Cani: come interpretare lo scodinzolio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

È ormai risaputo che il cane è il migliore amico dell'uomo. Esso dona compagnia e in cambio vuole essere riempito di coccole e attenzioni. Molti pensano erroneamente che a loro manchi solo la parola, ma in realtà il cane parla eccome, non usando il linguaggio verbale bensì attraverso quello del corpo. Prestando particolare attenzione al vostro amico a quattro zampe capirete che lui comunica con voi in maniera continua. Nella guida che segue vi sarà spiegato, a tal proposito, come interpretare lo scodinzolio dei cani.

26

Occorrente

  • Grande spirito di osservazione
36

Ritagliatevi del tempo per il vostro cane

Comprendere il linguaggio del corpo del cane all'inizio può sembrare davvero arduo ed impossibile da realizzare. Sarà tuttavia sufficiente un po' di pratica e molta attenzione da parte vostra e, nel giro di poco tempo, il vostro fedele amico sarà come un libro aperto. Attraverso tale movimento, il cagnolino a modo suo prova tutta una serie di sentimenti, come ad esempio stupore, curiosità, allegria, amore e dedizione. Per questo è molto importante che voi dedichiate una porzione di tempo a cercare di comprendere quello che il vostro amico vi vuole comunicare. In questo modo, a sua volta, il cane si sentirà davvero parte integrante della vostra vita.

46

Osservate il movimento della coda

Lo scodinzolio del cane è quindi un modo come un altro di comunicare con voi. Erroneamente a come che si potrebbe pensare, non sempre un cane che scodinzola lo fa perché è felice. Provate tuttavia ad osservare due cani che si vedono per la prima volta, la prima cosa che il vostro occhio noterà sarà proprio il movimento della coda; questo vi dovrebbe far chiaramente capire quello che passa per la mente in quel momento ad entrambi gli animali. Se il movimento della coda risulta essere veloce, ma a muoversi è solamente la parte finale di essa, con la postura dei due cani dritta, questo significa che entrambi sono in attesa. Per meglio dire essi stanno sulla difensiva, aspettando e valutando quale possa essere la mossa di uno o dell'altro.

Continua la lettura
56

Valutate come cambia nelle varie situazioni

Quando il cane tiene la coda tra le gambe, cerca di manifestare al proprio padrone un chiaro segno di sottomissione o peggio ancora di paura. Se la coda del vostro amico a quattro zampe è alta e completamente immobile, significa che è in stato di completa attenzione a tutto quello che gli sta capitando attorno. Se invece la coda si muove in maniera veloce a destra e sinistra, significa proprio che il vostro cane è particolarmente felice di vedervi. Mentre se in quel preciso momento è particolarmente arrabbiato o nervoso, la sua coda sarà all'altezza del dorso, completamente immobile.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' completamente sbagliato credere che quando un cane scodinzola è contento, infatti è proprio attraverso il movimento della coda che il vostro amico comunica con voi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come interpretare il linguaggio dei cani

I cani sono animali socievoli e molto affettuosi che, per comunicare con i loro simili e con gli esseri umani, utilizzano un insieme di posture, suoni e movimenti. La comunicazione del cane si basa soprattutto sul linguaggio del corpo e sull'utilizzo...
Cani

Come interpretare il linguaggio del corpo del cane

I cani sono degli animali che riescono a trasmettere al loro padrone gioie, dolori e sentimenti, il tutto grazie ad un linguaggio dettato dal corpo oltre che dall'abbaiare. Movimenti con la coda, l'alzata sulle due zampe posteriori e tanto altro, hanno...
Cani

I cani più adatti per i bambini

Eccoci qui, pronti a proporre una guida molto utile, per imparare quali sono i cani più adatti per i bambini, affinché possano vivere con questo splendido animale, un rapporto unico e speciale, che nessuno potrebbe creare. Avere in casa un animale è...
Cani

5 regole da rispettare nell'area cani

Molti parchi in Italia sono ormai dotati di una o più aree cani. Questi spazi permettono di lasciare liberi i propri cani in tutta sicurezza e in un luogo ad essi dedicato; tuttavia chi volesse utilizzare un'area cani deve sapere che ci sono alcune norme...
Cani

I cani che abbaiano poco

I cani sono, senza alcun dubbio, i migliori amici dell'uomo! I cani possono essere gli animali domestici da compagnia più amabili, affidabili ed affettuosi per gli esseri umani. Eppure i cani domestici possono trasformarsi in un serio problema quando...
Cani

I migliori cani adatti per la caccia

I cani possiedono degli straordinari sensi: l'olfatto e l'udito. Doti per le quali l'uomo li ha scelti sin dalla preistoria come compagni. Addirittura ancora prima del cavallo, i cani si utilizzavano come animali da soma per le slitte. La selezione per...
Cani

I migliori cani da guardia

Fin dai tempi più antichi, l'uomo ricerca l'aiuto degli animali per molti compiti importanti e molti servizi fondamentali come, ad esempio, proteggere sé stesso e la propria famiglia dai pericoli. Un grosso animale, specialmente se molto fedele al proprio...
Cani

I 10 cani più difficili da addestrare

I cani sono, senza dubbio, i migliori amici dell'uomo. I cani si rivelano gli amici a quattro zampe più fedeli, affezionati e docili tra tutti gli animali da compagnia. Alcuni cani, però, sono molto difficili da addestrare e tendono spesso a non obbedire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.