Come alimentare i piccoli di canarino al momento del distacco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli uccelli sono da sempre degli animali scelti per tenere compagnia, ma hanno bisogno di molte cure ed attenzioni per poter vivere a lungo ed in armonia, in quanto sono molto delicati e richiedono molte attenzioni. Bisogna quindi avere delle conoscenze di base per potercene prendere cura, soprattutto quando si tratta di separare i pulcini dalle madri. Una corretta alimentazione sta alla base del benessere generale del canarino. I piccoli hanno bisogno di cure particolari. Un precoce distacco dai genitori può essere controproducente. Il momento migliore è quando imparano a rompere i semi con il becco. Alimentare i pulcini con il solo pastone è insufficiente. Necessitano infatti di proteine, vitamine, carboidrati, grassi, sali minerali per lo sviluppo osseo e del piumaggio. È necessario prendere delle adeguate precauzioni nutrizionali. Vediamo dunque come alimentare i piccoli di canarino al momento del distacco, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli in merito.

27

Occorrente

  • Pastone classico per uccelli
  • Semi di colza cotti
  • Semi di canapa spezzettati
  • Gocce di calcio
  • Alimenti verdi (lattuga, rapanello, cavolo, carota grattugiata...)
37

Il pastone rimane il cibo ideale per i piccoli di canarino al momento del distacco. Dopo lo svezzamento i novelli perdono peso. Durante questo periodo, hanno bisogno di una dieta sana, nutriente e digeribile. Il pastoncino consente di alimentare i piccoli volatili un po' lenti nello sviluppo. Per un prodotto casalingo servono: 5 uova medie sode, un litro di latte parzialmente scremato ed a lunga conservazione, 250 g di pane grattugiato, 10-20 g di multivitaminico, 20 grammi di zucchero a velo e 4 di cereali. Fate amalgamare uniformemente gli ingredienti nel tritatutto. Eliminate il liquido in eccesso con un colino. Conservate il composto in frigo, per un massimo di 4 giorni.

47

I piccoli preferiscono la miscela al cibo per adulti, perché più facile da ingerire. La conseguenza è un'alimentazione piuttosto carente, e lo sviluppo di una serie di processi infiammatori delle mucose intestinali o di morte improvvisa. Questo fenomeno prende il nome di "avalure". Pertanto, unite al composto una manciata i semi di colza e di canapa. In questo modo i piccoli di canarino si abitueranno più in fretta al cambio dell'alimentazione. Aggiungete anche delle verdure tenere e dei piccoli pezzetti di mela. L'acqua non deve mai mancare. Nelle prime settimane arricchitela con vitamine ed amminoacidi.

Continua la lettura
57

Dopo la sesta settimana riducete il pastone. Somministrate di tanto in tanto anche dei cibi ricchi di proteine. Gli alimenti mineralizzati non devono mai mancare nella dieta dei giovani canarini, specie nei primi mesi di vita, per un corretto sviluppo dell'apparato osseo. Le gocce di calcio vanno somministrate tre volte al mese. Le verdure fresche (lattuga, invidia, foglie di rapanello, cavolo o altri tipi di insalata) sono alimenti ricchi di minerali, oligoelementi e vitamine. Tuttavia, un abuso potrebbe danneggiare l'apparato digestivo dei piccoli di canarino. Si consiglia anche la carota, ben affettata e grattugiata.
Per poterci prendere cura dei piccoli di canarino è necessario seguire alcuni passaggi fondamentali, che potranno aiutarci durante tutto il processo e fare in modo che il nostro piccolo amico cresca forte e sano, senza doverci preoccupare molto. Seguendo le indicazioni di questa guida potrete procedere in maniera tranquilla e mirata, ma se doveste incontrare qualche difficoltà, allora sarà bene chiedere consiglio a qualche esperto. Vi auguro quindi buon lavoro e buona fortuna.
Alla prossima.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'alimentazione base del canarino si compone di grani. Da sola non basta. Bisogna aggiungere modeste quantità di pastone, ossio di seppia e frutta e verdura fresche
  • Eliminare quotidianamente i resti di cibo
  • Non vanno somministrati prodotti scaduti o vecchi, per evitare problemi intestinali
  • Il pastone Va somministrato 2 volte al giorno ad esclusione della sera, per evitare che durante la notte possa deteriorarsi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come scegliere un canarino canterino

Il canarino è un uccellino dalle piume prevalentemente giallo-verdi. È diffuso principalmente a Madera, nelle Azzorre e nelle Canarie, dalle quali nasce il suo nome. Dotato di un canto argentino, crea coppie stabili con la femmina, occupandosi entrambi...
Volatili

Malattia dell'occhio del canarino: sintomi e terapia

Il canarino, un uccellino domestico solitamente di colore giallo, prende il nome dalle isole Canarie, luogo da cui proviene. Prendersi cura di un canarino è relativamente poco impegnativo, ma a volte esso può manifestare una malattia infettiva, chiamata...
Volatili

Come scegliere il canarino

Ultimamente il canarino è un animale che si trova sempre più spesso nelle abitazioni. Questo animale necessita di poco impegno ed inoltre ha un costo inferiore rispetto a cani e gatti. Per poter mantenere un canarino occorre soltanto una gabbia con...
Volatili

Come allestire la gabbia del canarino

Se avete intenzione di prendervi cura di un canarino o, magari, ne avete ricevuto uno in regalo, è necessario che vi informate in maniera scrupolosa riguardo a come allevare il nuovo amico di penne e piume. Leggendo la seguente guida, potrete acquisire...
Volatili

Come accudire un canarino

Se abbiamo intenzione di adottare un simpatico canarino, prima di procedere dovremo essere cercare tutte le informazioni che riguardano la sua cura, sopratutto se non abbiamo mai allevato questo tipo di animali. Questa operazione è fondamentale, perché...
Animali da Compagnia

Come capire se il tuo canarino è felice

I canarini sono dei volatili originari delle isole Canarie, dalle quali deriva il loro nome. La forma selvatica ha un piumaggio quasi completamente verde, con striature grige ed una sfumatura gialla sul capo e sul dorso. I canarini rientrano nella categoria...
Volatili

5 alimenti da non dare al canarino

Se abbiamo appena acquistato una coppia di canarini, è importante alimentarli in modo corretto; infatti, ci sono tantissimi cibi naturali che sono di facile reperibilità, ognuno con una specifica funzione, oltre a quelli misti (semi), acquistabili...
Volatili

Come pulire la gabbia del canarino

Il canarino è un uccello canoro e può imparare a ripetere delle brevi melodie che gli si fanno sentire. Come tutti i volatili, i canarini vanno alloggiati in una gabbia che deve essere molto accogliente: infatti le sue dimensioni devono essere di almeno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.