Cane randagio: come comportarsi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Gli animali costituiscono una piacevole compagnia, amati da grandi e piccini, in quanto sanno donarci molto affetto. Malgrado ciò, può capitare di trovarsi in situazioni poco piacevoli, specie per chi ha paura dei cani. Le strade sono popolate animali randagi e trovarsi di fronte ad un cane randagio può rivelarsi, per chi ha paura, un'esperienza traumatizzante. È importante sapere che ci sono dei comportamenti da tenere e strategie da mettere in atto che possono fare la differenza: vediamo come comportarsi qualora si incontri un cane randagio.

24

Non fuggire

Per prima cosa se si hanno delle fobie nei confronti degli animali, è buona norma evitare di recarsi da soli in luoghi isolati come campagne, boschi, prati di periferia, sentieri non battuti, per evitare proprio spiacevoli incontri. La prima raccomandazione è quella di non fuggire: il cane interpreta la fuga come un segno di debolezza e il suo istinto di animale predatore lo porterà certamente a rincorrervi. Il cane come molti animali liberi, possiede un suo territorio da difendere. Probabilmente, senza saperlo, voi avete invaso proprio il suo territorio. Istintivamente il cane vorrà salvaguardare il suo spazio. Dobbiamo pensare che noi per lui siamo semplicemente un altro animale che è entrato nel suo spazio, un nemico da scacciare. Spesso è sufficiente fare dietrofront e lasciare lentamente il suo spazio.

34

Non avere paura

Non avere paura: l'animale percepisce la nostra paura e ciò gli fornirà lo stimolo ad attaccare.
Se il cane abbaia o ringhia, indietreggiare senza sfidare l'animale, possibilmente voltandoci senza dare completamente le spalle o rimanendo di fronte a lui, continuando a controllarlo. Imbattersi in un cane randagio può dar problemi, ma ancor di più se ci si imbatte in un intero branco.

Continua la lettura
44

Non sfidare il cane

In ogni branco esiste un capo branco, quindi la prima cosa da fare è identificarlo. In genere si tratta di quello leggermente avanzato rispetto agli altri che gli si posizionano subito dietro. Evitare di guardarlo negli occhi, potrebbe interpretare questo atteggiamento come una sfida ed attaccarvi, non gridare ne lanciare pietre, mantenere la calma cercando di non far arrabbiare il capobranco, gli altri cani seguiranno il suo atteggiamento. Spesso l'animale attacca per mostrare la sua autorità o perché si è sentito sfidato o minacciato, se non vede reazioni da parte vostra, è probabile che desista. Cercate dunque di mantenere la calma, anche in situazioni di apparente pericolo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come adottare un cane randagio

Chi trova un amico, trova un tesoro, cita il famoso proverbio, ma se l'amico ha quattro zampe è ancora meglio! È risaputo che il cane, è l'animale più fedele che ci sia al mondo. Per questo motivo, può essere un'esperienza meravigliosa adottare un...
Cani

Come addestrare un cane randagio

Oggi giorno, il numero di cani randagi presenti sulle nostre strade è davvero alto, e più c si avvicina all'estate e maggiore è il rischio di abbandono da parte delle famiglie che decidono di partire per le vacanze dove non possono portare con sè...
Cani

Come spulciare un cane randagio

Il cane è notoriamente considerato il migliore amico dell'uomo, ed è in grado di dare amore e affetto al suo padrone, con il quale ha stabilito un rapporto di alta fedeltà fin dai primi giorni. È noto anche che, purtroppo, molto spesso, ci si imbatte...
Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
Cani

Morso di cane: come comportarsi

In questo contesto siamo pronti a proporvi una guida davvero molto interessante per comprendere ed imparare opportunamente, come occorre comportarsi di fronte ad un morso di cane, appena ricevuto, il quale ha anche provocato molto dolore. È risaputo...
Cani

Cane abbandonato: come comportarsi

L'abbandono del cane è un problema atroce che attanaglia la nostra società. Soprattutto nei mesi estivi, infatti, in occasione delle vacanze, molti padroni incauti lasciano il loro amico animale ad un triste destino: solo e abbandonato. Tuttavia, ci...
Cani

Come comportarsi quando il cane ringhia

Un cane, per quanto piccino e amichevole possa essere, in alcuni casi può diventare aggressivo e potenzialmente pericoloso per gli animali e le persone che gli stanno attorno. Di solito si tratta di semplici ma incisivi avvertimenti, che non si tramutano...
Cani

Come comportarsi se il cane non vuole passeggiare

I cani hanno bisogno di frequenti passeggiate, sia per l'esercizio fisico che per la stimolazione mentale. La maggior parte delle razze canine, presenta dei tratti distintivi che portano a diverse attitudini. Ci sono cani molto attivi e ci sono cani che,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.