Come accudire un Bassotto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tra gli animali di casa maggiormente amati, lo scettro di primo della classe, andrà assegnato di diritto al cane, si sa. Tale compagno fedele, ha fin da sempre occupato un particolare posto nel cuore dell'uomo, diventando col passare del tempo, un insostituibile presenza. Una volta che si decide di avere un cane però, non dovrete scegliere in modo avventato la razza che dovrete portarvi a casa, siccome per ciascuna famiglia canina, esistono delle attitudini ed esigenze diverse. Vedremo in tale articolo, come accudire un bassotto. Vi daremo suggerimenti specifici e vi indicheremo i metodi maggiormente appropriati. Tale razza di cane è uno degli esemplari più apprezzati in assoluto da piccoli e grandi.

26

Occorrente

  • riso ben cotto
  • carne tritata
  • verdura
  • frutta
  • grissini
36

Dobbiamo cominciare col dire che il bassotto è il cane giusto per chi vuole avere vicino un cane da compagnia. Esso è un cane di taglia piccola, in quanto la sua altezza potrà cambiare dai venti ai trenta centimetri. Ha il pelo sempre corto, potrà essere fulvo, nero o screziato, anche se non è raro trovare bassotti col pelo ricco di sfumature di colori diversi. Anche se è di taglia piccola, il bassotto ha un portamento sempre molto fiero ed è un cane intelligente, coraggioso, e che ha tanta pazienza con i bimbi.

46

Per garantire una condizione perfetta del pelo del bassotto, prima di tutto dovrete prendere una spazzola con le setole che non sono troppo rigide, oppure alternativamente un guanto apposta per spazzolare i cani. La migliore ricetta sarà quella di spazzolare il pelo del bassotto ogni giorno, poi in seguito a questo lavoro, sarà bene che prendete una pelle di daino, passandola in tutti i punti con molta cura. Quest'ultimo passaggio vedrete che garantirà un pelo lucido ed invidiabile al vostro cane.

Continua la lettura
56

Tale cane, così come quasi tutti quelli che hanno le orecchie basse, potrà rischiare purtroppo di imbattersi facilmente in otiti. Se vedete quindi, che fa anomali movimenti con la testa, dovrete capire che ha dolore alle orecchie, e che quindi lo dovrete portare al pronto intervento dal veterinario prima che l'otite diventa più grave. Dovrete evitare di tenerlo in posti che sono umidi, in quanto la razza è soggetta alle malattie reumatiche. Dovrete quindi anche controllare sempre e spesso che non abbia delle lesioni alle zampe, che in questa razza, rappresentano una zona fragile.

66

Per quanto concerne il cibo, se non volete utilizzare croccantini oppure cibi in scatola, anche se oggigiorno ci sono in commercio cibi completi e di qualità ottima dal punto di vista nutrizionale, potrete scegliere per una pappa che sia composta da 100 grammi di carne tritata, poi 100 grammi di riso ben cotto o grissini, che potrete bagnare con un po' di brodo di carne oppure di verdure. Nella dieta della settimana quindi, dovrete preferire zucchine e carote, evitando le patate. Altre vitamine che potranno essere utili per l'alimentazione del vostro bassotto, potranno essere anche dei pezzetti di pera e mela.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Tutto sul bassotto

Se stai pensando di adottare un bassotto è importante ricordare che ogni razza ha le sue caratteristiche che, anche se non sono così rigide perché ogni cane sviluppa il suo temperamento personale, tuttavia danno delle indicazioni preziose. Prima di...
Cani

Come allevare un bassotto a pelo duro

Ultimamente molti cercano un animale da compagnia, che oltre ad essere bello, dia tanto affetto. Uno di questi è sicuramente il cane. Tuttavia resta molto difficile la scelta tra le diverse razze che, purtroppo, deve essere condizionata dagli spazi....
Cani

Le 5 caratteristiche del bassotto

Di origine tedesca e composto da nove varietà di razza, il bassotto è un cane molto conosciuto e facile da riconoscere per via del suo aspetto. Questa razza è infatti caratterizzata da una lunghezza proporzionalmente maggiore all'altezza e da arti...
Cani

Come accudire un jack russel

Nel 1800, un reverendo inglese appassionato di caccia alla volpe e altre piccole prede, decise di creare una razza canina piccola e agile, adatta allo scopo. Nacque così il Jack Russel Terrier. Se ami questa razza canina e hai intenzione di acquistarne...
Cani

Come accudire un cucciolo di maltese

Il maltese è un cane originario della zona mediterranea. Questo genere di cane, infatti, un tempo veniva utilizzato come una sorta di scaccia topi dalle stive delle navi oppure dalle banchine dei porti. Nell'antichità era il preferito dell’aristocrazia...
Cani

Come accudire un collie

Il Collie, chiamato anche Pastore scozzese, o da molti "Lassie" poiché la notorietà di questa razza è giunta con la famosa serie televisiva ed il suo amato protagonista, è un cane da pastore. Un portamento molto elegante, fine intelligenza, coraggio...
Cani

Come accudire uno Schnauzer

Lo Schnauzer è un cane da guardia e da compagnia. È facile da addestrare ed è molto docile. Inoltre, è di origine tedesca e in passato veniva utilizzato come cane per la caccia al ratto. Tanto da guadagnarsi il soprannome di "cacciatore di topi"....
Cani

Come accudire un cane in condominio

Quando si ha un appartamento, molto spesso si rinuncia a possedere un animale di compagnia (soprattutto cani o gatti). La questione dello spazio porta a temere di non gestire al meglio un amico a quattro zampe. Un secondo aspetto che mette in apprensione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.