Cane: come scegliere tra pensione e dogsitter

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questo articolo che vi andremo a proporre oggi, mediante una serie di semplici ed utili passaggi, vi andremo ad illustrare come scegliere tra una pensione e un/una dogsitter per i vostri cani, portandovi alla giusta e migliore scelta. Ogni anno purtroppo arriva il momento delle vacanze estive, tantissimi sono i cani che vengono abbandonati in autostrada, ed anche lasciati da soli senza che abbiano nessuna colpa. Esistono però vari modi per far sì che tali eventi vergognosi si evitano, e che i loro padroni non compiano tali atti deplorevoli. Buona lettura!

27

Occorrente

  • pensione per cani
  • dog sitter
  • pulizia
  • comodità
  • ariosità
  • spazio verde
  • dieta personalizzata
  • vaccino
  • professionalità
  • serietà
37

Pensate alla scelta tra una pensione ed una dogsitter, valutando i pro e contro

Prima di tutto chiaramente, dovrete pensare se scegliere tra una pensione ed una dogsitter. Sicuramente dovrete tenere ben presente tutti i pro ed i contro di ognuna. Cominciamo da quelli della pensione. Se pensate e quindi decidete di lasciare il vostro cane in un luogo del genere, dovrete senza alcun dubbio informarvi sulle condizioni della struttura, sulla pulizia, sulle sue caratteristiche, sulla comodità e sull'ariosità. Per far questo, occorre andare semplicemente a verificare di persona, e non vi dovrete affidare ad opinioni poco parziali di certi vostri amici. È consigliabile e preferibile che nell'edificio non ci siano troppi cani, che ci sia uno spazio verde dove i cani possano giocare divertendosi correndo, senza restare al chiuso per troppo tempo.

47

Vi indichiamo le caratteristiche di quello che il vostro cane dovrà avere nella struttura

Anche il ricambio d'aria per un cane internamente ad una pensione è fondamentale assolutamente. In seguito, il gestore della struttura dovrà preparare una dieta personalizzata per l'animale, deve possa consentirgli di giocare con elementi ai quali è affezionato, facendolo sentire a suo agio proprio come se fosse a casa sua. La presenza di un veterinario è indispensabile. Occorrerà lasciare il cane per un periodo di prova iniziale di due giorni internamente alla pensione, in questo modo potrete verificare il suo adattamento alle condizioni nuove e lui sarà tranquillo, in quanto saprà che il suo padrone tornerà. Il vostro amico a quattro zampe dovrà essere vaccinato e sano, oltre ad essere stato controllato da un veterinario.

Continua la lettura
57

Vi spieghiamo la scelta del dogsitter

E per quanto concerne il dogsitter? Oggigiorno trattasi di un lavoro vero e proprio, con annunci numerosi di persone esperte e disponibili che si possono occupare di un animale domestico. Spesso tali professionisti sono disposti anche a fare in modo che le loro case diventino una vera e propria pensione. Per scegliere quello giusto occorre sempre valutarne serietà e professionalità. Se preferite potrete affidare il cane anche ad un amico che conosce già e che potrà portarlo in giro, facendogli fare lunghe passeggiate, che lo faccia giocare e dargli la pappa tanto sognata.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Consigli per scegliere una pensione casalinga per cani

Durante i lunghi periodi fuori casa, i proprietari di animali domestici possono affidare i loro amici alle pensioni. Chi possiede un cane e non può portarlo con sé può optare per una pensione casalinga. Il vantaggio rispetto alla comune pensione è...
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Come accogliere un cane in casa

L’arrivo di un cane in casa implica cambiamenti ed organizzazione: con le giuste regole ed un po’ di pazienza, il nostro cane imparerà fin da subito ad amarci e rispettarci. Prima di adottare un cane, dobbiamo capire se siamo in grado di accudirlo:...
Cani

Come ritrovare un cane che si è perso

Chi ha un cane lo sa che questo rappresenta delle volte il migliore amico dell'uomo. Con la sua dolcezza e il suo buon umore rende più felici le giornate. Quando si perde un cane i primi sentimenti che invadono il nostro cuore sono senz'altro la preoccupazione...
Cani

5 consigli per tranquillizzare un cane spaventato

I cani possono temere le cose più strane. I rumori forti infastidiscono alcuni animali domestici, altri possono invece avere paura di alcune persone, di altri animali e persino di un odore. Cani differenti hanno temperamenti differenti e di conseguenza...
Cani

Consigli per una vacanza al mare con il tuo cane

Andare in vacanza con il proprio cane è un'abitudine che negli ultimi anni si è consolidata molto, anche per via della sempre maggiore accettazione degli animali domestici da parte delle strutture alberghiere e, di recente, anche da parte delle spiagge....
Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
Cani

Come mettere il collirio al cane

I motivi per cui mettere il collirio al cane sono molti e diversi tra loro. Si parte dalle patologie più frequenti e meno serie fino ad arrivare a quelle più rare ma molto più gravi per la salute del nostro cane. Di solito bisogna mettere il collirio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.