Come accudire un canarino

Tramite: O2O 07/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo intenzione di adottare un simpatico canarino, prima di procedere dovremo essere cercare tutte le informazioni che riguardano la sua cura, sopratutto se non abbiamo mai allevato questo tipo di animali. Questa parte è fondamentale, perché ci permetterà di fornire al nostro canarino tutte le cure di cui ha bisogno come ad esempio il mangime più adatto, l'habitat ideale, eventuali malattie e molto altro ancora. Tutte le informazioni necessarie, potremo trovarle leggendo le moltissime guide presenti su internet, in questo modo sapremo sempre quali sono le esigenze del nostro canarino e potremo curarlo in maniera perfetta. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad accudire un canarino.

26

Occorrente

  • Canarino
  • Gabbia
  • Mangimi
  • Ossi di seppia
  • Telo per la notte
36

Imparare a conoscere i canarini

In media le dimensioni dei canarini sono tra i 16 ed i 20 cm, è una tipologia di volatile che soffre molto la solitudine ecco perché salvo casi particolari legati a patologie oppure ad altri eventi particolari è sempre bene allevarli in coppia per evitare che vadano in depressione. Il canarino è facile da abituare, ovviamente per migliorare l'interazione con il volatile converrà allevarlo ed addestrarlo da piccolo al fine di non fargli temere gli esseri umani, ed in particolare quelli che lo accudiscono. Non è raro poter apprezzare le capacità dei canarini soprattutto se nell'addestramento si fa ricorso ad esercizi legati alla ricerca del cibo, grazie ai quali si hanno spesso delle sorprese davvero molto piacevoli. Non meno rilevanti sono le capacità canore anche se in molti non sanno che sono una caratteristica esclusiva dei maschi.

46

Preparare una gabbia adatta

Prima cosa da fare se si decide di allevare un canarino, oppure una coppia, è predisporre una gabbia abbastanza ampia che dovrà essere almeno di 1 m per lato per non più di 2 o tre canarini. La scelta migliore sono le gabbie con sviluppo orizzontale, con molti posatoi e collocate se possibile in un posto abbastanza alto, per riprodurre la sensazione dell'albero. I canarini infatti nidificano fra i rami e il fogliame, e quindi la gabbia, oltre che in alto, non deve essere esposta completamente alla luce solare diretta, perché c'è il rischio che gli uccellini si disidratino e vadano soggetti a brutti colpi di calore, potenzialmente letali. La notte la gabbia va coperta con un panno perché il canarino ha la necessità di riposare al buio, come nella foresta per non avere problemi di sviluppo e di nervi. Ricordate inoltre che i canarini temono il freddo ed il caldo. La temperatura ideale dovrebbe trovarsi fra 12 e 20 gradi.

Continua la lettura
56

Curare l'alimentazione

Altro importante aspetto è l'alimentazione, che come sempre è alla base di una vita equilibrata e corretta. In natura questi volatili si nutrono soprattutto di semi freschi e di qualche insetto, ovviamente in cattività le cose cambiano, ma le miscele di semi secchi che solitamente si acquistano non sono sufficienti, e bisogna per tanto arricchire la dieta di vegetali freschi, i più adatti sono: spinaci, insalata romana, radicchio, foglie di carota, carote grattate, cicoria, insalata belga, costa, catalogna e anche qualche fettina di mela. I canarini hanno anche bisogno di ossi di seppia per rifarsi il becco e per acquisire calcio, ed una simpatica caratteristica: cambiano colore con la dieta. Se la dieta si mantiene sui semi e i cibi riportati in precedenza, il canarino cresce con il piumaggio del tipico colore giallo, ma se si aggiunge del peperoncino in piccole quantità, le penne si macchiano di nero.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I canarini non sono molto aggressivi con gli altri volatili, ma prima di popolare una voliera, fate un periodo di accostamento con due o più gabbie contigue
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come allestire la gabbia del canarino

È deciso! Sarà un canarino il nuovo membro della famiglia. Se questa è la tua decisione allora è giunto il momento di pensa a come allestire la gabbia per un canarino. Una scelta responsabile e consapevole richiede tempo conoscenza della vita di cui...
Volatili

Come scegliere il canarino

Ultimamente il canarino è un animale che si trova sempre più spesso nelle abitazioni. Questo animale necessita di poco impegno ed inoltre ha un costo inferiore rispetto a cani e gatti. Per poter mantenere un canarino occorre soltanto una gabbia con...
Volatili

Come scegliere un canarino canterino

Il canarino è un uccellino dalle piume prevalentemente giallo-verdi. È diffuso principalmente a Madera, nelle Azzorre e nelle Canarie, dalle quali nasce il suo nome. Dotato di un canto argentino, crea coppie stabili con la femmina, occupandosi entrambi...
Volatili

Canarino: le malattie più comuni

Fra i volatili da compagnia, il canarino è fra i graziosi e curiosi, sia per l'aspetto che per il gradevole cinguettio. Coloro che amano gli uccelli sanno che a differenza di altri animali questi manifestano un eventuale malessere in modo che può non...
Volatili

Come alimentare i piccoli di canarino al momento del distacco

Gli uccelli sono da sempre degli animali scelti per tenere compagnia, ma hanno bisogno di molte cure ed attenzioni per poter vivere a lungo ed in armonia, in quanto sono molto delicati e richiedono molte attenzioni. Bisogna quindi avere delle conoscenze...
Volatili

Come pulire la gabbia del canarino

Il canarino è un uccello canoro e può imparare a ripetere delle brevi melodie che gli si fanno sentire. Come tutti i volatili, i canarini vanno alloggiati in una gabbia che deve essere molto accogliente: infatti le sue dimensioni devono essere di almeno...
Volatili

Come covare un uovo di canarino

La riproduzione è uno dei momenti che tutti gli allevatori attendono con molta impazienza.Essa comincia con la scelta della coppia, la costruzione del nido, la deposizione delle uova, la cova e lo svezzamento dei pulli fino all'involo. Andremo ora a...
Volatili

Consigli per la cura di un canarino appena nato

La cura di un qualsiasi cucciolo, di qualsiasi specie, è sempre una grande responsabilità ed un serio impegno. Per riuscire ad occuparsene come si deve, bisognerà innanzitutto avere a disposizione molte informazioni sulla specie cui appartiene l'animale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.