Come aggiungere altri pesci nell'acquario senza farli morire

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'acquario è un oggetto di arredamento che ormai molti possiedono per accogliere pesci di vario genere. Spesso però i pesciolini, una volta introdotti nell'acquario, muoiono dopo poche ore dall'arrivo. Questo perché non sono stati immessi nel nuovo habitat in maniera adeguata. In questa guida vi daremo alcuni consigli utili su come aggiungere altri pesci senza farli morire.

26

Occorrente

  • Acquario
  • Pesciolino
  • Sacchetto plastica
  • Bicchiere
36

Quando acquistiamo un pesce e andiamo a metterlo nel nostro acquario dobbiamo sapere che per lui si tratta di un vero e proprio trauma. Il passaggio da un acquario dove ha passato diverso tempo ad un nuovo luogo può provocarne infatti la morte in poche ore. È consigliabile dunque, una volta portato a casa il pesciolino nella sua busta di plastica, immergere quest'ultima nel vostro acquario per far ambientare il pesce. Tenete la busta aperta e sorreggetela nell'acqua per almeno venti minuti.

46

La causa più frequente di shock mortale per i pesci è la diversità di temperatura dell'acqua del nuovo acquario e la differenza di ph. Per evitare questo, oltre ad immergere il sacchetto per alcuni minuti, è fondamentale mischiare l'acqua della busta dove si trova il nostro nuovo pesce con un po' di quella del nostro acquario. In questo modo il pesce si adeguerà alla temperatura e alla composizione chimica del nuovo habitat. Facciamo passare qualche altro minuto e ripetiamo l'operazione con altra acqua dell'acquario nel sacchetto di plastica.

Continua la lettura
56

A questo punto ruotiamo la busta nell'acquario in modo che l'apertura si trovi completamente sotto il livello dell'acqua. In questo modo l'acqua dell'acquario entrerà nella sacca ormai prima di ossigeno e il pesciolino sarà libero di introdursi lentamente nel nuovo habitat. Non forzate il pesce ad uscire dalla busta, lasciategli il tempo di farsi coraggio, ma fate attenzione che altri pesci non vi entrino. Stuzzicati dalla corrente escono sospinti dal moto ondoso. Adesso lasciate che il pesce si ambienti e spegnete le luci dell'acquario per un paio di ore.

66

I pesci appena introdotti sono timidi e sostanzialmente stressati sia dal viaggio nella busta sia dal nuovo ambiente. Non preoccupatevi se sembra stordito, non si muove troppo o si nasconde in un angolo: sta studiando la situazione e cerca di ambientarsi. È preferibile inoltre lasciarli a digiuno per tutto il giorno. Contrariamente a quanto si possa pensare la vita dei pesci si allunga se li lasciamo un po' a dieta!
Spero che questa guida vi sia stata utie!
A presto!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Consigli per curare i pesci nell'acquario

Se intendiamo allestire un acquario tropicale è importante sapere che oltre all'aspetto estetico, bisogna curare attentamente l'habitat, allo scopo di salvaguardare la salute delle piante e soprattutto dei pesci. A riguardo di questi ultimi, ci sono...
Pesci

Come scegliere i pesci per l’acquario tropicale

Scegliere i pesci per il nostro acquario può essere molto semplice ma nello stesso tempo impegnativo. Bisogna conoscere le specie di tutti i pesci o chiedere informazioni al venditore se i pesci che stiamo comprando o che compreremo andranno d'accordo...
Pesci

Come creare l'ambiente giusto in un acquario per pesci d'acqua dolce

Un acquario non va considerato solamente come una bel complemento di arredo, capace di rendere un ambiente della nostra casa più elegante e chic, ma dobbiamo sempre tenere a mente, che prima di tutto, l'acquario è la casa dei nostri pesci. Come gli...
Pesci

Come mettere dei pesci in un nuovo acquario

Allestire un nuovo acquario è, senza dubbio, un'esperienza emozionante. Spesso, però, accade che i pesci che v'introduciamo al suo interno muoiano uno di seguito all'altro. Creare un nuovo ambiente per i nostri pesci, infatti, non è un'operazione così...
Pesci

Come scegliere i pesci pulitori per l'acquario

Ogni acquario che si rispetti deve contenere al suo interno dei pesci pulitori. Nonostante alcuni ne facciano a meno, occorre tenere presente che essi sono una componente fondamentale per la fauna del nostro acquario. I pesci pulitori mantengono pulito...
Pesci

I principali pesci marini per acquario

Prendersi cura del proprio acquario potrebbe non essere affatto semplice. Ciò significa non solo eseguire la giusta manutenzione, ma informarsi al meglio anche sulla tipologia di pesci da poter inserire al suo interno. Infatti, integrare dei nuovi pesci...
Pesci

I pesci più resistenti da mettere in acquario

Se intendiamo allestire un acquario magari di tipo tropicale, è necessario per ottimizzarne il funzionamento, scegliere dei pesci più resistenti ovvero facili da allevare e che riescono a sopravvivere a lungo. Nella seguente guida, passo dopo passo,...
Pesci

10 pesci facili per l'acquario d'acqua dolce

La prima cosa da fare, dopo aver sistemato e messo in funzione un acquario, è ovviamente quella di avere le idee chiare sui pesci da acquistare. Popolare un acquario con le specie giuste di acqua dolce, infatti, è una condizione essenziale per far vivere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.