Cani e gatti in vacanza: 10 regole per farli stare bene

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Coinvolgere il proprio animale domestico in ogni attività della famiglia, è un'esperienza piacevole e gratificante sia per i proprietari che per cani e gatti. Nonostante sia indispensabile un minimo di pianificazione in più, è possibile portare con sé cani e gatti durante un viaggio. Seguendo alcuni accorgimenti si può trascorrere una vacanza felice e divertente in compagnia del proprio animale domestico. Vediamo quindi 10 regole per farli stare bene.

211

Cercare strutture adatte

Trovare un albergo che accetti la presenza del proprio animale domestico è un'impresa piuttosto semplice. Sono sempre più numerose infatti, le strutture che permettono di portare con sé il proprio gatto o il proprio cane. In caso di difficoltà è possibile considerare l'idea di affittare un appartamento o una casa vacanze. In questo modo, oltre a farli stare bene e più comodi, si evita il rischio di disturbare i vicini di stanza.

311

Informarsi sulle norme vigenti in un paese straniero

Nel caso di un viaggio all'estero, è assolutamente necessario effettuare delle ricerche riguardanti le normative vigenti che regolano il possesso di animali. Non in tutti i paesi infatti, sono in vigore le stesse regole. Per questo motivo è fondamentale informarsi prima di partire, evitando spiacevoli inconvenienti. È inoltre obbligatorio, per i soggiorni all'estero, contattare il veterinario per ottenere il passaporto per il proprio animale.

Continua la lettura
411

Contattare la struttura scelta

Dopo aver effettuato la scelta della struttura nella quale soggiornare, è consigliabile contattarla telefonicamente o via mail. Questo permette di stare più tranquilli ed evitare possibili spiacevoli sorprese al momento dell'arrivo. Alcune strutture infatti accettano animali, ma talvolta con possibili limitazioni. Inoltre c'è la possibilità di dover pagare un supplemento extra. Per farli stare bene, è preferibile che la struttura possieda aree attrezzate.

511

Pianificare con anticipo

Preparare e pianificare il proprio viaggio con mesi di anticipo, aiuta ad arrivare preparati al momento della partenza. Durante questa fase è consigliabile considerare tutte le opzioni, in modo da rendere la vacanza piacevole ed organizzata. Nel caso di un animale poco abituato a viaggiare è preferibile iniziare con tragitti brevi, in modo da abituarlo gradualmente.

611

Portare il libretto sanitario

Sebbene ci si auguri che durante una vacanza non succeda nulla al proprio animale da compagnia, è fondamentale ricordare di portare il libretto sanitario. È infatti consigliabile considerare eventuali imprevisti. Soprattutto per un viaggio all'estero è obbligatorio portare il libretto attestante tutte le vaccinazioni eseguite, per dimostrare che il proprio animale sia in regola. In alcuni paesi è obbligatorio il vaccino contro la rabbia. In Italia inoltre, le spiagge attrezzate per cani possono richiedere il libretto.

711

Assicurarsi che abbiano sempre acqua

Cani e gatti soffrono il calore e durante un viaggio, soprattutto nella stagione più calda, è indispensabile idratarli di frequente per farli stare bene. Tenere quindi sempre disponibili le ciotole con l'acqua è necessario, in modo da poterli rinfrescare e rendere il viaggio confortevole per tutti.

811

Utilizzare un trasportino sufficientemente grande

Questo accorgimento vale sia per i cani che per i gatti. Tuttavia, nel caso si viaggi in macchina, il cane ha più possibilità di sposarsi. Assicurarsi che il proprio gatto abbia sufficiente spazio per muoversi è indispensabile per garantirgli conforto, soprattutto nel caso di viaggi molto lunghi. Per il gatto, i tragitti lunghi, possono infatti risultare molto stancanti e e si corre il rischio di sottoporlo ad uno stress.

911

Contattare la compagnia aerea

Non tutte le compagnie aeree permettono di portare con sé il proprio animale. Soprattutto quelle low cost, in genere, ammettono la presenza dei soli cani guida. Viaggiando con le compagnie di bandiera invece, con alcune limitazioni, è possibile portare cani e gatti. Tuttavia prima di acquistare il biglietto, è sempre necessario mettersi in contatto con la compagnia scelta e verificare i termini e le normative.

1011

Effettuare numerose soste

Nel caso di un viaggio in macchina è indispensabile fermarsi di frequente, in modo da permettere al animale domestico di prendere aria. È bene ricordare che sia i gatti che i cani soffrono molto il caldo, per questo motivo è fondamentale durante un lungo viaggio, fare in modo che la temperatura e la ventilazione siano adeguate.

1111

Considerare l'idea di lasciarli in una pensione

Sebbene il proprio animale domestico sia un membro della famiglia a tutti gli effetti, non tutti i viaggi sono adatti a portarlo con sé. Ci sono paesi in cui non è permesso portare il proprio animale da compagnia e di conseguenza, per non rinunciare al viaggio è possibile prendere il considerazione l'idea di lasciarlo in un alloggio specializzato. Queste pensioni sono presenti in ogni città e offrono servizi specializzati ad accogliere cani e gatti. È opportuno chiedere consiglio al proprio veterinario, al fine di trovare una pensione di fiducia, per farli stare bene nonostante il distacco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Cose da sapere quando si adottano cuccioli di cane

Adottare un cucciolo di cane è un'esperienza unica ma contemporaneamente richiede l'assunzione di responsabilità non indifferenti.Possedere un cane infatti non significa trovarsi di fronte a un giocattolo: esso va trattato come se fosse un essere umano...
Cani

Le vaccinazioni obbligatorie per portare il cane all'estero

La bella stagione arriva portando tanto sole e la voglia finalmente di partire per le meritate vacanze. Purtroppo il periodo estivo è anche tristemente scandito da moltissimi abbandoni di animali. Eppure portare il nostro amato amico peloso con noi è...
Cani

5 consigli per trasportare un cane in aereo

Oggi con tutte le misure restrittive per i passeggeri degli aerei per motivi di sicurezza, anche per trasportare gli animali come ad esempio un cane, è necessario ottemperare a delle regole, per cui bisogna adottare alcune precauzioni prima di partire....
Cani

Come rintracciare un cane con il microchip

Ultimamente nel nostro Paese sono state introdotte delle regole e delle normative piuttosto severe che riguardano gli animali. Esse in particolare hanno lo scopo di evitare al cane il fenomeno del maltrattamento o dell’abbandono. Tra le numerose normative...
Cura dell'Animale

5 dritte per trasportare un cane in traghetto

Finalmente andiamo in vacanza e ci portiamo dietro anche il nostro amico a quattro zampe. Per un cane, però, viaggiare non è semplice o piacevole come noi. Spesso soffre l'auto e si stressa per i cambiamenti. Oppure ha problemi a mangiare e a bere....
Cani

10 consigli per viaggiare in auto con il cane

Il cane è il miglior amico dell'uomo. Un buon padrone non si sognerebbe mai di fare un torto al suo amico a quattro zampe, ma molto spesso ci si trova in condizione di doverlo trasportare da un luogo all'altro anche contro la sua volontà. È il caso...
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cura dell'Animale

Come portare una tartaruga dal veterinario

La tartaruga è un animale sempre più comune nelle case delle persone, dato che non è molto costoso, non sporca ed è molto simpatico. Anche essendo molto forte di costituzione, trasportare questo animale per portarlo dal veterinario potrebbe portargli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.