Antilope: guida alle caratteristiche

Tramite: O2O 05/07/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

All'interno di questa guida, descriverò le caratteristiche principali dell'antilope. Il tratto più inusuale del maschio di questo mammifero asiatico è quello di sfoggiare, sopra il capo, corna ricurve della lunghezza di circa 50 centimetri terminanti con una divisione. L'habitat di questo ruminante è quello delle regioni boscose e collinari in India e ad ovest del Bengala ma, essendo animali molto riservati e solitari, non è sempre facile avvistarli. Di dimensioni piuttosto contenute, le antilopi difficilmente superano i 100 centimetri di altezza nei maschi ed i 50 centimetri nelle femmine.

26

Caratteristiche fisiche

Manto rossastro, ventre bianco, muso con striature bianche che corrono fino alla gola ed una zona nera che si estende dall'angolo esterno degli occhi fino al naso, rendono l'antilope un animale decisamente elegante. Gli occhi vivaci e sporgenti hanno facoltà di movimento lungo un arco ampio e sono in grado, grazie alla vista eccellenza, di cogliere impercettibili movimenti a lunga distanza. Infatti, eventuali pericoli avvistati vengono immediatamente comunicati ai membri del gruppo attraverso una macchia bianca sul dorso che compare esclusivamente quando la bestiola è spaventata.

36

Comportamento tipico

In caso di pericolo la fuga, è senza dubbio la scelta primaria, ma il maschio combatte spesso in retroguardia utilizzando le corna aguzze come arma. Questo ruminante rientra fra le specie che, sulla lunga distanza, sono considerate fra le più veloci, tanto che la sua andatura media supera gli 80 chilometri orari mentre, andando al trotto, è in grado di mantenere anche per una mezz'ora una velocità di circa 60 chilometri all'ora, percorrendo lunghi tratti e spostandosi alla ricerca di cibo.

Continua la lettura
46

Riproduzione

Da settembre a ottobre, l'antilope entra nella stagione dell'accoppiamento ed il maschio della specie, a difesa del proprio territorio e della propria supremazia, affronta continui scontri più virtuali che reali con gli avversari. I due antagonisti, infatti, si fissano a lungo negli occhi in atteggiamento minaccioso ma, molto raramente, questo avvertimento si evolve in un vero e proprio combattimento. Dopo circa un mese dal rapporto, avviene la fecondazione, seguita da sette mesi di gestazione. Il cucciolo fa il suo ingresso nel mondo tra maggio e giugno e si presenta con un mantello privo di macchie. La femmina, dopo un primo parto solitamente singolo, ne ha uno gemellare. Purtroppo, anche a causa del basso numero dei nuovi nati, ben 15 specie di antilope sono a rischio estinzione.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Le caratteristiche principali dei mammiferi

I mammiferi sono la classe tassonomica a cui appartiene l'uomo, caratterizzata principalmente dalla capacità di allattare la prole. Le dimensioni dei mammiferi variano notevolmente; si passa da piccoli animali di pochi centimetri ai trenta metri delle...
Altri Mammiferi

Le caratteristiche del cavallo frisone

Il frisone è una razza di cavalli sviluppatasi nei Paesi Bassi durante il Medioevo. Incredibilmente agile grazie alle sue grandi dimensioni, il frisone è stato storicamente utilizzato come cavallo da guerra, poiché in grado di trasportare i cavalieri...
Altri Mammiferi

Caratteristiche e curiosità della tigre

La tigre è per bellezza, fierezza e portamento, uno degli animali più famosi e conosciuti al mondo. Fa parte della famiglia dei felidi ed è uno dei mammiferi carnivori più importanti. La tigre si può senz'altro definire un animale leggendario, purtroppo...
Altri Mammiferi

Gli elefanti africani: caratteristiche

L'elefante africano è il più grande animale terrestre presente sulla nostra terra. Lungo in media circa 3-4 metri, può arrivare fino a 7,5 metri, è alto dai 2 ai 4 metri al garrese, può pesare fino alle 6 tonnellate e vivere fino a 80 anni. Oltre...
Altri Mammiferi

Guida ai vari finimenti del cavallo

Il mondo animale definisce esemplari a volte anche sconosciuti, che siano pesci, cani, gatti uccelli cavalli, ognuno con caratteristiche e cure differenti, sta a noi dargli l'aspetto che meritano. Vediamo insieme una guida ai vari finimenti del cavallo,...
Altri Mammiferi

Guida sugli animali della jungla

Con la denominazione "giungla", o "jungla" si identifica un tipo di foresta estesa soprattutto in quelle zone affacciate sull'Oceano Indiano, colpite spesso dall'azione dei monsoni. La jungla è una foresta tropicale, le cui piante sono decidue, ovvero...
Altri Mammiferi

5 mammiferi erbivori

Mentre alcuni esseri umani scelgono uno stile di vita vegetariano, molti sono gli animali che sono naturalmente predisposti ad una dieta erbivora. Queste creature possono distinguersi in base alla loro dimensione, all'area geografica in cui vivono e a...
Altri Mammiferi

Come aiutare animali in via d'estinzione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di animali. Nello specifico, in questo caso, ci dedicheremo agli animali in via d'estinzione. Cercheremo di rispondere a quest'interrogativo: come si possono aiutare gli animali in via d'estinzione?Un interrogativo...