Come adottare un cucciolo di cane poliziotto

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Da pochi anni, in Italia, i cani poliziotto vengono scelti e acquistati nell'età compresa tra i 12 e i 36 mesi nei canili di tutta l'Europa. Questi vengono addestrati meticolosamente alla loro mansione assegnata (Anti-Droga, Ricerca Corpi in vita, etc.), usando la tecnica di gioco e ricompensa. Questo accorgimento è stato adottato per evitare, come accadeva in passato, che molti di essi venissero riformati perché non idonei. I cani che vengono scelti per svolgere la loro mansione sono sottoposti a severe analisi in continuazione per constatare che il cane è in ottima forma ed è idoneo a svolgere il suo lavoro. Se quest'ultimo non fosse in grado di fare ciò, l'unica soluzione possibile è l'adozione del cucciolo, come accade con i cani che hanno superato l'età di lavoro e che sono troppo vecchi per svolgerlo. Vediamo insieme come adottare uno di questi cuccioli.

24

Come accade per un cane poliziotto ormai in "pensione", anche i cuccioli possono essere dati in adozione. L'adozione può essere da parte di privati o associazioni, purché essi abbiamo delle pregresse esperienze con le varie razze canine. Per più informazione e sulla spiegazione dello sviluppo della pratica basterà chiedere alla più vicina centrale di Polizia.

34

Sul sito ufficiale della Polizia di Stato vi è una sezione dedicata alle adozioni. La maggior parte dei cani che troverete sul sito sarà di adulti, ormai vecchi per svolgere le determinate mansioni, ma si possono trovare anche cuccioli tra i 12 e i 36 mesi, con lievi infortuni che non riescono a svolgere il lavoro loro assegnato. Per adottarli basterà compilare il modulo di richiesta B1 ed inviarlo mezzo raccomandata A. R. o fax all'indirizzo specificato nella pagina.

Continua la lettura
44

Una volta che la richiesta è stata accettata, avverrà un colloquio per stabilire se il nuovo proprietario è idoneo a mantenere il cane. Ovviamente, hanno maggiore priorità vecchi possessori di cani con più esperienza nel campo. Il ritiro dovrà avvenire entro 15 giorni dalla notifica dell'avvenuto colloquio (o eventuale revoca, in caso di ripensamenti) al C. A. A. C. C. P. In caso di revoca, sul sito della Polizia di Stato, trovate il modulo B4 (Dichiarazione di revoca) che è da inviare come il B1, in caso di necessità. Se non venissero rispettate le date di scadenza, il cane verrà affidato a qualche altro cittadino e la richiesta verrà annullata. Si consiglia infine, per chi fosse interessato ma non ha la dovuta preparazione, di effettuare del servizio di volontariato presso i canili o associazioni cinofile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

5 cose da sapere prima di adottare un cane

Il cane, si sa, è il miglior amico dell'uomo, tuttavia non è sempre vero il contrario. Soprattutto nel periodo natalizio, complici anche le richieste incessanti dei propri bambini, molti genitori accettano di portare in casa un cucciolo, spesso senza...
Cani

Come adottare un cane randagio

Chi trova un amico, trova un tesoro, cita il famoso proverbio, ma se l'amico ha quattro zampe è ancora meglio! È risaputo che il cane, è l'animale più fedele che ci sia al mondo. Per questo motivo, può essere un'esperienza meravigliosa adottare un...
Cani

Come fare accettare al cane un nuovo cucciolo

All'interno di questa guida, breve ma molto interessante, la tematica che andremo a sviluppare si occuperà di animali. Per essere più precisi, il cane sarà il nostro punto di riferimento, in quanto, come avrete notato dal titolo stesso della nostra...
Cani

Consigli per capire la corretta quantià di cibo per un cucciolo di cane

Allevare e curare un dolce cucciolo di cane può rivelarsi un'esperienza davvero toccante, emozionante, tenera ed anche molto istruttiva. Il padrone di un cucciolo di cane, che si tratti di un adulto responsabile oppure di un bambino alle prese con il...
Cani

Come allattare un cucciolo di cane

Per allattare bene un cucciolo di cane, basterà seguire qualche piccolo e semplice accorgimento. All'apparenza potrebbero sembrare banali, ma in realtà sono davvero essenziali per riuscire a nutrirli al meglio. Naturalmente, la migliore alimentazione...
Cani

Come addestrare un cucciolo di cane

Il cane, in genere animale docile e fedele, regala tanta compagnia, affetto incondizionato ed allegria in casa. Simpatico, gioviale e pure pasticcione, richiede tempo per il gioco ed attenzioni per il benessere fisico e psichico. Nonostante in molte occasioni...
Cani

Procedura per adottare un cane dal canile

Se avete pensato di prendere un cane con voi, nella vostra casa e con la vostra famiglia, avete certamente fatto una delle scelte più belle ed importanti che si possano operare nella vita. E se, nell'ambito di questa scelta, piuttosto che comprarlo avete...
Cani

5 cose da sapere per adottare un cane in canile

Se amiamo gli animali e decidiamo di adottare ad esempio un cane, possiamo recarci in un canile municipale, per trovarne uno che corrisponde alle nostre aspettative. In merito a ciò, è tuttavia doveroso precisare che per adottarlo, ci sono 5 cose importanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.