Canarini: 5 consigli sull'alimentazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per essere vispi e in buona salute, i canarini necessitano di una dieta equilibrata e varia. Sebbene siano granivori, questi volatili domestici hanno bisogno di integrare la loro alimentazione a base di semi con altre sostanze nutritive. Oltre ai semi infatti, i canarini in natura si cibano anche di insetti, frutta e verdura. Vediamo di seguito 5 consigli su come garantire ai canarini un'alimentazione bilanciata e adeguata.

26

I semi

Essendo i canarini granivori, una parte importante della loro dieta è composta da semi. È consigliabile quindi scegliere un mix di semi di buona qualità. Generalmente queste miscele sono composte da niger, lino, canapa, ravizzone, perilla bianca e scagliola.
È possibile somministrare ai canarini anche i semi germogliati preparati in casa. In questo caso vanno però osservate delle specifiche regole di preparazione e di igiene, in quanto questi semi sono molto deperibili e sviluppano velocemente muffe e batteri.

36

Pastone

Un altro alimento principale per la dieta dei canarini è il pastone. Si tratta di un composto a base di farinacei ed altri ingredienti macinati, che fornisce un buon apporto di proteine e lipidi.
Il pastoncino può essere morbido o secco, e di colore bianco o giallo a seconda che l'uovo sia presente o meno nella miscela.
Data la sua composizione, si tratta di un alimento sostanzioso ed energetico, adatto soprattutto all'inverno e ai periodi che precedono la cova e la muta. Il pastone giallo inoltre, per la presenza di proteine, è un ottimo alimento per i pulli.
Per chi volesse provare, è possibile preparare il pastone in casa, mescolando ingredienti come uovo, biscotto macinato, acqua, pane secco, carota e mela.

Continua la lettura
46

Frutta e verdura

Una dieta a base di semi e pastone va integrata con frutta e verdura fresche.
Se la mela è uno dei frutti che più apprezzano e che può essere dato tutto l'anno, i canarini amano molto anche melone, banane, uva, lamponi, albicocche e arance.
Per quanto riguarda le verdure, le più indicate sono quella a foglia, in particolare radicchio, cicoria, tarassaco, ma anche sedano, piselli e broccoli. Gli ortaggi devono essere freschi, e prima di essere messi nella gabbia vanno lavati ed asciugati scrupolosamente. Foglie di verdura bagnate possono favorire infatti problemi intestinali, così come la lattuga, che è meglio non offrire mai.
Frutta e verdura di stagione si possono dare quotidianamente. Dato che si tratta di alimenti deperibili, è opportuno somministrarli in piccole porzioni, eliminando a fine giornata eventuali residui. Si eviterà così la proliferazione di batteri nella gabbia.

56

Integratori e vitamine

Durante tutto l'anno è consigliato integrare l'alimentazione dei canarini con vitamine e sali minerali. Le vitamine per canarini che si trovano in vendita possono essere in polvere, da mescolare al pastoncino, mentre quelle in gocce vanno aggiunte all'acqua del beverino. Il dosaggio può essere aumentato in periodi particolari come muta, cova, svezzamento, o in caso di problemi di salute del canarino.
Un integratore di calcio e sali minerali è invece l'osso di seppia, che va appeso nella gabbia e lasciato sempre a disposizione.
Una fetta di uovo sodo somministrata due volte al mese, fornisce proteine e può essere considerato un sostituto degli insetti di cui il canarino si nutrirebbe in natura. Il guscio inoltre è un'importante fonte di calcio.

66

Alimentazione durante muta e cova

In periodi specifici come la muta o l'accoppiamento e la conseguente cova, i canarini hanno bisogno di un regime alimentare diverso. Durante la muta, che avviene nel corso dell'estate, i canarini necessitano di un maggiore apporto di sali minerali e vitamine (B e D) per rinnovare il piumaggio. A questo è bene affiancare la somministrazione di vegetali freschi, mentre vanno limitati proteine e lipidi, in modo da garantire una dieta leggera e ricca di vitamine. Per una giusta assunzione di sali minerali, è possibile anche aggiungere del bicarbonato di sodio all'acqua del beverino.
Nel periodo di riproduzione invece, i canarini hanno bisogno di un maggiore apporto proteico. Un buon alimento da dare in questo periodo ai canarini e ai pulli è l'uovo sodo o, in alternativa, un pastone a base d'uovo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

5 consigli per scegliere una gabbia per canarini

I canarini sono degli animali da compagnia presenti in tantissime case. Sono amati da grandi e bambini ed alcune specie sono delle vere e proprie rarità. Molto spesso si tende a pensare che questi piccoli uccelli non richiedano molta cura, ma si commette...
Volatili

Consigli di cura delle zampe dei canarini

Come tutti gli animali domestici, anche i canarini hanno bisogno di molte attenzioni. In particolare le loro zampe, che da sole possono essere portatrici di malattie e infezioni in grado di danneggiare la salute del nostro uccello. Quando questo succede...
Volatili

Come alimentare i canarini

In questo articolo vogliamo offrire una mano a tutti coloro che hanno in casa dei simpatici canarini, per imparare quale sia l’alimentazione corretta, da offrire a questi uccelli.Sono veramente in tante, le famiglie, che decidono di adottare un canarino...
Volatili

5 errori da evitare nella cura dei canarini

I canarini sono uccelli presenti in Europa dal 1100 dc, grazie ad alcuni marinai inglesi. La vita dei canarini si aggira in media intorno ai 10 anni ma con le giuste cure, possono vivere molto di più. Sono apprezzatissimi per le loro doti canore, più...
Volatili

Come allevare i canarini da canto

Svegliarsi il mattino al canto degli uccelli mette decisamente di buon umore. Chi ama prendersi cura di questi piccoli animali è sempre più convinto d'intraprendere l'ambizioso cammino di allevare dei canarini. Apparentemente tutti i canarini emettono...
Volatili

5 regole d'oro per la cura dei canarini

Se intendiamo allevare dei canarini, farli crescere sani e ottenerne la riproduzione, è fondamentale curarli e tenerli in un habitat pulito. Questi esemplari, sono infatti piuttosto delicati, ed al minimo inconveniente potrebbero ammalarsi. Per evitare...
Volatili

Come pulire le zampe dei canarini

Per curare dei canarini è importante periodicamente pulire anche le loro zampe, poiché sono soggette a screpolarsi e a disidratarsi specie se si tratta di esemplari vecchi. Questo fenomeno è dovuto soprattutto ad un acaro esterno che genera squame...
Volatili

Come far riprodurre i canarini

I canarini sono dei volatili molto dolci e sensibili, con i quali possono giocarci anche i bambini più piccoli, in quanto sono innocui e molto teneri; una caratteristica del canarino è il cinguettio melodico, che produce un canto armonioso. Questi animali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.