Come addestrare un cavallo al trotto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il cavallo è un mammifero che già nell'antichità era addomesticato dall'uomo e utilizzato come supporto all'agricoltura o per effettuare degli spostamenti. Secondo alcuni studiosi i primi cavalli addomesticati risalgono addirittura al 3000 a. C. In Asia Centrale, dove la popolazione mongola li utilizzava inizialmente in campo agricolo e successivamente in battaglia durante le guerre. In tutti questi anni i cavalli hanno sempre fornito un grande supporto alle varie attività dell'uomo ma al giorno d'oggi con lo sviluppo dei motori questi animali vengono addestrati per effettuare passeggiate nella natura o per svolgere attività sportive. Se siamo degli amanti dei cavalli e ne possediamo uno che vogliamo addestrare, allora questa è proprio la guida che fa al caso nostro. Nei passi successivi, infatti, vedremo come fare per riuscire ad addestrare correttamente un cavallo al trotto.

25

Addestrare un cavallo al trotto presuppone avere già un certo feeling con l'animale. È necessario che si fidi totalmente di noi e che si faccia accarezzare senza agitarsi. Cerchiamo di conquistarti la sua fiducia un po' per volta e non tentiamo mai di bruciare le tappe.

35

Se abbiamo già la sua fiducia e il cavallo non si innervosisce al tocco, dovremo abituarlo alla longina. Posizioniamoci ad una distanza di 5-6 metri e facciamolo camminare lentamente intorno a noi. Quando seguirà perfettamente i nostri segnali, potremo iniziare a lanciarlo al trotto, facendo schioccare la lingua (il verso del trotto è la cosiddetta "raganella") e mettendogli un po' di pressione al posteriore, cioè da dietro.

Continua la lettura
45

È probabile che inizialmente non segua le nostre indicazioni. In questo caso potremmo usare il frustino e dare qualche colpo sul terreno dietro la coda. Alterniamo ovviamente il senso di rotazione e insegniamogli ad arrestarsi, utilizzando il classico verso del "woah". Il tono della nostra voce è importante e dovrà trasmettergli sicurezza ma anche serenità.

55

Scegliamo una ricompensa per premiare ogni movimento corretto che compie; per esempio qualcosa da mangiare alla fine di un esercizio. Quando il cavallo sarà addestrato alla longina, potremo salire sulla sella. A quel punto dovremo accarezzarlo, farlo sentire a suo agio, magari usando il verso del silenzio (il classico shhh), e cercare di compiere dei movimenti lenti per replicare tutti gli esercizi fatti da terra. Vedremo che il cavallo si abituerà ad accettarci su di se e a quel punto potremo iniziare ad accennare un piccolo trotto, sfruttando il verso della rana accennato in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Mammiferi

Come allenare un cavallo da corsa

Quante volte in tv o dal vivo ci siamo fermati ad ammirare la maestosa potenza muscolare di una delle creature più intelligenti ed eleganti del pianeta come il cavallo? E quante altre ci è capitato di fantasticare sull'opportunità di allenarne uno...
Cani

Tutto sul Segugio Tedesco

Il segugio tedesco è un bellissimo cane di razza che, per tutti gli amanti dei cani, può essere davvero la scelta giusta per poter vivere insieme ad un nuovo amico a quattro zampe non solo di bell'aspetto ma anche dall'acuta intelligenza. Oggi vi sveleremo...
Cani

Tutto sul Bracco Italiano

I Bracco Italiano è un cane da caccia; questa razza è abbastanza apprezzata in Italia ed all'estero per le sue attività venatorie. L'animale viene selezionato negli allevamenti in quanto deve diventare il compagno affidabile di ogni cacciatore. È...
Altri Mammiferi

Le caratteristiche del cavallo frisone

Il frisone è una razza di cavalli sviluppatasi nei Paesi Bassi durante il Medioevo. Incredibilmente agile grazie alle sue grandi dimensioni, il frisone è stato storicamente utilizzato come cavallo da guerra, poiché in grado di trasportare i cavalieri...
Cura dell'Animale

Come sferrare un cavallo

La ferratura dei cavalli è una pratica che ha avuto inizio nel Medio Evo, in Europa ed era diretta a proteggere gli zoccoli dei cavalli, indeboliti dalla stabulazione, ovvero la mancanza di libertà nei movimenti, in quanto gli animali erano confinati...
Altri Mammiferi

Come addestrare un cavallo a non scalciare

Tutti gli animali in natura hanno una propria autodifesa, e quella dei un cavalli è rappresentata dai calci. Dopo tutto, se si ha a che fare con un cavallo non trattato in maniera corretta (ad esempio se legato con funi o catene che gli impediscono di...
Cura dell'Animale

Come brigliare un cavallo

Se siete degli amanti dei cavalli saprete già cosa sono le briglie. Si tratta infatti, di un'imbracatura che si compone di due strisce di cuoio che partono dal morso e si estendono fino al cavaliere. La loro funzione principale è di dirigere il cavallo...
Altri Mammiferi

Come addestrare un cavallo per un rodeo

Il rodeo ha 2 varianti: “saddled bronc riding” (con sella) e “bare back riding” (senza sella); esso attualmente è uno spettacolo lucrativo. Il rodeo è in voga in molti stati del mondo; in ciascuno di essi sono vigenti regole specifiche. Inoltre,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.