Come abituare il coniglio ad utilizzare la lettiera

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Allevare un coniglio non è affatto difficile, in quanto si tratta di un animale che sotto molti aspetti somiglia tantissimo ad un gatto e non solo dal punto di vista fisico, ma anche dal modo di agire e di muoversi. Se dunque avete deciso di tenerlo in casa, ecco alcuni consigli su come farlo abituare ad utilizzare la lettiera.

25

Occorrente

  • Scatolo di cartone
  • Segatura profumata
  • Ghiaia
  • Contenitore di plastica
  • Legno
35

Realizzare una lettiera con uno scatolo

Come per tutti gli animali anche per il coniglio è necessario un addestramento quando è ancora molto piccolo. In questi frangenti la prima lettiera che serve a farlo abituare ad espletare i suoi bisogni all'interno di essa e non sul pavimento della casa, può essere realizzata con uno scatolo delle scarpe opportunamente ricoperto sul fondo da uno strato di paglia. Appoggiare il coniglio in questo contenitore e ripetere l'operazione più volte quando tenta di uscire, alla lunga fornisce un buon risultato.

45

Costruire una lettiera di plastica

Una volta che il coniglio capisce di dover espletare i suoi bisogni nella lettiera e diventando più grande il contenitore si può rendere fisso e lavabile, costruendolo quindi di plastica con all'interno la segatura profumata oppure della ghiaia. Entrambi i prodotti sono di facile reperibilità nei centri specializzati. Premesso ciò, per essere sicuri che il coniglio si abitui ad espletare i suoi bisogni nella nuova lettiera, è fondamentale tenerla sempre pulita e rimuovere almeno un paio di volte al giorno le feci. Il coniglio tra l'altro essendo un animale per natura selvatico, va tuttavia prelevato almeno per i primi tempi ed appoggiato nella lettiera in modo che possa abituarsi a fare i bisogni, essendo piuttosto pigro nel muoversi dal suo giaciglio. Questi sin qui elencati sono in sostanza dei semplici metodi di addestramento, atti a far abituare l'animale ad usare la lettiera da solo come fanno i gatti. Nel passo successivo vedremo invece come ottimizzare il risultato ulteriormente, adottando qualche funzionale stratagemma.

Continua la lettura
55

Corredare la lettiera di un tetto

Quando si decide di allevare un coniglio è fondamentale sapere che per istinto ama due cose in particolare, ovvero stare al caldo e rifugiarsi nelle tane. In riferimento a ciò, una lettiera ideale la si può creare adottando uno stratagemma. Nello specifico si tratta di corredarla di un tetto in legno abbastanza alto e tale da sembrare una tana. Aggiungendo poi qualche vecchio maglione di lana o della paglia sulla ghiaia, la struttura diventa per il coniglio un punto di riferimento fisso in cui predilige restare per gran parte del giorno, e di conseguenza non si corrono rischi che possa espletare i suoi bisogni altrove.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio a fare i bisogni in cassetta

I conigli sono ottimi animali da compagnia me richiedono particolari attenzioni e cure, come un qualsiasi amico a 4 zampe. Il coniglio, solitamente, è un animale pulito. Sceglie uno o due posti per i bisogni. Pertanto, la cassetta è un accessorio indispensabile...
Animali da Compagnia

Come insegnare al coniglio ad usare la lettiera

I conigli, soprattutto quelli nani, sono sempre più richiesti come animali domestici. Questo risponde anche ad una motivazione essenzialmente pratica: tali animali danno molti meno impegni a livello istruttivo, rispetto ad un cane o ad un gatto. Tuttavia,...
Animali da Compagnia

Come allestire la lettiera del coniglio

Avere in casa un coniglio come animale domestico è un'esperienza davvero piacevole e sorprendente. Per coloro che avessero il desiderio di prenderne in casa uno, è bene sapere che si tratta di un animale che può dare molte soddisfazioni, in quanto...
Animali da Compagnia

Come abituare un coniglio ad essere preso in braccio

Se decidiamo di allevare un coniglio come animale domestico, è importante sapere che possiamo fare in modo che si comporti come un gatto, e che abbia le medesime abitudini. Questo discorso è valido dal momento che si tratta di un animale abbastanza...
Animali da Compagnia

Come scegliere la lettiera per il coniglio

I conigli sono animali molto attenti alla propria igiene, passando per questo buona parte del tempo a leccarsi il pelo, sfregarsi le orecchie, il muso e gli arti. Questo comportamento è in parte ereditato dal loro istinto di prede, poiché consente di...
Animali da Compagnia

5 regole per educare il furetto a fare i bisogni in lettiera

Se intendiamo allevare un furetto, ci sono alcune regole importanti da fargli rispettare, in modo da ottenere un addestramento che lo faccia abituare ad utilizzare la lettiera, e quindi evitare di sporcare altre parti della casa. Nei passi successivi...
Animali da Compagnia

Come addestrare coniglio nano

Se amate gli animali in generale, il coniglio nano sarà quasi sicuramente uno dei vostri preferiti. È tenero, simpatico e il suo aspetto piace praticamente a tutti. Come qualsiasi altro animale, una volta che si decide di addestrare un coniglio nano,...
Animali da Compagnia

Come allevare un coniglio in casa

Il suo aspetto tenero ed a volte buffo e la piccola taglia fanno del coniglio uno degli animali da compagnia più amati. Dopo il cane e il gatto, è l'animale domestico che viene scelto più di frequente. Piace molto ai bambini, perché è vivace ed ama...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.