Come accudire un gatto anziano

Tramite: O2O 28/04/2019
Difficoltà: media
18
Introduzione

Sono sempre di più le persone che ospitano nelle loro case animali domestici. Tra le specie maggiormente accudite vi sono sicuramente i gatti, animali fieri ed indipendenti ma anche molto fedeli, più di quanto si possa pensare. Quando però i nostri amici a quattro zampe cominciano ad avanzare con gli anni, possono avere la necessità di riguardi ed attenzioni maggiori rispetto a quando erano cuccioli o in buona salute. In questa guida vedremo dunque come accudire in modo corretto un gatto anziano.

28
Occorrente
  • Cuccia in luogo appartato
  • Lettiera nelle vicinanze
  • Cibo umido
  • Bacinella con acqua fresca
38

Effettuare controlli veterinari più frequenti

Quando un gatto inevitabilmente invecchia, si manifestano dei sintomi che, inequivocabilmente, rappresentano un primo segnale dell'inizio di questa loro particolare fase della vita. Occorre tuttavia specificare che la vecchiaia non è da considerasi una malattia, ma solamente un processo della vita di ogni felino del tutto naturale. Il primo aspetto da prendere in considerazione è sicuramente il fatto che, in un gatto anziano, calano vistosamente le difese immunitarie. In questi casi, quindi, il nostro piccolo compagno potrebbe venire intaccato con facilità da una serie di patologie che occorrerà trattare ed affrontare con tutta la cura e l'attenzione possibile, come se ci trovassimo di fronte ad un essere umano bisognoso di supporto. Ecco perché si renderà necessario sottoporre l'animale ad una serie di esami molto approfonditi, con cadenza regolare, i quali aiuteranno a tenere costantemente monitorato il suo stato di salute. Da questo punto di vista, il parere e l'intervento di un veterinario risulterà davvero fondamentale. Andranno controllati reni, fegato, cuore, apparato urinario e anale. Per le gatte femmine anziane, particolare cura dovrà essere riposta nel monitoraggio dei tumori alle mammelle.

48

Facilitare gli spostamenti

Ma anche molte altre possono essere le problematiche che si presentano in età avanzata, come ad esempio la presenza di artriti, le quali possono rendere difficoltosi i movimenti che un tempo il gatto effettuava normalmente. Se il nostro amico gatto ama passeggiare o stazionare su luoghi alti, sarebbe opportuno creargli delle piccole passerelle in modo da facilitargli il cammino. Tutti i sensi calano in maniera evidente: come ad esempio l'olfatto, che per il gatto è molto importante in quanto gli permette, fra le altre cose, di individuare il suo cibo preferito.

Continua la lettura
58

Modificare l'alimentazione

Un'altra accortezza che è sempre opportuno prendere in considerazione come logica conseguenza dell'invecchiamento di un felino, è quella di modificare la sua alimentazione. Anche la tipologia del mangime potrebbe aver bisogno di subire delle variazioni, questo nel caso in cui il nostro gatto faccia fatica a masticare, sarà quindi opportuno passare dal cibo secco a quello umido, in modo da agevolargli la masticazione. Bisogna tenere conto che anche le sue esigenze nutritive possono calare notevolmente, quindi quando andremo a scegliere la qualità (e la quantità) del cibo, dovremmo fare molta attenzione ad acquistare solo cibi che contengono un basso apporto di calorie rispettando le dosi indicate sulla confezione, in modo da evitare casi di obesità che potrebbero intaccare la salute in un quadro già precario. In questo senso, tuttavia, sarà sempre bene interpellare un veterinario e seguire le sue indicazioni in fatto di alimentazione.

68

Approntare una cuccia appartata

Un gatto anziano necessita infine di tante ulteriori forme di attenzioni, anche da un punto di vista logistico: dovrà essere accudito con maggiore cura, sistemandogli un giaciglio o una cuccia in una zona molto appartata della casa, che sia ben calda e riparata da correnti d'aria o spifferi. I gatti anziani, infatti, hanno la tendenza ad appartarsi in modo più frequente. Questa loro esigenza va, se non incoraggiata, comunque rispettata. La lettiera dovrà essere posta in un luogo accessibile, che possa essere raggiunto dal gatto con facilità e cambiata con frequenza quotidiana. Importantissimo poi, che i gatti anziani abbiano sempre a disposizione una bacinella con dell'acqua fresca, perché la necessità di dissetarsi potrebbe aumentare nel corso degli anni.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Quando un gatto invecchia, aumentate le cure, le carezze e le attenzioni nei suoi confronti. L'animale avrà infatti più bisogno si sentirsi amato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come accudire un gattino di un mese

Quando si adotta un gattino di un mese, occorre prendersene cura senza alcuna riserva, dedicandosi totalmente a lui ed accudendolo passo dopo passo. Oltre a ciò, è necessario sapere che il primo mese di vita è quello più delicato. In questo caso,...
Gatti

5 segnali dell’invecchiamento del tuo gatto

Come tutti gli esseri viventi, anche gli animali quando invecchiano lanciano dei segnali. I segnali inviati, vengono inviati per un tempo molto breve (essendo più corta la vita degli animali) per questo bisogna prestare molta attenzione ad ogni cambiamento...
Gatti

Come pulire gli occhi del gatto persiano

I gatti persiani sono degli esseri meravigliosi: sono eleganti e intelligenti, possiedono un volto particolare e, oltre a tutto ciò, vivono molto bene in casa a contatto con gli umani. Infatti, parliamo di una razza felina decisamente tranquilla che,...
Gatti

Consigli di alimentazione per gatti anziani

Anche i nostri amici pelosi invecchiano, dobbiamo quindi sapere che le loro esigenze dal punto di vista dell'alimentazione cambiano. Come per l'uomo infatti, anche il gatto con l'avanzare dell'età non può nutrirsi nello stesso modo. Occorre quindi prima...
Gatti

Come capire se un gatto si sente solo

Avere in casa un piccolo amico peloso da accudire ed amare, come un adorabile gatto, è sempre una buona idea. Oltretutto, tenere un animale domestico in un appartamento e trattandolo con le dovute cure e le necessarie attenzioni, può essere una buona...
Gatti

Come interpretare il miagolio del gatto

Tantissime persone hanno scelto di adottare un cane o un gatto, che si sono rivelati degli amici fedeli e in grado di dare un affetto infinito e incondizionato. Si dice che i gatti siano animali diffidenti che amano stare per conto loro, ma non è sempre...
Gatti

Come insegnare al gatto a dormire nella sua cuccia

Il gatto è uno degli animali più deliziosi che esistano: tenero, buffo, vivace... E testardo. Parecchio testardo, già. Del resto il suo fascino sta anche nel fatto che lui fa sempre quello che gli piace o gli conviene. Quando lo adotti, però, le regole...
Gatti

Come comportarsi quando il gatto porta regali indesiderati

Il gatto deriva da una famiglia di animali predatori. Caccia per un istinto innato di sopravvivenza che possiede fin dalla nascita. Per i gatti randagi inseguire prede è una necessità, dato che non hanno altro cibo a disposizione ed altrimenti morirebbero...