Come allevare i gamberetti d'acqua dolce

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L’allevamento di gamberetti d'acqua dolce è un settore in crescita. Ne esistono diverse varietà ma tutte con esigenze differenti. Le Caridine, ad esempio, sono molto più difficili da allevare rispetto alle Red Cherry e le Yellow. I gamberetti d'acqua dolce sono delle aggiunte originali per molti acquari domestici. Inoltre, sono degli ottimi pulitori e convivono perfettamente con altri pesci. Prima dell'acquisto, è essenziale valutare alcuni fattori, come lo spazio, l'allestimento dell'ambiente e l'alimentazione. La combinazione di questi elementi garantirà salute e longevità. In questa guida, vi forniremo alcuni utili consigli per allevare al meglio i gamberetti d'acqua dolce.

26

Occorrente

  • Riscaldatore per acquario
  • Kit per misurare il Ph
  • Filtro
  • Muschio di Giava o altre piante di vostra preferenza
  • Contenitore
  • Ghiaia o sabbia
36

ACQUARIO. Il caridinaio ideale non deve essere inferiore ai 30 litri. Cospargete il fondo di ghiaia o sabbia. Procuratevi poi, un legno e ricopritelo di muschio di Giava. Inserite delle sfere di alghe e della lemma minor. A questo punto, scegliete la specie di gamberetti da allevare. La Red Cherry richiede meno attenzioni per cui è perfetta per i neofiti. Riempite il serbatoio di acqua pulita e senza cloro. Mantenete sotto controllo i valori chimici del pH, tra 6.5 e 8.0, a seconda della specie. Inserite il filtro preferibilmente ad aria. Impostate un riscaldatore ed un termometro per monitorare la temperatura (tra i 70 e gli 85 gradi Fahrenheit). Una variazione improvvisa di questi parametri può uccidere l'intera popolazione.

46

ALIMENTAZIONE. In natura, la maggior parte dei gamberi è onnivora. I gamberetti d'acqua dolce però preferiscono alghe e piante in decomposizione che raschiano via dalle rocce. Ciò contribuisce a mantenere pulito l'acquario. Mangiano due volte al giorno, di solito al mattino presto e all'imbrunire. Nei negozi di pesci tropicali, è possibile acquistare mangimi a base di proteine sia vegetali che animali. Per un corretto sviluppo, è opportuno alternare le due tipologie di cibo. Se preferite allevare i vostri gamberetti d'acqua dolce in modo naturale, date anche dei peperoni, delle zucchine e piselli appena sbollentati. Non eccedete nelle quantità per evitare di sporcare eccessivamente l'acqua ed inquinarla.

Continua la lettura
56

INFORMAZIONI UTILI. Allevare dei gamberetti d'acqua dolce richiede attenzioni e responsabilità. Un acquario è molto diverso dall'ambiente naturale e può contenere numerose minacce. Il filtro è tra i principali pericoli per i crostacei. Possono infatti venire risucchiati all'interno e morire. Per evitare ciò, potete intervenire con dei rimedi fai da te. Tagliate un pezzo di calza per donne e fissatelo all'estremità del filtro con un elastico o con del nastro adesivo. In questo modo eviterete spiacevoli sorprese. Per la salute dei vostri gamberetti, vi consigliamo di cambiare 1/3 dell'acqua ogni dieci giorni circa. In alternativa potrete effettuare piccoli cambi settimanali.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cambiate almeno un terzo dell'acqua ogni due settimane per mantenerla pulita.
  • Coprite il fondo dell’acquario con della ghiaia o sabbia, poiché i gamberi amano scavare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Pesci tropicali d'acqua dolce: come sceglierli

Se vogliamo popolare un bell'acquario con pesci tropicali di acqua dolce, è utile conoscere alcune regole per un buon accostamento fra le diverse specie. Non tutti i tipi di pesce infatti vanno d'accordo, o sono compatibili per temperatura dell'acqua...
Pesci

10 pesci facili per l'acquario d'acqua dolce

La prima cosa da fare, dopo aver sistemato e messo in funzione un acquario, è ovviamente quella di avere le idee chiare sui pesci da acquistare. Popolare un acquario con le specie giuste di acqua dolce, infatti, è una condizione essenziale per far vivere...
Pesci

10 passi per allestire un acquario d’acqua dolce

Se intendiamo allestire un acquario di acqua dolce, è importante sapere che ci sono delle regole ben precise da seguire, per ottenere un ecosistema tale da favorire la sopravvivenza di pesci e piante. A tale proposito ecco una lista in cui in 10 passi,...
Pesci

Come gestire i nitrati in acquario d'acqua dolce

Nei tre passi che andranno a formare le nostre argomentazioni, ci concentreremo sulla gestione dei nitrati. Infatti, come indicato anche nel titolo che accompagna questo articolo, ora andremo a spiegarvi come gestire i nitrati in acquario d'acqua dolce....
Pesci

Come creare l'ambiente giusto in un acquario per pesci d'acqua dolce

Un acquario non va considerato solamente come una bel complemento di arredo, capace di rendere un ambiente della nostra casa più elegante e chic, ma dobbiamo sempre tenere a mente, che prima di tutto, l'acquario è la casa dei nostri pesci. Come gli...
Pesci

Come allevare una coppia di scalari

Con le loro pinne ventrali filamentose e l'alternanza di bande nere sul corpo argenteo, gli scalari sono una delle specie ittiche d'acqua dolcevita più diffuse negli acquari di tutto il mondo. In questa guida vedremo, nello specifico come allevare una...
Pesci

Come allevare i Muskellunge

Tutti gli amanti della pesca non possono non aver sentito parlare dei Muskellunge. Questi grossi pesci sono simili ai lucci e fanno parte della famiglia delle Esocidae. È un grosso predatore di acqua dolce, molto diffuso nelle acque del Canada. In Italia...
Pesci

Come allevare i pesci angelo

I pesci angelo (Pomacanthidae) costituiscono un gruppo di circa 89 specie di pesce di acqua salata. Vivono nelle barriere coralline nutrendosi di piccoli invertebrati ma ovviamente noi li acquistiamo per metterli esposti nell'acquario del nostro salotto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.