Come addestrare il gatto all'uso della lettiera

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si accoglie un cucciolo di gatto nella propria casa è fondamentale che abbia la sua lettiera a disposizione, poiché il gatto è un animale che per natura ama fare i bisogni nella lettiera in maniera del tutto istintiva. Infatti, nella maggior parte dei casi non sono necessari particolari addestramenti. Alcuni gatti però hanno bisogno di più tempo per comprendere il giusto uso della lettiera, poiché inizialmente la vedono come un luogo per giocare, soprattutto quando sono ancora molto piccoli. Vediamo insieme quindi come addestrare il gatto all'uso della lettiera.

26

Occorrente

  • Lettiera grande
  • Paletta
  • Sabbia
  • Pazienza
  • Affetto
36

Innanzitutto acquistate una lettiera che sia di grandi dimensioni, assicurandovi che il micio riesca ad accedere nel caso è ancora molto piccolo. Nessuna paura, i pelosetti crescono molto velocemente e si abituano facilmente. Una volta che vi siete procurati anche la sabbia ed una paletta, potete procedere ad abituare il gatto all'uso della lettiera. Un primo aspetto fondamentale è quello di collocare la lettiera in una zona tranquilla e silenziosa. Evitate dunque di posizionarla in un ambiente della casa molto frequentato, poiché è fondamentale che il micio abbia la sua privacy.

46

A questo punto, è consigliabile mettere il gattino nella lettiera ogni qualvolta lo reputate necessario, in modo tale che inizi a prendere confidenza con il suo nuovo bagnetto. Ad esempio, dopo i pasti e dopo il suo riposino, mettete il micio ripetutamente all'interno della lettiera anche se non deve fare i suoi bisogni. Imparerà a riconoscere l'odore della sabbietta e pian piano inizierà ad usarla. Si tratta di un procedimento necessario nel caso in cui alcuni cuccioli hanno bisogno di più tempo per prendere confidenza. Altri invece capiscono sin da subito la funzione della sabbietta.

Continua la lettura
56

Evitate di spaventare il micio quando è intento a prendere confidenza con la lettiera, poiché potrebbe associarla ad un luogo traumatico ed evitarla. Ogni qualvolta il gattino usa la lettiera nel modo giusto, confortatelo e coccolatelo con un tono di voce rasserenante. Nel caso in cui il micio dovesse sporcare fuori dalla lettiera, non punitelo. Sollevatelo e collocatelo nella lettiera per fargli comprendere che è quello il posto adatto ai bisogni. Infine, assicuratevi che il vostro pelosetto abbia sempre della sabbietta abbondante a disposizione e cercate di mantenere la sua lettiera sempre pulita e ben igienizzata, poiché i gatti sono animali molto schizzinosi e amanti della pulizia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di spaventare il gatto, poiché potrebbe associare la lettiera ad un luogo traumatico
  • Se il gatto è molto piccolo, mettetelo nella lettiera numerose volte al giorno, fino a quando non vi siete assicurati che ha compreso la sua funzione
  • Assicuratevi che il micio abbia sempre sabbia a sufficienza
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come pulire la lettiera del gatto

Pulire per bene ed in profondità la lettiera del gatto, è un modo per salvaguardare il nostro animale domestico dal rischio di infezioni urinarie e non solo. La pulizia della lettiera del gatto è uno dei lavori meno amati da coloro che ne possiedono...
Gatti

Gatto che sporca fuori dalla lettiera: 5 consigli

Il gatto è uno dei più affascinanti esemplari del regno animale; un piccolo felino domestico. Sono molti, infatti, coloro che possiedono un gatto nella propria abitazione, anche perché è risaputo che, tra i vari animali, il gatto è molto pulito....
Gatti

Come insegnare al gatto a fare i bisogni nella lettiera

Se possedete un gatto e non riuscite ad addomesticarlo, oppure ne avete preso uno da poco e volete insegnare al gattino come fare i bisogni nella lettiera, dovete sapere che occorrerà molta pazienza e molto tempo. C'è da dire che i gatti siano animali...
Gatti

Come eliminare il cattivo odore dalla lettiera del gatto

Un gatto può essere davvero un compagno fantastico, un incredibile amico in grado di portare sempre molta allegria in ogni casa, con le sue fusa e con il suo modo di giocare coinvolgente. Sia che si viva da soli o che si abbia una famiglia, magari con...
Gatti

Come insegnare ad un gatto ad usare la lettiera

I gatti, soprattutto quando sono ancora cuccioli, possono essere addestrati per fargli compiere le azioni che preferiamo, educarli quindi a comportarsi nel migliore dei modi, proprio come fossero dei bambini.Siete amanti dei gatti e avete intenzione di...
Gatti

Come creare un deodorante per la lettiera del gatto

Se in casa avete un gatto e di conseguenza per i suoi bisogni vi siete organizzati nel riporre la lettiera nella stanza da bagno, è importante trovare una soluzione adeguata per deodorarla. In commercio, esistono molti prodotti specifici che tuttavia...
Gatti

Come scegliere la lettiera per il gatto

La cassetta igienica del vostro micio è un accessorio importante che non può mancare nel suo corredo: dopo aver mangiato, è uno dei primi 'appuntamenti' del proprio amico a 4 zampe! Ovviamente dovrete riempirla con l'apposita sabbia, che deve essere...
Gatti

10 consigli per togliere i cattivi odori dalla lettiera del gatto

Come il leone è il re della foresta, il gatto domestico diventa il re della nostra casa. Questo felino che si aggira per gli ambienti con passo felpato, si appropria spesso di spazi esclusivi nei quali dormire o giocare. È un animale curioso e si interessa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.