Come abituare un cucciolo a dormire tutta la notte

Tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Avete da poco adottato un cane e già siete disperati? Il cucciolo piange e passate le notti in bianco? Non vuole saperne di dormire? Se la risposta è sì, mantenete la calma. Ha solo bisogno di abituarsi. Accertatevi, prima di tutto, che il cane abbia sane abitudini e viva in un ambiente sereno. Le primissime notti in particolare, sono decisive per farlo adattare alla nuova casa e alle nuove persone. Non dimenticate che il cucciolo ha avvertito un forte distacco dalla mamma. Questo può prendervi un po' di tempo nell'abituarlo alla nuova condizione. È importante stare attenti a tutti i suoi cambiamenti psicologici. Una volta osservati questi comportamenti quotidiani, potete servirvi di questa guida come abituare un cucciolo a dormire tutta la notte.

211

Occorrente

  • Coccole
  • Orologio
  • Copertina calda
  • Divertimento
  • Pasti ad orari prestabiliti
  • Cuccia comoda
311

CREA UN AMBIENTE TRANQUILLO IN CUI DORMIRE

La prima cosa da fare è creare al nostro amico a quattro zampe un ambiente tranquillo in cui dormire. Se si tratta di un cucciolo veramente ancora molto piccolo, potete mettergli una copertina nella sua cuccia e anche un orologio affinché lui senta qualcosa di simile al battito di un cuore umano o della sua mamma. L'aspetto affettivo è fondamentale per il nostro cucciolo. Sentirsi amato e accudito è basilare. Lo farà sentire tranquillo e appagato e riuscirà a trovare un giusto equilibrio. L'importante è non controllarlo troppo e non coccolarlo tutto il tempo.

411

ABITUALO A DORMIRE IN UNA CUCCIA

Abituare il cucciolo a dormire in una cuccia può aiutarlo a riposare tutta la notte. Questo richiede del tempo ed occorre capire piano piano le tecniche più appropriate. Il vostro tono di voce deve essere fermo ma non severo. La cuccia deve essere comoda. La posizione deve essere strategica: non troppo isolata, ne messa in luoghi rumorosi. Attenzione alla percezione emotiva del vostro animale. Non deve pensare che la cuccia sia un luogo di castigo. Questo permetterà al vostro pelosetto di abituarsi a dormire tutta la notte in luogo da lui amato.

Continua la lettura
511

GIOCHI, PASTI REGOLARI E COCCOLE

Se il vostro cucciolo svolge molta attività fisica, state sicuri che riposerà molto meglio. Correre e giocare serve proprio a farlo stancare. Dormirà di notte in maniera continua. Evitate di farlo giocare e correre prima di riposare. Non avrà il tempo di tranquillizzarsi e dormire. Portatelo al parco in modo che socializzi con gli altri cani e sprechi molta energia. Fondamentale è fargli avere degli orari, una routine. Per quanto riguarda il pasto serale, dategli da mangiare almeno 4 ore prima del riposo. Questo lo farà digerire in maniera ottimale e quindi migliorerà il suo sonno. Una buona dose di coccole e carezze prima della nanna non devono mai mancare perché lo aiutano a rilassarsi.

611

CURA LA SUA ROUTINE

Abituate il vostro cucciolo ad una routine regolare. Pianificatela schematicamente così che si abitui ad avere degli orari. Fate in modo che il vostro cane la segua. Deve esserci un orario per mangiare, uno per passeggiare, del tempo per giocare e per le ore di riposo.

711

ACQUA E PASSEGGIATA SERALE PRIMA DI METTERLO A NANNA

Incoraggiate il vostro cucciolo a bere almeno 2 ore prima di del sonno. Gli farà avere meno sete e non si sveglierà di notte.
Fategli fare i bisognini prima di metterlo a nanna. Questo gli permetterà di avere un sonno duraturo. Abituatevi a portarlo fuori prima di andare a dormire. Anche se non fa nulla! Con il tempo associerà quest’ora del giorno con la sua ultima possibilità di passeggiare e non si sveglierà in piena notte per andar fuori.

811

ATTENZIONE AI FATTORI CHE PORTANO ANSIA AL CUCCIOLO

I cuccioli sono inoltre molto sensibili ad ogni cambiamento: esaminate le pause e i risvegli del cucciolo durante la notte, se in casa ci sono ospiti o altri fattori che generano ansia nel vostro amichetto peloso. Nonostante questi accorgimenti, il cucciolo continua a dormire a singhiozzo? Valutate se il cane è in buone condizioni fisiche. In caso contrario contattate un veterinario. Non sottovalutate l'insonnia del vostro animaletto. Potrebbero esserci problemi, ma non di tipo educativo.

911

COSA NON FARE

Se il cucciolo piange, non andate a vedere come sta. Vuole proprio questo, farvi andare da lui! Se lo abutuate così, il vostro animaletto piangerà sempre più forte per attirare la vostra attenzione. Non assecondatelo, non ricompensatelo. Altrimenti il cucciolo imparerà che piangendo si ottengono risultati e addio dolce riposo, per lui e per voi.
Non fatelo bere subito prima di andare a dormire. Si sveglierà in piena notte per fare pipì.

1011

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Cosa fare se il cane piange di notte

Se siamo degli amanti dei cani, sicuramente ci piacerebbe adottarne uno per farlo vivere con noi nella nostra abitazione. Tuttavia prima di prendere questa importante decisione dovremo essere consapevoli che un cane ha bisogno di essere sempre curato...
Cani

Come abituare un maltese al tappetino igienico

Se ci piacciono i cani e vorremmo avere un piccolo cucciolo da allevare in casa, il Maltese è proprio quello più indicato per chi è alle prime armi. E non solo per la sua piccola taglia, ma anche per il suo carattere particolarmente intelligente e...
Cani

Come riconoscere e gestire il pianto del cucciolo

Prendere un cucciolo ed ospitarlo sotto il proprio tetto significa allargare la famiglia. Si tratta di una scelta da effettuare con responsabilità, consci del fatto che crescerlo vuol dire provvedere a tutti i suoi bisogni, alle sue cure e, soprattutto,...
Cani

5 dritte per educare un cucciolo a stare da solo

Se abbiamo deciso di adottare un cucciolo di cane, ma temiamo che possa sentirsi solo quando non siamo in casa o comunque non abbiamo molto tempo da dedicargli, è importante sapere che ci sono alcuni metodi molto funzionali per evitare ciò. In riferimento...
Cani

Come gestire un cucciolo quando si va a lavoro

Adottare e crescere un cucciolo è un impegno a tempo pieno, almeno nelle prime fasi della crescita. Il piccolo ha bisogno di guide e di educazione. È molto importante al fine di insegnargli le regole base di una sana convivenza. Deve imparare a fare...
Cani

Come prepararsi ad accogliere in casa un cucciolo

All'interno della guida che seguirà andremo ad occuparci di come prepararsi ad accogliere in casa un cucciolo. Tantissime persone amano gli animali, ma non hanno mai provato ad accudirne uno personalmente, magari per timore d'inesperienza. In questa...
Cani

Come alimentare un cucciolo di pastore tedesco

Nei primi mesi di vita un cane ha bisogno di elementi nutritivi specifici per crescere in modo sano e per far sviluppare correttamente muscoli e apparato osseo. L'alimento più indicato in questa fase senza ombra di dubbio è rappresentato dal latte materno....
Cani

5 modi per addestrare un cucciolo

Un cucciolo va sempre addestrato con tantissimo amore ed un quintale di pazienza, allo stesso modo come si farebbe con un bimbo piccolo che deve ancora imparare le regole. In questa guida dedicata agli amanti degli animali vi indico 5 modi diversi per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.