Come addestrare un Volpino italiano

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il volpino italiano è una razza tipica della penisola italiana, apprezzato anche all'estero. Di stazza piccola, ha un'altezza che può avvicinarsi all'incirca ai 25-30 cm. Viso paffuto e pelo lungo, i colori possono variare dal ruggine al bianco.Cane dal carattere abbastanza docile, ma anche ottimo a fare la guardia poiché protettivo nei confronti del padrone. Date le sue piccole dimensioni è un ottimo cane da appartamento, adatto alle famiglie con bambini e persone anziane. In questa breve guida, ti sveleremo semplici trucchi su come addestrare il tuo piccolo volpino.

27

Occorrente

  • Bocconcini di carne
  • Snack per cani
37

Dai un nome facile e comprensibile al tuo cane

Il tuo cane deve apprendere da subito il suo nome, per far sì che mantenga alta l'attenzione durante l'addestramento. Utilizza spesso il suo nome quando giochi con lui ma anche durante delle semplici coccole, così faciliterai l'apprendimento. Quando riconoscerà il suo nome, premialo con un biscotto o il suo snack preferito.

47

Applica i comandi principali

Adesso che il cane ha imparato bene il suo nome è pronto per obbedirtiInizia a dirgli di stare seduto assecondandolo con il movimento, premialo spesso, in questo modo il cane si sentirà apprezzato e successivamente lo continuerà a fare anche senza il premio. Una volta imparato il comando di stare seduto puoi anche procedere con il farti dare la zampa, utilizzando un approccio molto simile al primo.

Continua la lettura
57

Portalo frequentemente al parco

Adesso bisogna vedere se il cane obbedisca correttamente ai comandi ed al richiamo. Una volta sciolto al parco oppure all'aperto, senza guinzaglio ripeti i passaggi fatti in precedenza, continuandolo a premiare con carezze e bocconcini. Il parco è un ottimo luogo anche per stare a contatto con altri cani e razze diverse. Hai anche l'occasione di vedere se il tuo cane nonostante le varie distrazioni del parco ti ascolti ugualmente. Se non lo farà, richiamalo a voce alta, il suo nome lo porterà ad avvicinarsi a te. Se non si avvicina dopo il richiamo avvicinati tu e richiamalo da più vicino con un bocconcino tra le mani. In tal modo il vostro volpino avrà un feeling col padrone. Non ti resta che passare ai passaggi successivi, se si vuole partecipare a dei concorsi o gare, bisogna sempre utilizzare il metodo del premio e dimostrargli continuo affetto.

67

Evita di farti trascinare

Quando lo porti a spasso, il cane tende a tirarti, nonostante le sue piccole dimensioni comunque bisogna imporsi e non farsi trascinare durante la passeggiata. Se il cane ti tira al guinzaglio, non camminare fino a quando non vi si affiancherà, procedendo a passo d'uomo. Cambia anche direzione, così il cane capirà a starti vicino dalla parte opposta, non ostacolando il tuo passaggio. Una volta che il vostro cane avrà imparato a starti accanto, continua a lodarlo facendogli carezze e ripetendo con decisione il suo nome.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non alzare la voce
  • Sgridarlo quando ti abbaia contro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Tutto sul Volpino Italiano

Molti di noi sono amanti degli animali e nella propria casa ne hanno almeno uno. Che si tratti di un gatto o un cane, il nostro amico a quattro zampe è parte integrante della famiglia fin dal primo giorno. Per i gatti come per i cani esistono diverse...
Cani

Come addestrare un cane per non vedenti

Addestrare un cane per non vedenti è un compito che richiede molto tempo. Addestrare un cane però non è molto difficile. Questo compito di solito viene svolto da professionisti di scuole specializzate. Questi si occupano di addestrare l'animale e poi...
Cani

I 10 cani più difficili da addestrare

I cani sono, senza dubbio, i migliori amici dell'uomo. I cani si rivelano gli amici a quattro zampe più fedeli, affezionati e docili tra tutti gli animali da compagnia. Alcuni cani, però, sono molto difficili da addestrare e tendono spesso a non obbedire...
Cani

Come addestrare un cane da tartufo

I funghi di bosco e di montagna detengono il primato come prelibatezza culinaria assieme ai tartufi, altro generoso prodotto del mondo vegetale che cresce sotto terra e, di cui i cinghiali, ma anche gli uomini, vanno ghiotti. La legge italiana, in merito...
Cani

I 10 cani più facili da addestrare

È difficile poter scrivere una lista di quali sono i cani più facili da addestrare. Sotto certi aspetti questo potrebbe voler dire che ci sono cani più intelligenti di altri. In realtà ogni cane può tranquillamente essere addestrato ma per ogni razza...
Cani

Come addestrare un pastore tedesco

I cani della razza "pastore tedesco" sono notoriamente tra i più intelligenti, oltre che essere molto belli. Essi hanno una intelligenza particolarmente sviluppata, oltre che una grande sensibilità e spirito di intraprendenza. Proprio per questo motivo,...
Cani

Come addestrare un Bracco Tedesco

Il Bracco Tedesco è un cane da caccia che, una volta localizzata la preda, la indica al cacciatore o al suo proprietario rimanendo immobile, per questo è una razza cosiddetta "da ferma". Questo cane è anche detto "kurzhaar" e si distingue per il...
Cani

Come addestrare un cane guida per non vedenti

Il cane è stato il primo animale ad essere addomesticato dall’uomo, è stato addirittura nel periodo Neolitico, infatti, che i cani hanno iniziato a vivere e collaborare con gli uomini. Non ci sorprende quindi che essi siano diventati i nostri migliori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.