Come addestrare un cane a portarci le pantofole

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Godere della compagnia e dell'affetto di un cane è una realtà a cui molte persone non rinuncerebbero mai. Il profondo rapporto che si instaura tra un uomo e un cane è paragonabile a quello di un altro famigliare. Il cane è nostra responsabilità, e pertanto dovremo nutrirlo, curarlo e soprattutto educarlo. L'educazione del cane è molto importante per il nostro quieto vivere. Ogni animale ha la sua indole, ma con un po' di pazienza e lavoro si può "instradare" secondo il nostro volere. Un cane si può addestrare in tanti modi. È un animale molto intelligente e può imparare tanti comandi e parole. Possiamo insegnarli a portarci un oggetto, come la pallina, un ramo o le nostre pantofole. Scopriamo come fare in pochi passaggi.

26

Occorrente

  • Oggetti con cui far interagire il cane (palline, le pantofole stesse, altri giocattoli per iniziare gli esercizi)
  • Uno spazio aperto privo di distrazioni
36

Famigliarizzare con gli oggetti

Alcuni cani sono più propensi ad apprendere comandi come quello del riporto. Cani come i labrador o i golden retriever sono veri campioni in tal senso. Ma qualunque cane può imparare, con pazienza e dedizione. Prima di tutto, il cane deve imparare a riconoscere gli oggetti. Deve capire che il termine "pallina" corrisponde al suo giocattolo sferico preferito. E deve quindi capire che "pantofole" corrisponde a quei buffi oggetti che mettiamo ai piedi. Insegnare questo aspetto non è difficile. Nominiamo chiaramente per nome quel dato oggetto ogni volta che il cane vi interagisce. Prendiamo le nostre pantofole e lasciamogliele annusare, scandendo chiaramente il termine "pantofole". Dovremo ripetere questo esercizio più volte, affinché il cane assimili il concetto.

46

Praticare i primi esercizi

Possiamo eseguire l'addestramento con un gioco, la pallina per l'appunto. Portiamolo fuori, in un luogo in cui stare soli, senza distrazioni. Teniamolo al guinzaglio, dunque mostriamogli la pallina scandendo il nome. Assicuriamoci che il cane la osservi e la annusi, mentre pronunciamo il termine. Lanciamo quindi la pallina a qualche metro da noi. Il cane vorrà rincorrerla, ma non sganciamo subito il guinzaglio. Lasciamogli osservare la pallina mentre è ferma, in modo che riconosca l'oggetto anche in assenza di movimento. Sganciamo quindi il guinzaglio e diciamogli con chiarezza "va a prendere la pallina!".

Continua la lettura
56

Applicare l'insegnamento alle pantofole

Il cane prenderà la pallina e la riporterà indietro. Potremmo dover ripetere l'esercizio più volte, prima che il cane riporti l'oggetto al padrone. Dopo questa fase, possiamo sperimentare l'esercizio con altri oggetti in casa. Se il cane conosce la parola "pantofole", tutto ciò che dovremo fare è lasciarle sul pavimento. Dovranno essere visibili al cane e lui dovrà sapere dove trovarle. Quindi mostriamo al nostro amico la posizione solita delle pantofole. Diamo il comando "va a prendere le pantofole" e verifichiamo che il cane comprenda l'ordine. Con un po' d'esercizio, il nostro amico imparerà a riportare gli oggetti con facilità.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lodare e premiare il cane a ogni comando ben eseguito facilita l'addestramento. Il cane assocerà l'esecuzione dell'ordine a una conseguenza piacevole, come un biscottino o delle coccole.
  • Sgridare il cane che non esegue subito l'ordine complicherebbe le cose. Evitiamo quindi di farlo, per evitare che il nostro amico si spaventi o si senta minacciato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come addestrare il cane al richiamo

Addestrare il proprio cane ad obbedire ai comandi è una pratica fondamentale. Non è opportuno rivolgersi a un educatore cinofilo se esso viene allevato da cucciolo. Nei primi mesi di vita gli insegnamenti importanti, quali "Seduto", "Vieni" vanno proposti...
Cani

Come addestrare un cane guida per non vedenti

Il cane è stato il primo animale ad essere addomesticato dall’uomo, è stato addirittura nel periodo Neolitico, infatti, che i cani hanno iniziato a vivere e collaborare con gli uomini. Non ci sorprende quindi che essi siano diventati i nostri migliori...
Cani

Come Addestrare Un Cane Da Caccia A Riportare La Preda

Generalmente, le persone appassionate di caccia adoperano i cani per acciuffare le prede di varie grandezze. Essi sanno bene che, durante le stagioni della caccia nei boschi, il cane deve essere addestrato a riportare la cacciagione. Un cane da caccia,...
Cani

Come addestrare un cane a non mordere

L'abitudine più pericolosa del cane è in assoluto il “mordere”. Addestrare il nostro amico a quattro zampe a gestire questo istinto del tutto naturale può davvero evitare spiacevoli ed imbarazzanti situazioni. Per il cane il mordere è un’azione...
Cani

Come addestrare un cucciolo di cane

Il cane, in genere animale docile e fedele, regala tanta compagnia, affetto incondizionato ed allegria in casa. Simpatico, gioviale e pure pasticcione, richiede tempo per il gioco ed attenzioni per il benessere fisico e psichico. Nonostante in molte occasioni...
Cani

Come addestrare un cane da tartufo

I funghi di bosco e di montagna detengono il primato come prelibatezza culinaria assieme ai tartufi, altro generoso prodotto del mondo vegetale che cresce sotto terra e, di cui i cinghiali, ma anche gli uomini, vanno ghiotti. La legge italiana, in merito...
Cani

Come addestrare un cane adulto

Una delle maggiori responsabilità che potremmo decidere di assumere è sicuramente quella di accudire un cane: per badare a questo animale, infatti, sarà necessario sacrificare gran parte del proprio tempo e dargli sempre infinito amore. Portare in...
Cani

Come addestrare il tuo cane

L'addestramento del cane rappresenta una parte molto importante dell'interazione con lui, soprattutto durante i primi mesi. Questo include l'insegnamento a camminare al guinzaglio, l'obbedienza ai comandi, la socializzazione attraverso la parole e i gesti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.