Come addomesticare il porcellino d'India

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il porcellino d'India è un piccolo animale particolarmente docile e sensibile. In molti lo acquistano perché sono curiosi e poi, dopo i primi tempi di entusiasmo, li lasciamo nella gabbia abbandonati in un angolo della casa e gli dedicano troppo poco tempo. Questo è l'errore comune di che non sa che possono essere addomesticati. È indubbio che ciò richieda una certa pazienza, delle precise indicazioni e del tempo da dedicargli. Il migliore modo per attrarre la sua attenzione, è quello di destare il suo interesse. Andiamo a scoprire nel dettaglio, con questa guida, come addomesticare il porcellino d'india.

24

Ricreare un ambiente ideale

Ricreate nel vostro appartamento l'ambiente ideale per il porcellino d'India. Scegliete i posti migliori in cui posizionare il cibo, la lettiera per i bisogni ed il punto in cui andrà a dormire. Acquistate la cicoria e pulitela accuratamente, onde evitare che l'animaletto possa prendere qualche virus o batterio. Appoggiatela sul pavimento, all'interno di un piattino e possibilmente lontano da dove solitamente tenete la gabbia. Aprite lo sportellino di entrata e pazientate qualche minuti. Se non esce spontaneamente, rimuovete completamente il coperchio, lasciando solo il fondo. Questo serve a fargli vedere un punto di fuga. Sicuramente all'inizio dell'addestramento sarà restio a lasciare la tana. Vedrete che con il tempo prenderà sicurezza e si fiderà di voi.

34

Fargli annusare una foglia di cicoria

Prendete una foglia di cicoria e avvicinatevi lentamente. Fategliela annusare senza spaventarlo con movimenti bruschi. Nel momento in cui l'assaggia, ha fatto il primo passo di fiducia nei nostri riguardi. Adesso provate, sempre lentamente, ad alzare la foglia di circa 10-11 centimetri, per verificare se segue i vostri movimenti. Spostatela verso il bordo della gabbia e tentate di farlo uscire. Sedetevi sul pavimento con altra insalata nelle vicinanze. Ora che è fuori, fate entrare il vostro porcellino d'India nella fase di orientamento. Non curatevi del fatto che percorre tutta la stanza in ogni angolo, che si sofferma ad annusare, che sta facendo amicizia con l'ambiente circostante.

Continua la lettura
44

Dargli un premio

Se sta mangiando, iniziate con i primi contatti, accarezzatelo lentamente, tentate anche di prenderlo tra le mani e di farlo mangiare su di esse. Abituato alla gabbia è probabile che i primi tempi troverete in giro per casa gli escrementi, non sgridate l'animale e guardate se li fa più o meno sempre nello stesso punto. Se è così, spostate la lettiera in quella zona: la riconoscerà dall'odore e gli sarà più facile apprendere dove fare i propri bisogni. Nel momento in cui inizierà ad espellere le sue feci nella lettiera, dategli immediatamente un premio: gli servirà a capire che ha fatto una cosa giusta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come accogliere un porcellino d'india

Il porcellino d'India, detto anche "maialino d'India" o "porcellino di mare", può essere considerato come un animale domestico. Esso, dunque, può essere adatto alle famiglie con bambini desiderosi di tenere, in casa, un simpatico animaletto con cui...
Cura dell'Animale

Come scegliere la gabbia per un porcellino d'india

All'interno di questa semplice ma utile guida, troverete ottimi suggerimenti per la scelta della gabbia più idonea per il vostro porcellino d'india, un delizioso roditore di taglia media, elevato al ruolo di animale da compagnia quando gli inglesi e...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella pulizia del porcellino d'India

Se abbiamo l'intenzione di allevare un porcellino d'India, è importante evitare alcuni banalissimi errori che potrebbero compromettere la sua sopravvivenza. Si tratta, infatti, di un esemplare che per vivere in condizioni ottimali ed a lungo, ha la...
Animali da Compagnia

5 accessori per il porcellino d'India

Gli amanti degli animali sanno quanta gioia portano nella vita di ogni giorno. Prendersi cura di loro è un impegno giornaliero che richiede molta dedizione. I nostri amici hanno bisogno si di cibo e acqua, ma anche di altri oggetti per le loro esigenze....
Animali da Compagnia

Come accudire una cavia

La cavia domestica o porcellino d'India fa parte della categoria dei roditori originaria del Sud America e vive mediamente 5-6 anni. Il suo corpo è tondeggiante, le sue zampe sono corte e la coda non è presente. Generalmente la timida cavia è un animale...
Animali da Compagnia

Come Prendersi Cura Di Un Porcellino D'India

Il porcellino d'India, chiamato anche cavia, è un piccolo animale appartenente all'ordine dei roditori, lo stesso di topi, scoiattoli e marmotte. Ha un corpo tozzo e piuttosto squadrato, collo e zampe corti. I porcellini d'India sono animali davvero...
Animali da Compagnia

Come spazzolare un porcellino d'india

Il porcellino d'India è un simpatico animale da compagnia che può essere allevato in gabbia all'interno di una casa o anche su un terrazzo. È fondamentale provvedere pulizia periodica del pelo al fine di evitare che col tempo possano emanare cattivi...
Animali da Compagnia

Come pulire le zampe al porcellino d'India

Negli ultimi anni il numero di animali domestici è aumentato molto, c'è chi sceglie un cane o un gatto, c'è chi invece ama un animaletto piccolo come un criceto o un porcellino d'India. In particolare bisogna prestare attenzione alla cura e all'igiene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.