Come accudire un cincillà

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Il cincillà è un animaletto molto dolce e tenero. Il suo aspetto ricorda quello di uno scoiattolo, con occhi grandi rossi o scuri, dal pelo sottile e soffice. È quindi ideale per chi ha dei bambini o per chi vuole un amico fedele e discreto perché molto intelligente e curioso. Ovviamente come tutti gli animali, anche il cincillà ha bisogno di tante attenzioni, per poter condurre una vita sana ed in salute. In questa guida, quindi vedremo come accudire un cincillà.

24

Il cincillà è un animale piccolo e delicato, quindi se volete prenderlo in braccio per accarezzarlo, dovete maneggiarlo con cura ed attenzione. Evitate movimenti bruschi ma tenetelo ben saldo tra le mani, senza stringerlo per evitare che si possa far male. Inoltre è necessario, prima di prenderlo in braccio, avere una buona confidenza con l'animale, in modo che si possa fidare completamente di voi. Il cincillà è un animale erbivoro che ha bisogno di molte fibbre e pochi grassi. Gli alimenti ideali che non devono mai mancare nella sua dieta sono la frutta, il fieno, la verdura e alcuni tipi di mangimi industriali studiati appositamente per la dieta del cincillà.

34

Il cincillà preferisce gabbie molto alte che potete riempire con piccoli scivoli, oppure con qualche ripiano su cui l'animale potrà facilmente saltare e fare movimento. L'ideale sarebbe comprare una gabbia per furetti, perché come caratteristiche si adatta molto bene a quello di cui ha bisogno il cincillà per dimensioni ed esigenze. La gabbia deve essere posta in un ambiente luminoso e molto areato; la stanza in cui adagiare la gabbietta, dovrà avere una temperatura costante tra i 18 e i 20 gradi. Evitate di riporre la gabbia nella vostra camera da letto, in quanto il cincillà è un animale principalmente notturno e la sua attività potrebbe mal conciliarsi con il vostro riposo.

Continua la lettura
44

La gabbia del cincillà, inoltre deve contenere un beverino a goccia per l'acqua fresca, una ciotola per il cibo, una griglia per contenere il fieno ed alcuni rametti di pioppo che danno la possibilità al piccolo roditore di limare i denti. Ricordate sempre di somministrare acqua fresca quotidianamente e soprattutto lavare i vari accessori più volte a settimana, o quando sono evidentemente sporchi. Infine, la base in plastica della gabbia, dovrà essere rivestita con uno strato di fogli di giornale e con abbondante paglia e fieno. In questo modo si andrà a creare una lettiera ideale per l'animale che dovrà esser pulita periodicamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella pulizia del cincillà

Ultimamente nel nostro paese si scelgono come animali di compagnia non più solo cani e gatti. Da qualche tempo infatti sono i piccoli roditori ad avere la meglio: porcellini d'india, topolini e anche cincillà vanno per la maggiore, perché hanno bisogno...
Cura dell'Animale

5 consigli per accudire un cane che zoppica

Chiunque abbia un animale ma ancora di più un cane, sa bene quanta soddisfazione affettiva ricava da esso. I cani ascoltano attentamente nonostante non parlino e sicuramente meritano le attenzioni come fossero un'altra persona di famiglia. Hanno bisogno...
Cura dell'Animale

Come accudire un coniglio domestico

I conigli sono degli splendidi animali da compagnia e di giochi, ma soprattutto sono dei validi amici a cui confidare tutti i nostri segreti. Tuttavia, se volete che il vostro coniglio conduca una vita serena e tranquilla, dovrete accudirlo nel migliore...
Cura dell'Animale

Come proteggere il furetto dal freddo

Oggi ll furetto è diventato a tutti gli effetti un animale domestico esattamente come il cane o il gatto: questo simpatico mammifero riscuote sempre un gran successo; questo perché è un compagno vivace e molto affettuoso oltre ad essere un animale...
Cura dell'Animale

Come proteggere il porcellino d'india dal freddo

Il porcellino d'india appartiene alla categoria dei roditori, facile da accudire. Come proteggere il porcellino d'india dal freddo: sono animali vivacissimi amano i grandi spazi, per questo è bene fornirli di una gabbia capiente e se possibile in compagnia,...
Cura dell'Animale

5 modi naturali per lucidare il pelo del proprio cane

Essere dei padroni responsabili di un cane significa anche accudire l'animale nel giusto modo, praticandogli tutte le cure necessarie per farlo vivere bene e in buona salute. Da questo punto di vista, curare in modo giusto il pelo di un cane rappresenta...
Cura dell'Animale

Criceto: l'alimentazione da seguire

Accudire un animale non è solo uno svago o una compagnia ricevuta, ma anche un sentito impegno. Non bisogna pensare che un animaletto piccolo o poco rumoroso sia un impegno ridotto. Bisogna dedicare tante attenzioni anche alle creature più minute. Uno...
Cura dell'Animale

Prodotti indispensabili per la cura del coniglio

Il coniglio, come tutti i nostri amici a quattro zampe, ha bisogno di essere pulito e curato. Se per tutti gli animali domestici è necessario un attento riguardo per la loro salute, questo vale ancora di più per i conigli. Infatti, sono animali molti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.