Come allevare i mitili

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I mitili, anche denominati cozze, fanno parte della famiglia dei molluschi.
Apprezzate nella cucina mediterranea per il gusto intenso delle loro carni danno vita a numerose ricette. Il loro consumo si consiglia previa cottura per evitare rischi.

24

Le caratteristiche dei mitili

Questi molluschi sono racchiusi tra due valve articolate e mobili, che fungono da protezione.
Le valve sono composte da carbonato di calcio e presentano dei cerchi che si spingono verso la parte appuntita. Il colore della parte esterna d'impatto si potrebbe definire nero ma ad un attenta osservazione si possono notare delle sfumature violacee e marroni. Nella parte interna le valve sono di una colorazione azzurrognola madre perla e hanno una superficie molto liscia.
Grazie al mantello del mollusco si può determinarne il sesso. Una colorazione giallo crema ci indica che siamo in presenza di un esemplare maschio mentre un mantello di colore rosso o arancione che l'esemplare è femmina.
Quando raggiungono la maturazione sufficiente per essere raccolte le loro dimensioni sono di circa 10 cm di lunghezza per 4 di larghezza.

34

Le fasi della miticoltura

La mitilicoltura viene fatta in piccoli seni di mare protetto in vivai di varie dimensioni chiamati "pergolati" delimitati da boe.
All'interno di questi vivai vengono conficcati dei pali di legno di castagno o di ferro zincato in modo che siano stabili e sporgano dall'acqua per circa 1 metro affinché possano essere usati per legare le corde su cui vengono posizionate le "Reste". All'interno delle reste, che sono due reti di nylon tubolari poste una dentro l'altra, vengono posti i mitili di una dimensione di circa 1.5/2 cm grazie all'uso di tubi delle stesse dimensioni delle reti.
Il periodo di maturazione varia dai 13 ai 15 mesi durante i quali sarà necessario sostituire le reti con reti a maglie più grandi proporzionate alla crescita dei molluschi.
Per evitare la formazione di alghe e parassiti ed eliminare eventuali mitili morti, le reste vengono issate in barca ogni 45 gg e lasciate al sole per 24 ore.

Continua la lettura
44

Il processo di lavorazione finale

Raggiunta la maturazione, le cozze vengono portate in stabilimenti e sottoposte ad un processo di purificazione. Vengono inondate di acqua sterilizzata così che il mitilo in cerca di cibo filtrerà l'acqua sterile riducendo in questo modo la carica batterica. Dopo un altro passaggio in acqua ozonizzata sono confezionate e commercializzate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come allevare una coppia di scalari

Con le loro pinne ventrali filamentose e l'alternanza di bande nere sul corpo argenteo, gli scalari sono una delle specie ittiche d'acqua dolcevita più diffuse negli acquari di tutto il mondo. In questa guida vedremo, nello specifico come allevare una...
Pesci

Come allevare dei pesci gatto

Quella della pesca è un'attività - e una passione - che coinvolge migliaia di italiani. L'amore per questa pratica è da sempre presente nel nostro Paese. Il pesce è parte integrante della nostra cultura gastronomica da millenni. Per questa ragione...
Pesci

Come allevare ed alimentare i ciclidi nani

I ciclidi nani sono dei coloratissimi pesciolini, originari dell'America Latina. Si definiscono “nani” perché raggiungono una dimensione di massimo 12cm. Hanno un corpo di forma allungata, dai colori vivaci. I ciclidi nani dimostrano una particolare...
Pesci

Come allevare i platy

Prendersi cura della flora e della fauna dei nostri acquari è un impegno tutt'altro che trascurabile. In questo ambiente, infatti, spesso si ritrovano a convivere pesci e piante acquatiche che provengono da ogni parte del mondo e ognuno di essi necessita...
Pesci

Come allevare le anguille

Se abbiamo la passione per l'itticoltura, possiamo cimentarci nell'allevamento delle anguille creando un habitat su misura per loro affinché possano svilupparsi regolarmente. Nello specifico si tratta di realizzare una vasca, munirla di un ossigenatore...
Pesci

Come allevare i pesciolini neon

Con questa guida vedremo come allevare i pesciolini neon. Il suo nome scientifico è Paracheirodon innesi ed è un pesce adatto ad un acquario tropicale. È molto piccolo, circa 4 cm di lunghezza ed il suo colore predominante è il verde. Il suo corpo...
Pesci

Come allevare dei pesci tropicali

I pesci tropicali contrariamente a quelli rossi, per essere allevati hanno bisogno di un acquario particolare, molto più sofisticato di quello standard, in modo che sia in grado di ricreare un “habitat naturale”, che deve essere simile ai mari caldi...
Pesci

Come allevare le meduse in un acquario di casa

Le meduse vengono da sempre ritenuti degli animali planctonici tanto misteriosi quanto incantevole, grazie alle loro forme armoniose e curvilinee. Nell'ultimo decennio, il fascino delle meduse hanno introdotto la moda del loro allevamento all'interno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.