Come allevare ed alimentare i ciclidi nani

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I ciclidi nani sono dei coloratissimi pesciolini, originari dell'America Latina. Si definiscono “nani” perché raggiungono una dimensione di massimo 12cm. Hanno un corpo di forma allungata, dai colori vivaci.
I ciclidi nani dimostrano una particolare predisposizione alla socialità. Tollerano tranquillamente la convivenza in piccoli spazi, anche con pesci di altre specie. Inoltre, non causano danni eccessivi all’ambiente dell’acquario.
Allevare ed alimentare correttamente i ciclidi nani non necessita di particolari accortezze. Dovrete solo seguire delle semplici regole.
In questo tutorial, vi illustreremo come fare, indicandovi il corretto procedimento.

27

Occorrente

  • Acquario di medie dimensioni
  • Fondale con foglie (o sabbia), piantine e sassi
  • Temperatura tra i 20°C ed i 30°C
  • Riscaldatore di acqua
  • Filtri spugna (per la pulizia dell’acquario)
  • Mangime a base di crostacei, artemie, fiocchi e carne
37

ALLEVARE I CICLIDI NANI: PREPARAZIONE DELL’ACQUARIO.
La scelta dell’acquario è un elemento fondamentale per allevare correttamente i ciclidi nani.
Optate per una vasca di dimensioni medie, che si aggiri intorno ai 70x30cm.
Sul fondale, disponete delle foglie secche scure, tipo quercia o castagno. In alternativa, potete stendere un sottile strato di sabbia, sempre di colore scuro. Così facendo, i pesci troveranno facilmente il cibo finito sul fondo.
Ricordate che i cilidi nani sono pesci non aggressivi. Possono condividere l’ambiente con altre specie, purché tropicali.

47

COME ALLEVARE I CICLIDI NANI: LUMINOSITA’ E TEMPERATURA.
Vi consigliamo di disporre l’acquario in un punto non particolarmente luminoso. Troppa luce spaventerebbe i ciclidi.
Un importante aspetto è la temperatura dell’acqua. I ciclidi nani sono pesci tropicali e vivono in ambienti non inferiori ai 20°C e non superiori ai 30°C.
Dovete acquistare un riscaldatore, così da mantenere costante la temperatura.
Pulite l’acqua ogni due settimane, aiutandovi con dei filtri a spugna.
Inoltre, disponete sul fondo sassi e piantine. Agevolerete la riproduzione dei ciclidi, dando loro la possibilità di depositare le uova.

Continua la lettura
57

COME ALIMENTARE I CICLIDI NANI: SOMMINISTRAZIONE DEL CIBO.
I pesci tropicali, in genere, necessitano di cibo vivo, con almeno il 70% di proteine. Potete alimentare i ciclidi con crostacei, artemie o mangimi in fiocchi. Non somministrate il mangime più di due volte al giorno. Il cibo in eccesso, infatti, rimane sul fondo, contaminando l’acqua.
Se gradite, potete somministrare ai ciclidi anche della carne, mescolata con molliche di pane.
Importante avvertenza. Quando i ciclidi depositano le uova, queste presenteranno un vivace colore rosso. Non vi sarà difficile distinguerle. Per i primi giorni di vita, i pesciolini assumeranno il cibo solo dalla madre, che avrà un comportamento molto protettivo. Non spaventatela!
La durata media della vita dei ciclidi nani si aggira intorno ai 5 anni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se acquistate nuovi pesci, ricordate di metterli in quarantena prima di introdurli nell’acquario. Eviterete la diffusione di virus e malattie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

La biochimica in acquario

Far funzionare un acquario e le sue singole parti non è semplice come si può pensare. Il primo ostacolo è sicuramente far funzionare un piccolo ecosistema, con mille parametri e diverse compatibilità. Una di queste è, forse la più importante, la...
Pesci

Le 5 piante d’acquario dolce più facili

Per la realizzazione di un acquario dolce le piante sono essenziali, sia come elemento decorativo che per le loro funzioni: purificano l’acqua da elementi nocivi e offrono ai pesci spazi nascosti e protetti. Ma come si fa a far crescere una pianta sott’acqua??...
Pesci

Come riconoscere il sesso di un pesce angelo

Se avete la passione per i pesci vi sarete senz'altro chiesti come distinguere il maschio del pesce angelo dalla femmina. Riuscire a riconoscere il sesso di un pesce angelo non è proprio banale, ma con un occhio un po' più critico ed esperto riuscirete...
Animali da Compagnia

Come allestire una gabbia per conigli nani

Il coniglio nano è uno degli animali più presenti nelle case degli italiani, secondo solo agli intramontabili cani e gatti. Il suo aspetto simile a un peluche, la sua tenerezza e il suo musetto simpatico, lo rendono un ottimo animale da compagnia. Tuttavia,...
Animali da Compagnia

10 consigli per accudire un coniglio nano

I conigli nani sono degli animali molto vivaci, giocherelloni e da compagnia. Di solito si pensa al cane o al gatto come animale da compagnia, ma anche i conigli possono dare grandi soddisfazioni affettive. Un coniglio nano vive in media tra i 3 e i 5...
Animali da Compagnia

Come costruire un giocattolo per i conigli nani

A differenza di quello che molti credono i conigli sono animali piuttosto interessanti dal punto di vista comportamentale, molto intelligenti e che hanno bisogno di continui stimoli per mantenere un buono stato di benessere soprattutto mentale. Per sollecitarli...
Animali da Compagnia

I migliori giochi per conigli nani

Sempre più famiglie decidono di adottare un coniglio nano, animaletto piccolo ma tutto pepe, simpaticissimo ma molto timido, che dà tanta compagnia a grandi e piccini. Il nostro principale interesse per l'amore che proviamo per questo animaletto è...
Animali da Compagnia

Come alimentare il coniglio nano

I conigli nani sono considerati la specie più piccola di lepri sul pianeta a causa di un gene che ostacola la capacità di sviluppare la loro crescita. Ma non tutti sono uguali. Esistono, infatti, tre razze maggiormente conosciute di conigli nani: la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.