alimentazione criceto: cosa evitare

Ecco pronta una bela guida, che è adatta a tutti i nostri lettori, che amano avere in casa e quindi prendersi cura di un animale. Avere un animale in casa, è molto bello, ma allo stesso tempo porta con sè tanta responsabilità ed anche buona volontà....
Cura dell'Animale

Igiene e alimentazione dei pesci rossi

Uno dei desideri di moltissime persone, è sicuramente quello di avere un acquario in casa pieno di pesci. Solitamente i pesci che vengono acquistati per essere riposti all'interno dell'acquario, sono quelli rossi. I pesci rossi oltre ad essere molto...
Cura dell'Animale

Come nutrire una tartaruga di terra

Le tartarughe di terra, così come altre specie di piccoli rettili, sono sempre più diffuse come animali domestici: sono più facili da tenere di quelle d'acqua, in quanto non hanno bisogno di un laghetto o di un'apposita bacinella d'acqua, e si possono...
Cura dell'Animale

Cincillà: i cibi da evitare

Il cincillà è un roditore dalle dimensioni simili a quelle di un grande scoiattolo, originario del sud America, ma ormai diffuso in tutto il mondo come animale da compagnia. Appartiene alla famiglia dei roditori, ed è conosciuto principalmente per...
Cura dell'Animale

Come mantenere costante il peso del cane

La compagnia di un cane rende la vita di noi umani più piacevole e semplice. Da tempo immemore si definisce il cane come "migliore amico dell'uomo". Ci sono ottime ragioni per considerare vera questa affermazione. Il "patto" d'amicizia tra uomo e canide...
Cura dell'Animale

Come debellare le zecche in modo naturale

La zecca americana ampiamente distribuita nei cani sverna in tutte le fasi le uova. Gli adulti sono prevalenti in primavera, e dopo aver ottenuto un pasto di sangue e l'accoppiamento, le femmine depositano fino a 4.000 uova in grandi quantità sul terreno....
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un gatto siamese

Se vogliamo occuparci di un gatto, dobbiamo tenere conto del fatto che un animale domestico ha bisogno di molte attenzioni e cure giornaliere. I gatti sono una buona alternativa ai cani. Si tratta di animali abbastanza indipendenti, anche se bisogna occuparsene...
Cura dell'Animale

Come allevare le pecore

Le pecore sono degli animali molto mansueti, fanno parte degli ovini e oltre a produrre il latte per realizzare i formaggi, forniscono la lana, che è molto utile per realizzare alcuni capi invernali, come i cappotti o i gilet oppure le coperte e le imbottiture...