Come allestire un caridinaio

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Le caridine sono un genere di gamberetti d'acqua dolce che presentano delle bellissime colorazioni. Questo fatto le ha portate a diventare degli ospiti molto ambiti per un acquario il quale, per questi fantastici animaletti, prende il nome di caridinaio. Se anche voi vi siete lasciati affascinare da questi gamberetti coloratissimi e volete capire come allestire un caridinaio nel mondo corretto, ecco qui la guida perfetta per voi!

29

Occorrente

  • Vasca
  • Caridine
  • Fitro
  • Flora
  • Acqua
39

La scelta della specie

Il primo passo per allestire nel modo corretto un caridinaio è porre attenzione alla scelta della specie. Chi non ha ancora molta esperienza dovrebbe scegliere delle caridine facili da gestire come ad esempio la specie Davidi. Inoltre, bisogna ricordare che è sempre meglio mettere una sola specie per vasca per evitare che due specie si possano riprodurre e quindi dar vita a dei possibili ibridi.

49

La posizione dell' acquario

Dove è meglio posizionare il caridinaio? Innanzitutto, la vasca va messa lontano da fonti di calore o comunque da balconi e finestre che potrebbero portare alla formazione eccessiva di alghe. Inoltre, non si deve assolutamente porre l'acquario su mensole o mobili poco resistenti, ma bisogna sempre fare attenzione a metterlo su una superficie che possa sopportare il carico.

Continua la lettura
59

La scelta dell'acqua

L'acqua va scelta in base alla specie. Per alcune specie è sufficiente l'acqua del rubinetto, ovviamente bicondizionata o decantata per almeno un giorno. In ogni caso, la scelta migliore è ricorrere all'utilizzo di acqua di osmosi mischiata con dei sali specifici. La temperatura deve essere compresa in un intervallo compreso tra i 20° e 25°. Solo pochissime specie, c ome i Davidi preferiscono temperature più calde, intorno ai 30°. Inoltre, nell'acqua non devono essere presenti sostanze a cui questi gamberetti sono sensibili come l'ammoniaca, il ferro, il rame e il cloro. Infine, è consigliato riempire l'acquario d'acqua per circa metà del suo volume.

69

Il filtraggio

Un punto assolutamente necessario è l'inserimento del filtro che può essere sia esterno che interno. L' importante è che il tubo di aspirazione sia schermato con moltissima cura per evitare che le cardine baby vengano aspirate dalla pompa. Inoltre, il filtro avrà bisogno di costante manutenzione, quindi è sempre meglio porlo in un posto dove sia facilmente estraibile.

79

Il fondo

Il fondo può essere allofano oppure inerte, ciò che conta è che sia di almeno 4 cm e possa fungere da substrato per l'insediamento batterico che, oltre a garantire l'equilibrio della vasca, diventerà il nutrimento delle caridine baby nei primi giorni di vita.

89

La scelta della flora

Ultimo punto fondamentale per allestire un caridinaio nel modo perfetto èl a scelta accurata della flora. Di solito, si preferiscono i muschi perché questi gamberetti amano nutrirsi di piccole alghe. Altre piante favorite sono: anubias, rotala rotundifolia, lemna minor, egeria densa, cryptocoryne e ceratophyllum.

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' meglio far maturare l'acquario per un mese senza inserire animali ( la presenza eccessiva di nitriti è letale per le caridine)
  • Non importa se la vasca è aperta o chiusa, ma è meglio che la superficie sia estesa perché le caridine amano rovistare il fondo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Allestire un acquario: consigli per l'acquisto e la preparazione

Se avete deciso di allestire un acquario di tipo tropicale prima di procedere all'acquisto, è necessario valutare le dimensioni della vasca, per poi dedicarvi scrupolosamente alla preparazione dell'habitat. Successivamente bisogna poi inserire alcuni...
Pesci

Come allestire un acquario per ciclidi

I Ciclidi si differenziano dai comuni pesci d'acquario per la varietà cromatica e per il carattere. I maschi, in modo particolare, si mostrano molto più territoriali durante il corteggiamento e l'accoppiamento. I Ciclidi sono benevoli soprattutto con...
Pesci

Come allestire un acquario per i Discus

Chi da bambino non ha mai vinto in fiera i classici pesciolini rossi in qualche gioco a premi o li ha comprati per beneficenza rivolta a qualche associazione? Probabilmente tantissimi di voi, che con gli anni hanno continuato a ripensare a quanto sarebbe...
Pesci

10 passi per allestire un acquario d’acqua dolce

Se intendiamo allestire un acquario di acqua dolce, è importante sapere che ci sono delle regole ben precise da seguire, per ottenere un ecosistema tale da favorire la sopravvivenza di pesci e piante. A tale proposito ecco una lista in cui in 10 passi,...
Pesci

Consigli per allestire un laghetto per tartarughe

In questo articolo proponiamo dei consigli per allestire un laghetto per tartarughe fai da te. Con questa guida analizzeremo le particolari caratteristiche di un buon laghetto, che risulti confortevole per gli amati rettili, i materiali da utilizzare,...
Pesci

Come allestire una vasca per pesci in giardino

Se avete un giardino spazioso e state pensando come abbellirlo, la possibilità di allestire una vasca per pesci potrebbe essere un'ottima idea. Prima di cimentarvi in quest'ottima iniziativa, anche per la realizzazione del progetto, ragionate sulla temperatura...
Pesci

Come allestire un acquario con acqua marina

Se siete fan dei pesci esotici e degli acquari dovreste considerare l'eventualità di installare un acquario di acqua marina. Il piacere che otterrete a vedere i vostri pesci preferiti nuotare nella vasca vale veramente la pena di lanciarsi in questo...
Pesci

Come allevare i gamberetti d'acqua dolce

L’allevamento di gamberetti d'acqua dolce è un settore in crescita. Ne esistono diverse varietà ma tutte con esigenze differenti. Le Caridine, ad esempio, sono molto più difficili da allevare rispetto alle Red Cherry e le Yellow. I gamberetti d'acqua...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.