Come addestrare il merlo indiano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il merlo indiano è un uccello socievole, proveniente dall'Asia. È caratterizzato da un becco giallo e un piumaggio lucente. Ha un carattere vivace e curioso. Infatti è facile da addestrare se si alleva fin da piccolo. Vediamo come fare se abbiamo deciso di educarlo. È consigliabile una gabbia rettangolare che si estenda in lunghezza.

27

Occorrente

  • Amore e pazienza verso il merlo.
  • Costanza e decisione negli esercizi.
37

La sistemazione della maina

Sistemiamo la maina, in un luogo frequentato da altre persone, soprattutto dall'allevatore. Anche se le gabbie rotonde sono belle, meglio comperarne una che misuri almeno 80x50x80 cm. Come tutti i volatili vola in orizzontale e non ama stare in luoghi alti e stretti. Insegniamogli a pronunciare le parole fin da subito. Ma è un lavoro che richiede pazienza e perseveranza.

47

Lo studio dei suoni

Le prime sono corte e facili. Prestiamo attenzione a quello che diciamo. Una volta appreso un suono, non lo dimentica più! Quando è in grado di ripetere un vocabolo, passiamo ad un altro. Per incentivarlo, diamogli dei piccoli premi alimentari. L'obiettivo si raggiunge, se l'addestratore rimane sempre lo stesso. Sono animali intelligenti che si affezionano alle persone. Quotidianamente lasciamolo libero di volare, in una stanza, per un po' di tempo. È importante sviluppare con lui un certo contatto fisico. Prendiamolo in mano con delicatezza, appoggiamolo sul dito. Conta poco se si tratta di una femmina o di un maschio.

Continua la lettura
57

Lo svolgimento degli esercizi

Gli esercizi è meglio svolgerli nel pomeriggio. Quando vediamo che è stanco lasciamo stare. I più dotati con il tempo riescono anche a cantare. La gabbia per la Gracula Religiosa può anche essere in legno, in quanto a differenza di altri volatili, non rosicchia le sbarre. L'unico inconveniente di questo materiale sono gli acari. Con il tempo possono far marcire la tana del nostro amico. Per questo problema preferiamo quella in ferro verniciato o zincato. In natura sono presenti, una trentina di specie appartenenti a famiglie diverse. Si acquistano solo con il CITES di importazione valido. Nel momento di comperarla, informiamoci ed evitiamo soggetti prelevati in natura. È un animale che ama le coccole. Quando decidiamo di allevarlo e ammaestralo dobbiamo essere sicuri al 100%. È preferibile se il proprietario svolge il lavoro in casa. Qualora non fosse possibile, organizziamo la giornata. Una volta ritornati a casa, ricordiamoci della sua presenza. Per mantenerlo bene in salute, stiamo attenti ai cali d'umore. Essendo un animale di compagnia, atteggiamenti diversi dalla sua natura, sono da tenere sotto controllo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come insegnare a parlare al merlo indiano

Se volete una animale di compagnia, più del cane e del gatto, potreste provare ad allevare un merlo indiano. Il merlo indiano, vero nome Gracula Religiosa, è un uccello molto raffinato, elegante e socievole. Questo animale riesce ad imitare la voce...
Volatili

Come allevare il merlo indiano

Il merlo indiano è un animale affascinante e misterioso ed è uno degli uccelli maggiormente apprezzati per eleganza e bellezza. Si presta molto bene anche ad essere allevato come animale domestico e ad entrare nelle case degli allevatori e degli appassionati....
Volatili

Come costruire la gabbia per il merlo indiano

Il merlo indiano è un uccello tropicale di origini asiatiche, famoso per la sua capacità di imitare molto bene la voce dell' uomo. Esso vive prevalentemente in zone boschive dello Sri Lanka, dell' India, della Malesia e dell' Indonesia ma anche nelle...
Volatili

Come scegliere la gabbia per il merlo

Il merlo è un uccello che ha bisogno di una gabbia abbastanza larga e senza particolari spigoli, in quanto ama svolazzare continuamente saltando da un trespolo all'altro. Se decidiamo di allevarne uno, è importante saper scegliere la dimensione giusta,...
Volatili

Come addestrare una calopsite

Per chi non la conoscesse, la calopsite è un pappagallo di piccole dimensioni (raggiunge i 33 centimetri) diffuso soprattutto in Australia. Aggiungiamo che è uno degli esemplari più richiesti nei negozi di animali di tutto il mondo per il colore del...
Volatili

Come addestrare una calopsite allevata a mano

La calopsite è una specie di pappagallo originario dell'Australia che per le sue ridotte dimensioni è tra i più piccoli al mondo. Si tratta di un esemplare con una forma corporea allungata, una lunga coda e il classico ciuffetto sulla fronte. Vediamo...
Volatili

Come addestrare un pappagallo cocorito

Anche i volatili, al pari di cani, gatti e conigli, sono ormai considerati degli eccellenti animali da compagnia, specialmente i pappagalli. La maggior parte di questi, infatti, è facile da allevare e da addestrare. Una delle specie più amate è il...
Volatili

Come addestrare un barbagianni

Molti amanti degli animali, adorano prendersi cura non del solito gattino e del fedele cane, ma anche di un affascinate rapace. Gli uccelli rapaci, appartengono alla famiglia dei Titonidi e sono dei magnifici predatori. Se avete la possibilità di stare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.