Alimenti da non dare al coniglio

Tramite: O2O 23/06/2015
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tra gli animali domestici più in voga negli ultimi anni figurano sempre più spesso i conigli. Ne esistono di tantissime razze differenti, dai coniglietti nani, ai testa di leone e molti altri ancora. Sono animali molto affettuosi che possono far divertire grandi e piccini con le loro espressioni e movimenti buffissimi. Possono essere tenuti in gabbia o in giardino, l'importante è che non ci siano macchine o pericoli per la loro incolumità. L'apparato digerente del coniglio è molto delicato e bisogna quindi avere molto a cuore la sua alimentazione. Ecco 5 alimenti da non dare assolutamente al coniglio per evitare spiacevoli conseguenze. Buona lettura.

27

Aglio e cipolla

Alimenti dal sapore così forte come aglio e cipolla possono essere letali per i conigli. Anche tutti i bulbi in genere non sono graditi a questi piccoli animaletti. Ricordiamo quindi non solo di evitare di somministrargli questi cibi direttamente, ma di non somministrargli nemmeno cibi conditi con aglio, cipolla e bulbi in genere.

37

Verdure cotte o surgelate

I secondi alimenti da non dare ai conigli sono verdure cotte o surgelate. Le verdure che possono e devono essere integrate nella loro alimentazione sono quelle fibrose, in particolare sedano e finocchio. Anche la carota va bene, ma è molto zuccherina e va somministrata sporadicamente. Sì anche a radicchio ed indivia, ma sempre fresche e ben lavate. Da evitare invece tutte le verdure cotte, surgelate e anche le patate con i germogli.

Continua la lettura
47

Peperoncino

Un altro alimento da tenere alla larga dal coniglio è il peperoncino. L'apparato digerente del coniglio è molto delicato e potrebbe essere messo a dura prova da alimenti dai sapori così decisi e forti. Evitiamo anche tutti i cibi piccanti in generale e non diamo mai al coniglio qualcosa direttamente dal nostro piatto.

57

Biscotti e farinacei

Tra gli alimenti da non dare mai al coniglio figurano anche biscotti, pane e pasta. Anche se esistono in commercio snack a base di carboidrati indicati appositamente per il coniglio, anch'essi sono da evitare perché pieni di zuccheri e grassi saturi, che l'animale mal tollera. Se vogliamo gratificare o premiare il nostro coniglio meglio uno o due chicchi di uva passa, senza zuccheri aggiunti, di cui il coniglio è davvero ghiotto.

67

Mangimi di semi e fioccati

Altri alimenti da non dare al coniglio sono mangimi a base di semi e fioccati. Dobbiamo sempre seguire attentamente i consigli del nostro veterinario di fiducia per quanto riguarda la scelta del mangime da dare al coniglio. Molte delle miscele che si trovano nei negozi di animali sono ricche di grassi e povere invece di calcio e vitamine necessari alla salute del coniglio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

5 alimenti da non dare alle galline

Le galline sono degli animali abbastanza delicati a causa della conformazione del loro stomaco, che non permette a questi animali di digerire alcuni alimenti. In questa guida vi segnalo 5 alimenti da non dare alle galline per non correre il rischio di...
Cura dell'Animale

Coniglio: i cibi da evitare

Il coniglio, dopo il cane ed il gatto, è diventato uno degli animali più diffusi nelle case degli italiani. Il suo passaggio da animale da cortile a pet è dovuto al fatto che, oltre ad essere molto simpatico e tenero, sono in molti a ritenere che sia...
Cura dell'Animale

Come misurare la temperatura di un coniglio

Quella di avere un coniglio come animale domestico è ormai diventata una vera e propria moda. È necessario ricordarsi che un animale domestico rappresemta un essere vivente a tutti gli effetti. E in quanto tale necessita di una buona dose di impegno...
Cura dell'Animale

Come fare il bagno al coniglio

Il coniglio è un animale estremamente pulito e, passa parte del suo tempo a pulirsi accuratamente, quindi non necessariamente dovremmo pulirlo, se non spazzolarlo ogni tanto per eliminare i peli morti, durante le mute (in primavera/estate e in autunno)....
Cura dell'Animale

Come lavare il coniglio

Il coniglio è diventato per molti un piccolo animale domestico, amatissimo sopratutto dai bambini. Per tenere un coniglio in casa dovete seguire degli utili accorgimenti, in quanto è un animale molto delicato e che se trascurato soffre incredibilmente....
Cura dell'Animale

Come curare un coniglio in appartamento

Se avete deciso di ospitare in casa un coniglio, sappiate che questo piccolo e grazioso essere richiede, al pari di tutti gli altri animali domestici, una cura ed un'attenzione continua. Ecco perché ci vorrà un impegno notevole e un'organizzazione della...
Cura dell'Animale

Consigli per mantenere lucido il pelo del coniglio

La salute di un animale tenuto in cattività, dipende da tanti fattori: in primis l'alimentazione, perché è fondamentale e importante capire la dieta ideale per l'animale che avete scelto al fine di mantenerlo in perfetta salute.Altre cause, non affatto...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un coniglio nano d'angora

Il coniglio nano d'angora è una delle quattro varietà di conigli d'angora esistenti. Questo tipo di coniglio si ottiene incrociando il coniglio d'angora francese con il coniglio nano. Arriva a pesare da 1,2 a 1,5 kg e ha un pelo morbidissimo solitamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.