Come addestrare il dobermann

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il dobermann è un cane che viene impiegato specificamente per la difesa personale. Per tale motivo è stato dato in dotazione all'esercito tedesco, poi alle truppe d'assalto dei marines ed in seguito ai corpi di polizia. Esso è preferito agli altri cani per la sua aggressività e per i suoi movimenti calcolati, infallibili e perfetti. Nonostante ciò è sbagliato pensare che i cosiddetti "cani soldato" non possono convivere tranquillamente accanto all'uomo e non essere pericolosi per la sua incolumità. Dipende da come è stato addestrato e dal linguaggio che viene utilizzato. In questo tutorial viene spiegato come addestrare un dobermann.

24

La grande sensibilità ed attaccamento al padrone

Se decidiamo di adottarlo da cucciolo oppure già adulto dobbiamo tener presente che il dobermann è un animale dotato di grande sensibilità ed attaccamento al padrone, ma allo stesso tempo è fragile. Questa situazione fa sì che il cane deve essere trattato con molta accondiscendenza e tenerezza. Questo tratto del cane viene conservato, specialmente se maschio, anche da adulto per cui dobbiamo fargli le stesse coccole e prestare le stesse attenzioni anche quando diventa grande.

34

Dare delle regole precise e comandi inequivocabili ma con dolcezza

Bisogna impartirgli da subito l'educazione che vogliamo fargli conservare; dobbiamo dare delle regole precise, comandi inequivocabili, un indirizzo fermo, ma con dolcezza. Occorre dare al cane la certezza che se esegue un compito ha una ricompensa; ciò lo motiva e lo fa essere attento ai comandi. In questo modo il cane li esegue anche in situazioni di forte stress, essendo il dobermann abituato alla resistenza, al disagio ed alle situazioni estreme. È bene sapere che le situazioni di eccessiva costrizione, di particolare coercizione fisica, lo fanno diventare aggressivo. Se vogliamo tenerlo bloccato è consigliabile rassicurarlo con il contatto fisico: la vicinanza al padrone rende il dobermann abbastanza sereno.

Continua la lettura
44

Smitizzare che i doberman diventano pazzi

Bisogna inoltre smitizzare anche la diceria secondo la quale, dopo aver raggiunto una certa età, i dobermann diventano pazzi. Non è affatto vero; essi devono essere seguiti durante tutte le fasi della loro crescita e del loro sviluppo, così come un qualsiasi altro animale. Logicamente bisogna tener presente che tutte le cose che sono state dette sinora: niente violenza, per non generarne un'altra di forza pari e contraria, coercizione ridotta al minimo, regole ferree e tanto tanto amore, coccole, tenerezze devono essere prese in considerazione da chi decide di addestrare un dobermann.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

5 razze di cane più idonee a fare la guardia

Abbiamo appena deciso di prendere con noi un cane ma vogliamo che sia anche un buon guardiano della nostra casa. Non è facile scegliere tra le varie razze e taglie. Il cane può essere considerato un antifurto persino migliore di quelli in vendita. È...
Cani

Tutto sul Pinscher

Il Pinscher tedesco, è un cane da guardia eccellente ed un compagno ideale per l'uomo. Si tratta di un esemplare più piccolo del Dobermann che vanta agilità, concentrazione dello sguardo, intelligenza e capacità di resistenza. A tale proposito,...
Cani

Come scegliere un cane da difesa

Il cane (e non è una frase scontata) è da sempre il miglior amico dell'uomo. Fedele ed affettuoso, si adatta con una facilità impressionante all'ambiente ed alle abitudini del padrone. Con le corrette indicazioni ed i giusti modi, un cane si può addestrare....
Cani

Come scegliere il cane adatto a tutta la famiglia

Il cane è uno degli animali preferiti dai bambini; soprattutto se cucciolo il suo musetto dolce, i suoi occhi desiderosi di amore, la sua vivacità e la voglia di correre lo rendono, agli occhi dei più piccoli, il perfetto compagno di giochi. I cani...
Cani

Cani: le 10 razze che mordono di più

Il cane rappresenta in tutto e per tutto il miglior amico a quattro zampe dell'uomo. La loro "amicizia" ha origini antichissime: fu infatti il primo animale ad essere addomesticato (e ciò è testimoniato da reperti risalenti fino a 36.000 anni fa) e...
Cani

I migliori cani da guardia di piccola taglia

Quando si parla di "cani da guardia" tendiamo a pensare ad animali di grossa taglia. Razze quali Rottweiler, Dobermann e Pitbull si considerano come guardiani ideali. Sono sicuramente cani territoriali, che difendono i loro spazi da intrusi. Ma fare la...
Cani

Le 5 caratteristiche del pinscher

Il Pinscher è un cane di origini tedesche. La prima registrazione di questa razza risale al 1879. Molti tendono ad associarlo alla razza Dobermann, ma in realtà non vi sono attinenze tra le due razze almeno dal punto di vista genetico. In questa guida...
Cani

Tutto sul blue paul terrier

Se state cercando un cane di razza blue paul terrier, potete smettere di cercare, perché si tratta di una razza ormai estinta e di cui si possono trovare delle tracce nello Staffordshire Terrier. Ciò che forse molti non sanno è che il blue paul...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.