Come allestire l'acquario per un tritone

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I tritoni sono anfibi appartenenti alla stessa famiglia delle salamandre, quindi è un animale a sangue freddo, perfettamente adatto alla vita in un acquario, perfetta alternativa ai classici pesci. Alle volte gli acquariofili scelgono la coesistenza tra le due specie, pesci, ovviamente d'acqua dolce, e tritoni, ma è molto più indicato l'allestimento specifico di un acquario a lui solamente dedicato, al massimo condiviso con specie di rane compatibili, in questo il negoziante di fiducia, o specifici manuali, potrebbero esservi di grande aiuto nella creazione di un piccolo ecosistema ideale. Basta allestire un acquario di almeno 50 l, un buon gruppo assortito di tritoni ed anche la riproduzione di questo animale, soprattutto nella specie più diffusa, il tritone dal ventre di fuoco, seguendo specifici consigli sia in materia nutrizionale che ambientale, potrebbe rivelarsi come un piccolo successo anche per acquariofili dilettanti. Nella seguente guida vi illustreremo alcuni rudimenti necessari per capire meglio come dotare questo interessante animale dell'habitat artificiale domestico a lui più idoneo.

26

Occorrente

  • acquario
  • ghiaia
  • pezzi di sughero
  • piante da acquario
  • esemplari di tritone
36

Le due specie più diffuse di tritoni

Per una coppia di tritoni dal ventre di fuoco è necessario un acquario di 70 litri, mentre per la specie nana, ne basta uno di 50 litri. Generalmente viene creato per loro un terracquario che è un acquario dove predomina la parte acquatica Il tritone è un rettile anfibio appartenente alla famiglia delle Salemandridae. Ha un corpo sottile, una lunga coda e quattro zampe della stessa lunghezza. I tritoni passano la maggior parte della propria esistenza sulla terraferma, e ritornano in acqua ogni primavera per procreare. Essi sono carnivori e si cibano di prede vive, che scovano usando insieme olfatto e vista. Essendo poco attivi, non necessitano di grandi riserve energetiche e quindi non hanno bisogno di nutrirsi molto spesso, soprattutto se hanno mangiato a sufficienza.

46

L'allestimento del terracquario

Introdurre nell'acqua pezzetti di sughero o un tronco che, galleggiando, permetta agli animali di arrampicarsi per far uscire leggermente la testa. Questo comportamento è la naturale risposta dovuta alla conseguente sollecitazione termica ambientale, comportamento che manifestano quando avvertono un riscaldamento eccessivo dell'acqua. Assicuratevi quindi che essa rimanga sempre intorno ai 22°C. In estate, quando l'ambiente è caldo, applicate delle piccole ventose da mettere sopra il coperchio per raffreddare l'acqua. Dotate di un filtro a spugna l'acquario, in modo tale da creare una leggera corrente che eviti un ristagno dell'acqua e permetta di tenere pulito e limpido il luogo. L'allevamento di tritoni non richiede inoltre un impianto di illuminazione nell'acquario e ricordatevi di fornire la vostra vasca di un coperchio. È opportuno allevare questi animali da soli o con i loro simili, perché non sono adatti alla convivenza con altre specie. Alcuni esperti acquariofili hanno però determinato la coesistenza con alcune specie di rane dall'indole tranquilla. Se l'acquario è sufficientemente capiente e il numero dei tritoni non elevato, potrete tentare la creazione di un ecosistema anfibio nel quale ricercare l'armonia tra le due diverse specie.

Continua la lettura
56

Le diverse tipologie d'acquario

Esistono diversi modi per allestire un acquario per tritoni: potete scegliere un ambiente senza ghiaia munito di piante flottanti, più facile e veloce da pulire, oppure un acquario con tre o quattro centimetri di ghiaia a grana media in cui radicare le piante, meno artificiale della prima alternativa ma che può agevolare i tritoni nella fase di ambientazione. È estremamente importante ricordare che è vietato assolutamente usare la sabbia per scongiurare il rischio di soffocamento. Sul fondale potete sistemare vari nascondigli ricavati da vasi di coccio rotti a metà, eliminando spigoli taglienti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordatevi sempre di pulire la vasca spesso, per garantire una serena esistenza del vostro tritone!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Rettili e Anfibi

Come Realizzare Un Filtro Per L'Acquario Delle Tartarughe D'Acqua Dolce

Le tartarughe d'acqua dolce, se allevate bene, crescono molto rapidamente e non possono rimanere all'interno di una vaschetta, poiché soffrirebbero parecchio. Un acquario che si rispetti ha però bisogno di un filtro, il quale se realizzato in maniera...
Rettili e Anfibi

Tartaruga d'acqua dolce: costruire un acquario su misura

Gli amanti delle tartarughe marine sono tanti e sempre di più si tende a tenere in casa come animale da compagnia un animale appartenente alla famiglia delle testuggini, perché sostanzialmente si tratta di animali a bassa manutenzione. Tuttavia è bene...
Rettili e Anfibi

Come allestire l'habitat per una tartaruga

Non si può pretendere di allevare un animale in un habitat che non sia adatto. Ci sono in commercio molti ambienti prefabbricati, adatti ai vari animali, ma non sempre si tratta di habitat ideali. Se volessimo fare un lavoro di qualità, la cosa migliore...
Rettili e Anfibi

Come allestire un terrario per rane

Il terrario è una struttura che permette di ospitare differenti specie di animali, come serpenti o alcuni roditori, e anche piante; tra questi sicuramente può accogliere le rane, degli anfibi che molte persone decidono di acquistare come animali domestici....
Rettili e Anfibi

Come allestire una teca per camaleonti

I camaleonti sono degli animali che tendono quasi sempre ad essere sedentari ed inoperosi. La loro principale caratteristica è quella di riuscirsi a mimetizzarsi, cioè tendono a colore in base all'ambiente in cui si trovano. Noi, infatti, li conosciamo...
Rettili e Anfibi

Come allestire il terrario per un camaleonte

La passione per gli animali sembra proprio non conoscere confini: fino a qualche anno fa, infatti, gli unici animali domestici che venivano adottati dagli esseri umani erano solo ed esclusivamente il cane e il gatto; poi si è passati via via con conigli,...
Rettili e Anfibi

I principali abitanti dello stagno

Il pianeta Terra è la casa dell'umanità e di una serie numerosissima di specie animali e vegetali. Nella biosfera della Terra sono presenti molti ecosistemi in perfetto equilibrio. Al loro interno, animali e piante vivono e interagiscono in un ambito...
Rettili e Anfibi

Come curare un geco

Il geco è un rettile di piccole o medie dimensioni molto diffuso all'interno delle zone a clima temperato (in Italia è presente soprattutto lungo le zone costiere) che si caratterizza per la grandezza della testa rispetto al resto del corpo; quest'ultimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.