Come allevare i colombi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Allevare i colombi è stato per moltissimo tempo un hobby molto diffuso. Sono animali meravigliosi che in passato popolavano le voliere nelle nostre campagne e giravano liberi in città. Per tanti motivi, come l'inquinamento e l'ascesa dei piccioni e dei ratti, i colombi, come le tortore hanno subito un brutto declino come animali che fanno parte del nostro paesaggio urbano. Sono a tutt'ora in molti coloro i quali scelgono di dedicare tempo e risorse all'allevamento di questo animali nobile e romantici. Si allevano sia per le gare, che come animali da carne. Il colombo ha una carne ottima e saporita, specie se allevato con un criterio mirato. Naturalmente l'allevamento dei colombi da gara segue principi diversi rispetto a quello mirato agli animali da carne. Vediamo quindi come si fa ad allevare i colombi.

28

Occorrente

  • Colombi
  • Ambiente ideale per i colombi
38

Come si strutturano le colombaie

I colombi sono animali tipicamente monogami, questo significa che per allevarli si devono prevedere stalli per coppie. In una grossa colombaia, ci devono essere piccoli spazi perché le coppie possano vivere insieme. Si tratta di piccole casette in cui le coppie preparano il loro nido e dove allevano i piccoli. Questo principio vale sia per piccole che grandi colombaie. Ogni colombaia deve essere dotata di un abbeveratoio privato, perché i colombi sono anche molto territoriali, anche se in natura vivono in grosse colonie. La profondità degli abbeveratoi deve essere di almeno tre centimetri perché il colombo, a differenza degli altri volatili, ingerisce i liquidi per aspirazione e non per gravità. Dentro ognuna delle casette deve essere presente un nido, oppure nella voliera devono essere presenti i materiali per la preparazione. Si tratta di trucioli di legno, fili d'erba e poco più. In ogni caso la colombaia deve avere una grossa voliera, cioè uno spazio chiuso in cui il colombo possa volare liberamente perché è indispensabile per la sua salute. In ciascun box andrà disposto un grigliato con fossa biologica pulite periodicamente e una lettiera di sabbia grossolana. I colombi sono anche animali molto puliti ed hanno bisogno di un ambiente adatto, e sopratutto dotato di una vaschetta, che deve essere differente rispetto all'abbeveratoio in cui possano fare il bagno per pulire le piume e le penne dai parassiti e dalla polvere.

48

Come si fanno riprodurre i colombi

I colombi devono essere lasciati liberi di corteggiarsi, quindi, o si acquistano già a coppie da un allevatore, oppure si introduce un maschio in u gruppo di femmine nella speranza che una di esse risponda alle sue avance. Una volta che la femmina avrà deposto le uova, saranno necessari circa diciotto giorni prima della loro schiusa. Sia la femmina che il maschio provvedono alle cure parentali come la cova ed lo svezzamento. Quando i piccoli avranno raggiunto circa undici giorni di vita, dovrà essere loro applicato un anellino matricolare che rappresenta la carta di identità dell'animale. Esso permette di conoscere tutte le informazioni essenziali come data di nascita, paese ed allevamento di provenienza. Quando i colombi si troveranno nella condizione di giovani adulti, che in gergo si chiamano "novelli" a causa delle loro esigenze singolari sarà necessario tenerli separati dagli altri; l'ideale sarebbe di collocarli in voliere singole. Anche gli adulti non accoppiati avranno bisogno di uno spazio dedicato per evitare che disturbino le coppie o diano fastidio ai novelli, quindi se prevedete di allevare più di una coppia alla volta, dovete essere pronti ad affrontare la costruzione di più ambienti non comunicanti per evitare risse.

Continua la lettura
58

Come si allevano i colombi all'aperto

In campagna, lontano dai pericoli delle città, è possibile allevare i colombi all'aperto. Si deve preparare una colombaia che dia sull'esterno, perché questi animali tendono a spostarsi poco dal nido. In sostanza anche se durante il giorno voleranno liberi, alla sera tenderanno a fare ritorno a casa. Badate bene che si tratta di animali, quindi il loro comportamento potrebbe anche differire da quanto sperato, ed i colombi potrebbero scegliere una dimora differente rispetto a quella che abbiamo preparato. Se vogliamo quindi allevarli in maniera produttiva dobbiamo preparare una grossa voliera da cui sicuramente non scapperanno.

68

Come si nutrono i colombi

Il colombo è un animale che ha bisogno di una dieta bilanciata, specie in cattività, per un buono sviluppo dei tessuti e del piumaggio. L'animale va nutrito con granaglie specifiche ricche di oligominerali e vitamine, gusci di lumache, erbe tenere e germogli. Il colombo adulto effettua la muta, cioè il ricambio delle penne, una volta all'anno e in questo periodo deve restare in un ambiente né troppo umido né troppo secco, altrimenti potrebbe avere grosse difficoltà e ammalarsi. In questo periodo si consiglia di dargli del mangime rinforzato, cioè con sali minerali e vitamine che favoriscono il processi di muta. Se si desidera allevare i colombi per la carne bisogna rivolgersi presso un'agraria specializzata e chiedere il mangime da ingrasso.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come allevare un gufo

Adottare un animale è un atto di immensa gioia. La maggior parte di noi infatti ospita in casa un piccolo amico. I cani e i gatti sono sicuramente quelli più comuni. Ma tantissime persone si occupano quotidianamente anche di animali meno convenzionali,...
Volatili

Come allevare uno fenicottero

Animali straordinari per aspetto, movenze e colorazione, i fenicotteri amano stare liberi in natura, godendo degli ambienti e del cibo che questa gli offre. Pur tuttavia, se si desidera allevare uno di questi animali, è bene seguire scrupolosamente alcune...
Volatili

Come allevare i pavoni

Se avete intenzione di allestire nel vostro giardino un sorta di pollaio, potete approfittarne per allevare i pavoni. Si tratta infatti di animali che hanno bisogno di uno spazio minimo per poter crescere sani, e soprattutto sviluppare un piumaggio bello...
Volatili

Come allevare i canarini da canto

Svegliarsi il mattino al canto degli uccelli mette decisamente di buon umore. Chi ama prendersi cura di questi piccoli animali è sempre più convinto d'intraprendere l'ambizioso cammino di allevare dei canarini. Apparentemente tutti i canarini emettono...
Volatili

Come allevare un fagiano

Il fagiano appartiene alla famiglia delle Phasianidae. Molto diffuso sul territorio nazionale è in realtà originario dell'Asia. Esistono tante specie, ciascuna con caratteristiche diverse. In generale, però, il fagiano si presenta con un corpo slanciato,...
Volatili

Come allevare i cardellini

La casa rappresenta un luogo dove sentirsi a proprio agio. Quindi ogni soggetto decide di intraprendere i propri hobby. Come ad esempio per coloro che possiedono un giardino, possono dedicarsi al giardinaggio, e creare così delle aiuole con dentro vari...
Volatili

Come allevare un gufo africano

Ultimamente le persone sono alla ricerca di un animale da compagnia che sia, oltre che amichevole, anche bello. Uno di questi è sicuramente il gufo. Maestooso nei suoi movimenti e di rara bellezza. Purtroppo però, non è cosi facile trovarne uno ammaestrato,...
Volatili

10 consigli per allevare le galline ovaiole

Allevare galline è un'attività semplice che richiede però il giusto impegno e la giusta dedizione. Se possedete un piccolo spazio verde, potete prendere in considerazione l'idea di allevare galline ovaiole. Il vantaggio risiede nel consumo costante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.